Novità di ristampa: ‘La ragazza nella nebbia’ di Donato Carrisi

In arrivo a partire dal 14 Settembre per la casa editrice Longanesi, per tutti gli appassionati del genere thriller.
IL GRANDE BESTSELLER CHE SEGNA L’ESORDIO ALLA REGIA DI DONATO CARRISI, LO SCRITTORE ITALIANO DI THRILLER PIÙ LETTO NEL MONDO.

Donato Carrisi


La ragazza nella nebbia

DA QUESTO ROMANZO IL FILM EVENTO 2017 con il premio Oscar Toni Servillo, Alessio Boni e Jean Reno. Dal 26 ottobre al cinema.

datilibro
Titolo: La ragazza nella nebbia
Autore: Donato Carrisi
Edito da: Longanesi
Prezzo: Cartaceo 14.90 € // Ebook disponibile
Uscita: 14 Settembre 2017
Genere: Romanzo thriller

TRAMA: «La giustizia non fa ascolti. La giustizia non interessa a nessuno. La gente vuole un mostro… E io le do quello che vuole.» La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente.Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del «pubblico a casa». Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera.Questo è il suo gioco, e questa è la sua «firma». Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, sicuro dei propri metodi, per far sì che un crimine riceva ciò che realmente gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì? Perché quell’incidente? Ma soprattutto, visto che è illeso, a chi appartiene il sangue che ha sui vestiti?
Donato Carrisi ci ammalia con una storia scritta di getto, senza più il giorno e la notte: un romanzo che si imprime con forza nei nostri cuori e sfida le nostre paure.


Questa la nostra recensione de “La ragazza nella nebbia”

Come Stieg Larsson e Jo Nesbo.

The Guardian

Sia lode a Donato Carrisi.
«La ragazza nella nebbia» si legge d’un fiato.

Corriere della Sera

Un thriller ottimamente congegnato, dall’atmosfera cupa e angosciosa. I colpi di scena arrivano con perfetto tempismo. Ogni personaggio ha quel giusto filo di ambiguità e di mistero che confonde le acque. (La pagella di Antonio D’Orrico – voto 8)

Donato Carrisi è nato nel 1973. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di Nassiriya – Prima della fine per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller Era mio fratello per Rai 1. Donato Carrisi è una firma del Corriere della Sera e pubblica ormai stabilmente in 25 paesi, perciò trascorre gran parte dell’anno in giro per il mondo per promuovere i suoi romanzi e incontrare i suoi lettori. Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo, Il Suggeritore. Il libro diventa un caso editoriale prima ancora di essere pubblicato in Italia, con 7 case editrici straniere che se ne aggiudicano i diritti. In pochi mesi, il numero dei paesi in cui il libro sarà pubblicato salirà a 25. Il Suggeritore vende oltre 1.000.000 di copie e scala le classifiche non solo in Italia: dalla Germania alla Francia, dalla Gran Bretagna agli Usa e alla Cina, raccogliendo critiche positive dalle principali testate giornalistiche e televisive. In Italia, Donato Carrisi vince il Premio Bancarella 2009. In Francia riceve il Prix Polar 2010 e il Prix Livre de Poche 2011. Negli Stati Uniti, Michael Connelly dichiara: “Grande tensione. Donato Carrisi ha fatto un grande lavoro con Il suggeritore.” Ken Follett scrive sul suo profilo di Twitter: “Sabato in spiaggia con Il suggeritore di Donato Carrisi. Un thriller brillante e che fa davvero molta paura.” Da questo momento, il romanzo riceve un’attenzione speciale da parte del pubblico americano. Nel 2011, la storia si ripete con Il Tribunale delle Anime. Nel 2012, pubblica il breve noir La donna dei fiori di carta. È del 2013, invece, l’attesissimo seguito de Il Suggeritore, con il titolo L’ipotesi del male che si aggiudica il Premio Scerbanenco. Nel 2014 esce Il cacciatore del buio, seguito del Tribunale delle anime, e in poche settimane raggiunge le 7 edizioni. A novembre 2015 arriva il libreria l’attesissimo La ragazza nella nebbia e nel 2016 Il maestro delle ombre.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi