Un Autore può...

Se sei un autore e vuoi far pubblicità al tuo romanzo puoi richiedere un articolo di presentazione della tua opera e/o una recensione gratuita. Garantiamo recensioni oneste, serie e accurate. Nel pieno rispetto dell'autore e dell'opera, in tempi appropriati e concordati. Per maggiori informazioni cliccare, nel menù in alto, "CONTATTI".

Una Casa Editrice può...

Le Case Editrici interessate a collaborare, possono richiedere la pubblicizzazione dei libri in uscita, recensioni, interviste e Giveaways, con diffusione degli articoli tramite Social Networks. Garantiamo recensioni oneste, serie e accurate, nel pieno rispetto dell'autore e dell'opera, in tempi appropriati e concordati. Per maggiori informazioni cliccare, nel menù in alto, "CONTATTI".

Un Utente può...

Un utente di SognandoLeggendo potrà essere aggiornato sulle ultime uscite dei suoi autori preferiti, scoprirne di nuovi e rimanere sempre al passo con le ultime novità. Potrà leggere recensioni schiette e sincere, prive di inutili orpelli giornalistici e buonismi vari. Potrà conoscere meglio gli autori, grazie alle interviste presenti sul sito e ricevere in regalo tanti regali (libri, gadget, ebook...).

Barnabas Miller & Jordan Orlando

Barnabas Miller è autore di numerosi libri per ragazzi e compone musiche per il cinema e la televisione. Jordan Orlando ha iniziato a pubblicare romanzi prima di compiere ventuno anni. Oltre a scrivere, crea siti web, lavora nel grafic design e nel cinema digitale.

Sito: www.jordanorlando.com

Titolo: 7 Il numero maledetto
Autore: Barnabas Miller, Jordan Orlando
Serie: //
Edito da: Newton Compton
Prezzo: 9,90 €
Genere: Romanzo, Fantasy
Pagine:  p. 312
Voto:

Trama: Mary Shayne aveva desiderato che il suo diciassettesimo compleanno fosse speciale, un evento da ricordare; di certo non immaginava che si sarebbe svegliata nuda, nel letto di un negozio di mobili, con i postumi di una terribile ed inspiegabile sbronza. E la giornata prosegue nel peggiore dei modi: a scuola nessuno sembra ricordare il suo compleanno, non le sue migliori amiche, Amy e Joon, non il suo ragazzo, Trick che, invece di farle gli auguri, la lascia. Con il trascorrere delle ore, Mary si convince sempre più che qualcuno ce l’abbia con lei, e i fatti le danno ragione, perché prima della fine della giornata viene uccisa a sangue freddo. Ma la morte non è che l’inizio di una nuova odissea. Mary, infatti, si ritrova intrappolata in uno strano limbo, costretta a rivivere il giorno della propria morte attraverso gli occhi delle sette persone che le erano più vicine, ognuna delle quali – scopre con sgomento – aveva più di una ragione per odiarla. Ma chi di loro l’ha uccisa? E perché? Per scoprirlo e cercare di cambiare ciò che è stato, Mary dovrà fare i conti con i dolorosi misteri e gli inconfessabili segreti che si nascondono sotto la patina dorata del suo mondo perfetto.

Recensione
di Debora

Mary Shayne desiderava che il suo diciassettesimo compleanno fosse speciale, un evento da ricordare, ma di certo non immaginava che si sarebbe svegliata nuda, nel letto di un negozio di mobili, con i postumi di una terribile e inspiegabile sbronza.

Questo è un libro che promette bene. L’incipit è già pieno di suspance ed il lettore incuriosito si pone un sacco di domande. La protagonista è ben definita e ci si appasiona in un attimo. Il libro è narrato in prima persona, anche se ogni tanto emergono i pensieri più intimi di Mary, sottolineati nel testo in corsivo. Nella seconda parte del libro conosceremo poi anche il punto di vista degli altri personaggi del romanzo, che sono sì secondari, ma fondamentali per lo sviluppo della storia e ben delineati. È soprattutto il lato più intimo di essi ad essere descritto e quindi ad emergere meglio, assieme ai sentimenti e alle emozioni.

