Anteprima: “Amori in Viaggio” di Alexander McCall Smith

 Anteprima

Gli imprevedibili percorsi del cuore…
Il libro più romantico di un autore da 500.000 copie vendute in Italia.

Alexander McCall Smith
Amori in Viaggio
In libreria dal 10 Aprile

«È come se il lettore diventasse il quinto passeggero
nello scompartimento insieme con i protagonisti.»
New York Book Journal

«Anche quando McCall Smith si allontana dalle serie
che lo hanno reso famoso, resta un superbo narratore
dei percorsi del cuore umano. Questo è il suo libro più bello.»
The Scotsman

«Un libro che scalda il cuore.» Kirkus Reviews

 datilibro

Titolo: Amori in Viaggio
Autore: Alexander McCall Smith
Titolo originale: Trains and Lovers
Edito da: Tre60
Prezzo: 12.00 €
Uscita: 10 Aprile 2014
Genere: Narrativa
Pagine: 240 p.

Trama: Quattro perfetti sconosciuti si incontrano su un treno in viaggio da Edimburgo a Londra e cominciano a chiacchierare. Ciascuno di loro ha una storia da raccontare: Hugh ha fatto un incontro casuale al binario che cambierà per sempre il suo destino; Kay torna con la memoria alla sua infanzia in Australia e all’amore che ha conosciuto allora; David ha vissuto una grande amicizia da cui è sbocciato l’amore; Andrew ha imparato sulla sua pelle che l’arte e le persone possono essere ingannevoli. L’amore può entrare nelle nostre vite in molti modi diversi, anche quando meno ce lo aspettiamo, e può assumere molte forme. Ma non importano il dove e il quando: l’amore resta la cosa migliore che può capitarci.

autore

Alexander McCall Smith, nato e cresciuto in Africa, è stato per anni professore di diritto presso l’Università di Edimburgo ed è stato vicepresidente della commissione per la genetica della Gran Bretagna. Ha al suo attivo tre serie di romanzi di grandissimo successo internazionale: «I casi di Precious Ramotswe, la detective n° 1 del Botswana», «I casi di Isabel Dalhousie, filosofa investigatrice» e «Le storie del 44 Scotland Street».

 b fb GR

 

Lascia un commento

0 risposte a “Anteprima: “Amori in Viaggio” di Alexander McCall Smith”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi