Anteprima: L’Orso che venne dalla montagna di William Kotzwinkle

Titolo: L’Orso che venne dalla montagna
Autore: William Kotzwinkle
Edito da: Zero 91
Prezzo: 17.00 €
Uscita: 28 Aprile 2011
Genere: Narrativa
Pagine:272 p.

Trama:

Arthur Bramhall è noto ai suoi colleghi per essere un mediocre professore universitario di letteratura inglese e uno scrittore senza talento. A dispetto di tutti, Bramhall si isola in una baita dimenticata tra i boschi dove riesce nell’impresa di scrivere un grande romanzo. Terminata la stesura del suo capolavoro, il professore sotterra il suo prezioso manoscritto e si reca in paese per festeggiare con una buona bottiglia di champagne. Durante quella breve e fatale assenza, un orso – Hal Jam – scavando trova il romanzo e decide di raggiungere New York in cerca di fama e fortuna. In città, quell’orso singolare viene accolto come un autore di talento e invitato alle feste più esclusive, mentre la disperazione bestiale di Bramhall, crescendo, porta i suoi vecchi amici ad allontanarlo con giudizi severi.Nel suo “Orso che venne dalla montagna”, William Kotzwinckle sfoggia un umorismo sfrenato e rende il suo irresistibile protagonista, un gigantesco orso bruno con l’innnocenza di Forrest Gump, il riflesso sincero di una società sostanzialmente incapace di riflettere sugli aspetti della vita moderna.

 

William Kotzwinkle;

William Kotzwinkle (Scranton, 1938) è uno romanziere americano, autore di libri per bambini e sceneggiatore. Ha vinto per due volte il Premio National Magazine per le fiction, nel 1972 e nel 1975; il Premio O’Henry sempre nello stesso anno; il premio World Fantasy per il miglior romanzo con Doctor Rat nel 1977,;il North Dakota Children’s Choice Award nel 1983 e anche il Premio Buckeye l’anno successivo.
Kotzwinkle ha steso la novellizzazione della sceneggiatura di E.T. l’extra-terrestre.

 

 

 

La copertina è opera di Peter De Sève – conosciuto per le cover del New Yorker e per i personaggi che ha realizzato per L’era Glaciale (Scrat è ormai un’icona internazionale), Mulan, Bug’s Life, Tarzan e Alla ricerca di Nemo.

Tra i molti premi che ha ricevuto ricordiamo l’Hamilton King Award della Society of Illustrators, il Clio Award, lo Spectrum Annual of Fantastic Art e il Soleil d’Or award del Festival BD Sollies Ville (France).

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi