Anteprima

In arrivo a partire dal 19 Aprile per la casa editrice Newton Compton, dall’autrice bestseller de La mia eccezione sei tu:

Patrisha Mar

Apri i tuoi occhi

“Una nuova emozionante commedia d’amore.
Sarà un colpo di fulmine”

datilibro

Titolo: Apri i tuoi occhi 
Autore: Patrisha Mar
Edito da: Newton Compton
Prezzo: book 4.99 €
Uscita: 19 Aprile 2017
Genere: Romance
Pagine: 288 pag.

Trama: Ward Camden è uno scrittore noto in tutto il mondo. I suoi thriller sono dei bestseller, eppure lui non ama sentirsi al centro dell’attenzione, è schivo e misogino. Vorrebbe mollare tutto e tutti, andarsene da Los Angeles, allontanarsi da Linda, la donna con cui ha una relazione, e partire per l’Italia. Sissi Fiori è una violinista che ha appena finito di registrare i brani per il suo secondo disco. Quando Ward arriva in Italia, al Casale di Lorenza, dove alloggerà, viene quasi investito dalla bicicletta di Sissi. È così che i due si conoscono. L’attrazione tra loro è subito forte, ma gli ostacoli non sono pochi. Andrea, un amico di Sissi che prova per lei ben più che affetto, pensa sia arrivato il momento di farsi avanti. E lo stesso Ward proprio non riesce a lasciarsi andare. Finché un giorno, richiamato dalla sua agente a Los Angeles, decide di non partire e di fermarsi in Italia..

Patrisha Mar è nata a Ravenna. Le sue grandi passioni sono da sempre la scrittura e la lettura. Non esce di casa senza un libro nella borsa. Adora guardare i film e telefilm targati Marvel e DC Comics, gli adattamenti BBC dei grandi classici e le commedie romantiche americane. La mia eccezione sei tu, romanzo inizialmente autopubblicato, ha riscosso un notevole successo sugli store online.

Facebook-iconBlogger-iconTwitter-iconGoodreads

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono la viceadmin/articolista/recensore (una tutto fare, insomma) appartenente allo splendido gruppo di persone su SognandoLeggendo. Sono ovviamente un’amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c’è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)