La protagonista è la classica ragazza “che se la tira”, curata nell’aspetto, che vive senza troppi pensieri e sempre al centro dell’attenzione, con delle amiche altrettanto belle e con un ragazzo che attira lo sguardo di tutti. Tutto è apparenza. Anche l’ambientazione del romanzo calza a pennello con questa ragazza: New York. Si, perché mi immagino questa città zeppa di negozi con abiti firmati, dove Mary ci sta benissimo, con locali alla moda sicuramente frequentati da questa splendida ragazza. Gli autori poi nel corso del romanzo non mancano di citare marche, in cui sicuramente i ragazzi americani si saranno riconosciuti, come Chanel, Prada, True Religion, Frye. Questo inizio quindi potrebbe trarre in inganno, ci spiazza un po’ perché non capiamo bene dove vuole andare a parare la storia, dove ci porterà. Inizialmente temevo infatti che tutto si fermasse su belle ragazze, moda, locali “in” e vita dissoluta!

Nel corso del romanzo però Mary cresce e la sua figura evolve, assieme a tutto il romanzo, che rivela il suo lato più interessante.
Verso Mary quindi ho nutrito sentimenti contrastanti; all’inizio la appoggio in pieno e soffro assieme a lei per le “sfighe” che le accadono, poi la conosco meglio, divento vittima dei pregiudizi e la trovo antipatica, troppo piena di sé quando scopro che è una ragazza modaiola. Trovo sicuramente più simpatica e più vicina a me la sorella, una ragazza acqua e sapone che però si rivelerà, incredibilmente, un tipino molto tosto!

Nel libro ci sono molti intrecci e continui salti di tempo. Devo ammettere che questo a volte mi è sembrato ingarbugliasse un po’ troppo la storia. Gli autori infatti, non rispettano sempre l’ordine logico temporale ma ricostruiscono avvenimenti del passato.  Eppure tutto ciò è necessario per comprendere gli avvenimenti della storia.

Ci si può fidare delle persone che più amiamo? Conosciamo veramente i loro pensieri più intimi come veramente crediamo? Queste sono le domande che ci frullano in testa nel corso della lettura di questo libro. Devo dire che mi fa accapponare la pelle pensare come sentimenti quali l’invidia e la gelosia possano farci chiudere gli occhi e ci possano far compiere atti di cui poi potremmo pentirci. I protagonisti di questo libro, chi più chi meno, sono tutti troppo egocentrici, non hanno un minimo di empatia e per questo vivono fermandosi solo all’apparenza delle cose, senza sviscerarle.

Questo libro può essere definito un giallo, un thriller, ma non solo; a mio parere è anche un romanzo introspettivo, perché scava nell’anima dei protagonisti (non per niente c’è il riferimento alle 7 anime) e in più l’inserimento di elementi magico-soprannaturali stuzzica ancor di più la curiosità dei giovani lettori.
Gli autori ci trascinano dall’inizio alla fine con una scrittura che cattura, con il giusto uso di dialoghi e descrizioni. Non ci dicono mai troppo ma neanche troppo poco. Gli avvenimenti poi, intrecciati magistralmente, sono carichi di suspance, per tutte le pagine.

La copertina la trovo stupenda anche se forse un po’ troppo esagerata, troppo fantasy; ha colori che mi infondono calore per un libro che, in realtà, parla di odio. Perché è questo il sentimento che scatena l’azione di alcuni protagonisti di 7 Il numero maledetto.
Molto bello il dettaglio della rosa rossa sull’angolo destro di ogni pagina.

Piccola nota negativa: gli errori presenti nel testo, fastidiosi, che ti costringono ad una rilettura per “tradurre” la parola vittima dello sbaglio!

 

Debora (149 Posts)

Lavoratrice (naturalmente precaria) nelle scuole materne, 30enne, che adora i bambini, i cani e naturalmente i libri e la lettura. Debora ama viaggiare ma data la precarietà preferisce farlo attraverso i libri.



Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply


Post Popolari

Corriere della...

IL CORRIERE DELLA SERA PRESENTA: I CAPOLAVORI DELL'ARTE I racconti ...

THE WEDDING...

THE WEDDING di Beth Fantaskey traduzione di Sara ...

Innamorata di...

Citazione: "Ehi ma c'è anche un broncio!", disse ...

Il libro...

  Titolo: L'erede di Ahina Sohul Autore: Elisa Rosso ...

Votaci


sognandoleggendo.net

siti

Pubblicità



  • Blog&Siti

  • Sostieni SognandoLeggendo



    SognandoLeggendo è un sito completamente autogestito dal suo staff. Le prestazioni che forniamo sono completamente gratuite, come anche il servizio di pubblicità dei romanzi. Se vuoi darci una mano a far andare avanti SL, donaci qualcosina. I fondi raccolti ci saranno utili per poter continuare a comprare romanzi e concorsi per gli utenti.
  • Archives

  • Accedi a SL