In arrivo a partire dal 8 Giugno per la casa editrice Newton Compton, per tutti gli amanti del genere romance contemporaneo dall’autrice del bestseller Un indimenticabile matrimonio quasi perfetto:

Milly Johnson

La locanda degli incontri segreti

Quest’estate concedetevi una fuga al Wildflower Cottage.
Per innamorarvi e ridere insieme ai suoi protagonisti.

datilibro
Titolo: La locanda degli incontri segreti
Titolo originale: Sunshine over Wildflower Cottage
Autore: Milly Johnson
Edito da: Newton Compton
Prezzo: Ebook 4.99 €
Uscita: 8 Giugno 2017
Genere: Romance, contemporaneo
Pagine: 512


TRAMA:
 Viv trascorrerà l’estate al Wildflower Cottage, un rifugio per animali che ha bisogno di essere ristrutturato. Il suo compito è all’apparenza quello di affiancare l’amministratore, ma la verità è che è andata lì per qualcosa che ha più a che fare con i suoi sentimenti… Geraldine gestisce il Wildflower Cottage. In fuga dal passato, pensava di trovare lì la felicità, ma adesso quel luogo è a rischio. Riuscirà a far tacere i fantasmi che la tormentano e a guardare avanti, verso il futuro? Stel, la madre di Viv, crede di avere finalmente incontrato un uomo che la tratterà come si deve, per una volta. Ian è gentile, premuroso, e ha perso la testa per lei. Non è forse quello che desiderava da tanto?

Milly Johnson è autrice di bestseller venduti in tutto il mondo e a lungo in testa alle classifiche. La Newton Compton ha pubblicato: Un indimenticabile Natale d’amore, Un indimenticabile autunno d’amore, Un indimenticabile matrimonio quasi perfetto e La locanda degli incontri segreti. È stata finalista al Melissa Nathan, il premio di narrativa femminile più prestigioso d’Inghilterra. Ama leggere e studiare l’italiano. Vive a Barnsley, South Yorkshire.

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono la viceadmin/articolista/recensore (una tutto fare, insomma) appartenente allo splendido gruppo di persone su SognandoLeggendo. Sono ovviamente un’amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c’è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)