2 BROKE GIRL$ – Telefilm

teleaddicted

2 BROKE GIRL$

 

Two broke girl è una sitcom iniziata il 21 marzo 2012 che parla di Carolina Channing, ereditiera che perde tutto quando il padre viene accusato di frode, e di Max Black, irrispettosa cameriera dalla battuta pronta e dal seno prosperoso, con una capacità innata di cucinare cap-cakes, la cui collaborazione nella tavola calda Williamsburg Diner porterà ad un’amicizia senza precedenti e un sogno da realizzare!

Scheda Info

 Titolo Originale: 2 BROKE GIRL$
 Ideatore: Michael Patrick King e Whitney Cummings
 Genere: Commedia, Sit com.
 Stagioni:2 stagioni attuali. La terza in arrivo.
 Puntate per stagione: 23
 Durata singola puntata: 20 minuti
 Telefilm: In Corso
 Paese: America
 Rete americata: CBS
 Rete Italiana: Italia 1.
 Lingua Originale: Inglese

 Voto:

Recensione
di Macci_Mellow

Questa serie è stata una delle innovazioni del 2011, successo immediato e meritato e non solo per le capacità delle attrici, cui bravura è stata dimostrata sin da subito, ma anche per le battute serrate, volgari al punto giusto e i personaggi secondari perfetti.

Caroline (la talentuosa e brava nel canto Beth Behrs) cerca un lavoro nella tavola calda del Williamsburg Diner, millantando un’esperienza nella ristorazione che non ha, e che non inganna Max (Kat Dennings), ragazza dagli sfortunati natali, che non mancherà di prenderla in giro quando scoprirà che la sua nuova compagna di sventure non è altri che un ex ereditiera. Quando Max trova Caroline a dormire in metro, perfino una ragazza che si dice senza cuore non può ignorare una collega in difficoltà, così la raccoglie come un cucciolo e la promuove a sua coinquilina e, in seguito, a compagna d’affari. Caroline, infatti, è la prima a credere in Max e nelle sue straordinarie capacità culinarie.

La serie prende spunto dai problemi di tutti i giorni: Caroline si ritrova ad avere difficoltà nelle cose più ovvie e a dover fare a pugni con la sua nuova vita senza denaro, ed è proprio il continuo riferimento ai problemi comuni, sia europei che americani, che la rende più reale. Nella serie si scimmiotta internet, il sesso, la droga, la divisione netta tra povertà e ricchezza, perfino temi scottanti come l’abbandono genitoriale. A farla da padrone, comunque, è il tema del denaro e della povertà, il  tutto accompagnato da uno  humor nero e battute volgari talmente ben gestiti, che perfino i palati più raffinati non potranno trattenere un sorriso davanti alle battute della disillusa e pungente Max, in totale contrapposizione con la solare e sempre positiva Caroline.

Le protagoniste, infatti, travalicano i canoni e i cliché. Il legame che si crea è vero e appassionante, e ti spinge a credere in loro e nel loro sogno. Il tutto con una trama orizzontale quasi inesistente e un battuta che tira l’altra senza forzature.

Attorno a loro ci sono Han “Bryce” Lee, il coreano che acquista la tavola calda nella prima puntata e che viene sempre preso in giro per la sua altezza, ma che tiene alle sue due cameriere tanto da considerarle di famiglia. Oleg, il cuoco sempre pronto a battute sconce e a provarci con chiunque. Il cassiere Earl che è un po’ il vero capo del Williamsburg Diner. e ultima ma non meno importante la mamma di Stiffler Jennifer Coolidge che interpeta Sophie Kaczynsk, la donna che sarà la prima a credere nel sogno delle protagoniste.

E un cavallo. Un cavallo portato al guinzaglio.

Perché non siete già a vedere le puntate? Cosa aspettate?!

Info e Curiosità

Alla fine di ogni puntata appare la somma dei soldi posseduti dalle due ragazze, scalando o aumentando a seconda del guadagno o della perdita avvenuta nel corso della puntata.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi