Anteprima: “Guarda che sono due!” di Silvia Gianatti

Anteprima

Dopo il successo di Guarda che è normale. Siamo tutte supermamme! Silvia Gianatti firma un nuovo divertentissimo manuale per non trovarsi impreparate all’arrivo di un fratellino o di una sorellina:

Silvia Gianatti

Guarda che sono due!

Guarda che sono due!

“È vero che dopo il primo figlio ti viene voglia di farne un altro?
Esiste una differenza di età perfetta?
Come farò a gestire il primogenito con il pancione?
Amerò tutti e due allo stesso modo?
Finirò per trascurare il primo?”

datilibro

Titolo: Guarda che sono due!
Autore: Silvia Gianatti
Edito da: Leggereditore
Prezzo: 12.00 € // ebook 4.99 €
Uscita: 26 Giugno 2014
Genere: Narrativa
Pagine: 314 pag.

Trama: “Le mamme del secondo giro impari a riconoscerle in fretta. Sono quelle che arrivano sempre in ritardo, quelle che quando le inviti a casa si siedono subito sul divano, quelle che se le hai invitate a cena, a fine serata, se non ce n’è proprio bisogno, non si alzano per aiutarti a sparecchiare. Quelle che rimandano appuntamenti, perdono pezzi, dimenticano in giro le cose e dormono a comando. Sì, sono le mamme stanche. Ma sono anche quelle che sorridono di più. Questo è un libro voluto, desiderato. Come il secondo figlio. Questo è il mio modo di raccontarmi, per continuare a dirti ‘Guarda che è normale’. Perché è ancora tutto normale, solo che ora sono due. E sarà bellissimo lo stesso, forse di più. Anzi lo è già. Buon (nuovo) inizio!”

silvia gianattiSilvia Gianatti è scrittrice, sceneggiatrice e giornalista. Ama le risate, i baci, essere voluta bene “da qui fino al bar”, vedere lei che dà la mano a lui dentro al passeggino, stare in quattro nel lettone al mattino, la musica da cantare in macchina, i telefilm, lo smalto scuro, il mare. Odia i ragni, i capricci, le domeniche di pioggia, la muffa che spunta dal muro della cameretta, le mamme che non salutano, le notti interrotte, le attese, i non detti, il tempo che non basta mai, essere indecisa e anche un po’ (molto) disordinata. Questo è il suo primo libro tutto suo.

Goodreads_iconFacebook-iconTwitter-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi