Anteprima: Il Cabalista di Praga – Marek Halter

Oggi vi presentiamo con piacere l’ultimo libro di Marek Halter: “Il Cabalista di Praga”, un thriller ambientato nella Praga della fine del 1500.
Il libro combina sapientemente l’elemento storico, ponendoci a contatto con pensatori quali Galileo Galilei e Tycho Brahe, con quello misterioso  e magico. “Il cabalista di Praga” è un libro da non perdere per tutti gli amanti del genere.

Praga 1574. Una catastrofe rischia di annientare una città. Solo un segreto millenario la potrà salvare…

Titolo: Il Cabalista di Praga
Autore: Marek Halter
Edito da: Newton Compton
Prezzo: 9.90 €
Uscita: 16 Febbraio  2012
Genere: Thriller, soprannaturale

Trama:

Praga 1547. La città è sconvolta dai massacri perpetrati ai danni degli ebrei. David Gars, cosmografo, storico e astronomo, è uno degli allievi più promettenti del rabbino Juda Loeb, il MaHaRal, il capo spirituale di Praga. Quando in città scoppia la peste, David viene incaricato di mettere in salvo Eva, la nipote del rabbino, portandola in Polonia e prendendosi cura di lei. Una volta scampato il pericolo e ricondotta Eva a Praga, inizierà  a viaggiare per conoscere gli studiosi del suo tempo, Galileo Galilei e Tycho Brahe e le loro teorie poco ortodosse sul moto dei pianeti. Al suo rientro a Praga, Eva è diventata una ragazza bellissima e David se ne innamora, ma la ragazza è destinata in sposa a un altro uomo, sin dalla nascita. Eva, decisa a non accettare un destino scritto per lei da altri, scappa con un mercante molto più grande di lei e quando David finalmente la trova, scopre che è gravemente malata: il suo corpo è abitato da un demone, il dibbouq, nonostante gli esorcismi fatti praticare dal marito. Quando tutti torneranno a Praga, troveranno una città nuovamente dominata dalle persecuzioni dei cristiani verso gli ebrei. Il rabbino dovrà allora fare appello ai suoi poteri mistici e alle sue conoscenze esoteriche, e costruire il Golem, un gigante d’argilla, che possa proteggere il popolo ebraico dai persecutori…

 

Marek Halter;

Marek Halter è nato a Varsavia nel 1936. La madre era una poetessa yiddish e il padre un tipografo. Nel 1940 fugge dal ghetto di Varsavia e trova rifugio in Ucraina, dove una pattuglia di soldati sovietici lo arresta e lo trasferisce a Mosca.

Il suo romanzo “Abraham”, pubblicato in Francia nel 1983, ottiene il premio Livre Inter e resta per otto settimane nella lista dei bestseller stilata da New York Times. Nel 1994 realizza il suo film “I giusti”, che apre nel 1995 il Festival del Cinema di Berlino.

Lascia un commento

Una replica a “Anteprima: Il Cabalista di Praga – Marek Halter”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi