Anteprima 2015: “L’angelo del campo” di Clifford Irving

Anteprima

In arrivo il 15 Gennaio 2015 per la Longanesi, la rinascita dello scrittore più osteggiato dall’editoria americana. Un “repechage d’autore” riscoperto dalla rete:

Clifford Irving

L’angelo del campo

l'angelo del campo

Con la pubblicazione della finta autobiografia di Howard Hughes, Clifford Irving diventò una leggenda non solo grazie al suo talento per la scrittura, ma anche per il notevole talento per il falso. Denunciato dallo stesso Hughes, fu condannato a diciassette mesi di carcere, ma la sua storia e la sua fama erano ormai diventate planetarie, tanto che ottenne la copertina del Time Magazine. Oggi i suoi romanzi, tra cui L’angelo del ghetto, sono stati pubblicati dal figlio in sola edizione digitale negli Stati Uniti, balzando ai primi posti delle classifiche per vendite.

datilibro

Titolo: L’angelo del campo
Autore: Clifford Irving
Titolo Originale: The Angel of Zin
Edito da: Longanesi
Prezzo: 16.40 €
Uscita: 15 Gennaio 2015
Genere: Narrativa, storico
Pagine: 350 pag.

THE ANGEL OF ZINTrama: 1943. Paul Bach è il capo ispettore della Omicidi a Berlino, eroe di guerra che ha perso un braccio sul fronte russo, ottimo investigatore con una nota negativa nel curriculum per aver scritto una lettera «disfattista» dal fronte. Dopo l’ennesima notte trascorsa in rifugio, riceve una telefonata da un amico che ha fatto carriera e che si trova a Varsavia. Ci sono stati due omicidi nel campo di prigionia di Zin, al confine con la Polonia. L’assassino, che ha lasciato due biglietti scritti in ottimo tedesco, si firma «l’Angelo di Zin». Se Bach riuscirà a risolvere il caso in breve e senza clamore la sua fedina penale sarà ripulita. Bach è un uomo onesto, che non vuole credere a quello che si dice sui campi di concentramento e l’arrivo a Zin comincia a minare le sue certezze. Mentre la guerra volge al peggio e si inizia a pensare di cancellare le prove del genocidio, Bach indaga e capisce anche che al campo si sta preparando una rivolta dei disperati.

clifford irving

Clifford Irving è nato a New York nel 1930. È uno degli autori e degli uomini più conosciuti in America per aver scritto nel 1972 una finta autobiografia di Howard Hughes, che gli costò 17 mesi di carcere. Dopo lo scandalo iniziò a viaggiare per tutto il mondo e fece una comparsa nel film F come falso di Orson Welles. È da sempre uno scrittore di grande successo; ha pubblicato 18 romanzi occupando sempre i primi posti delle classifiche e sulla sua vita è basato il film The Hoax (2006) interpretato da Richard Gere nel ruolo di Irving stesso.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi