Anteprima: “L’eco del Deserto” di Sergio Bambarén

Anteprima

In arrivo il 2 Settembre per la Sperling & Kupfer, dall’autore de “IL DELFINO” un nuovo, entusiasmante viaggio alla scoperta di sé, che comincia nel deserto marocchino:

Sergio Bambarén

L’eco del Deserto

l'eco del deserto

NON SI È MAI SOLI NELL’IMMENSITÀ DI UN OCEANO DI SABBIA

datilibro

Titolo: L’eco del Deserto
Autore: Sergio Bambarén
Edito da: Sperling & Kupfer
Prezzo: 15.90 €
Uscita: 2 Settembre 2014
Genere: Narrativa
Pagine: 128 pag.

Trama: Molti anni fa Sergio Bambarén si è lasciato alle spalle una favolosa carriera di manager per sposare la natura e i grandi spazi, primo fra tutti il mare e in particolare l’oceano. Ha nuotato con i delfini, ha praticato il surf sulle coste più selvagge, ha trovato amici dal cuore grande. E ha intrapreso una ricerca spirituale che lo ha messo in comunione con creature grandi e piccole, con gli esseri umani che ha incontrato sul suo cammino, e soprattutto con la sua anima. Proprio durante uno dei suoi viaggi con la tavola da surf, in Marocco, Sergio si è trovato per caso a esplorare un altro oceano, quello di sabbia, uno dei luoghi più magici e avvolgenti della terra: il deserto. Consigliato da un amico berbero, ha vissuto l’esperienza intensa ed emozionante di immergersi solo nel silenzio di sabbie millenarie, dove è possibile svuotare la mente da ogni affanno quotidiano e ritrovare la semplicità delle cose essenziali. Lì, Sergio ha incontrato un grande saggio, un leggendario personaggio che lo ha guidato un passo avanti nel cammino coraggioso e a volte arduo verso la scoperta di sé e delle cose contano davvero. Un passo che ora Sergio condivide con tutti noi.

Sergio BambarènSERGIO BAMBARÉN è un autore australiano, nato in Perù e vissuto molti anni negli Stati Uniti. Esperto surfista, sensibile alle battaglie ecologiste per la salvaguardia dei mari, ha scritto libri di grande successo, il primo dei quali, Il Delfino, è diventato un piccolo classico.La conoscenza dell’ambiente marino e la volontà di salvaguardare i cetacei, hanno reso Sergio Bambarén vice-presidente dell’Organizzazione Ecologica MundoAzul (Blue World), e lo hanno spinto a viaggiare continuamente, nello sforzo costante di preservare gli oceani e le creature che li abitano.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi