Bet&Dream BlogTour!
… e Giveaway 😉

 

Ragazzi, SognandoLeggendo è felicissimo di ospitare una delle tappe del Blogtour che vi consentirà di conoscere i nuovi lavori Mariachiara Cabrini e Manuela Pigna. Vi ricordo che il libro di Mariachiara Cabrini è attualmente in lettura… Quindi aspettatevi prestissimo una recensione, ormai siamo alle ultime pagine, quindi nno vi faremo attendere troppo 😉

Bet&Dream BlogTour, di cosa si tratta?

Le autrici Mariachiara Cabrini e Manuela Pigna, hanno deciso di farci conoscere i loro ultimi romanzi con un simpatico Blogtour a cui è abbinato un interessantissimo Giveaway che vede in palio ben 2 libri. Basterà seguire una delle quattro tappe del tour (e seguirne le regole) per poter partecipare e avere la possibilità di essere uno dei 2 fortunati vincitori che si vedranno recapitare a casa uno, una copia cartacea di Dreamwalker la ragazza che camminava nei sogni, di Mariachiara Cabrini, e l’altro una copia cartacea di Betting on love, di Manuela Pigna. Due romanzi rosa contemporanei, che questo Blogtour si prefigge di farvi conoscere meglio: quattro tappe, quattro argomenti sfiziosi che vi introdurranno a queste opere tutte italiane. Conoscerete i personaggi, le ambientazioni e le musiche dei due libri, potrete leggerne dei succosi estratti e persino vincerne una copia. Cosa chiedere di più?

Dreamwalkerl. La ragazza che camminava nei sogni
Autrice: Mariachiara Cabrini
Editore:Pub.me
ISBN: 9788871630991
Prezzo: ebook 2,99 euro | cartaceo 14,00 euro
Prezzo store pubme: 9,00 euro
Link: Pubme | Amazon

Cosa accadrebbe se un giorno ti svegliassi e scoprissi che gli ultimi cinque anni della tua vita sono stati solo un sogno? Che il ragazzo che hai amato e perduto non è mai esistito?
Se non ti puoi fidare dei tuoi stessi sensi per capire ciò che è reale e ciò che non lo è, come potrai mai avere un’esistenza anche solo apparentemente normale?

Diana ha perso cinque anni della sua vita. Vorrebbe che non fosse accaduto, ma non può cambiare il passato, né cancellare le cicatrici che le ha lasciato. Può solo ricominciare da capo. Costruirsi una nuova identità, trovare nuovi amici, un nuovo scopo, e nascondere a tutti il suo segreto.  Nessuno potrebbe mai immaginare che dietro i suoi abiti sempre coordinati, la sua quieta determinazione nello studio e l’abilità di creare dolci squisiti, si celi una paura che stenta a tenere a bada. Nemmeno Sebastiano, l’assistente del corso di giapponese che Diana ha iniziato da poco a seguire.

Quando la guarda, lui vede solo una ragazza attraente, con gli occhi grigi più belli che abbia mai visto, ma quando lei lo guarda vede ciò che sta cercando disperatamente di lasciarsi alle spalle. Vede un incubo che le impedisce di dormire, un dolore che l’ha cambiata per sempre e che non vuole mai più provare. Amare è un rischio che non vuole correre di nuovo, ma la scelta non è unicamente nelle sue mani, e osare potrebbe permetterle di raggiungere un traguardo che non aveva mai neppure osato sognare.

➡  Per saperne di più su trama e personaggi andare al sito dell’autrice: Sitoweb

Acquistabile sia in versione digitale che cartacea su tutti i siti di vendita libri online, come Amazon, IBS, Kobo, Ibooks, La Feltrinelli ecc….
Prenotabile cartaceo anche nelle librerie della vostra città.

Betting on Love – In Love series 2
Autrice: Manuela Pigna
Editore: Amazon Media EU S.à r.l.
Prezzo: ebook 2,99 euro | cartaceo 15,00 euro
Link: Amazon

Lui? Lui è Nic Bonaventura, un disgraziato sciupafemmine alle prese con un’improbabile scommessa.
Lei? Lei è Penelope Postoli, una precisina che si veste malissimo, acida come uno yogurt scaduto e, come se tutto ciò non bastasse, architetto! Inoltre lo odia. Senza motivo? Sì, senza motivo. Lui è un ingegnere, poi, e gli ingegneri sono fatti per essere odiati.

E allora basta, dov’è il problema? Che ognuno si faccia la sua vita e gli affari suoi. Ah, ma lavorano insieme? Oh no…

Nello stesso ufficio? Mmh, le cose si complicano un pochino.
Con le scrivanie una di fronte all’altra? Cavolo, si complicano parecchio.
E il capo ha appena affidato loro un progetto su cui lavorare insieme? Ok, questa è una tragedia. Fine della storia.

Forse, però, quei vestiti da novantenne bavarese mezza hippy e ipovedente nascondono forme di tutto rispetto; e forse, non c’è da giurarci, ma forse dietro quell’aria da pallone gonfiato viziato e figlio di papà c’è un cervello…
Ma allora c’è una speranza! Sì, la speranza che la tragedia si trasformi d’un tratto in commedia e, chi lo sa, che tutto finisca come nella migliore delle favole…

Acquistabile sia in versione digitale che cartacea su tutti i siti di vendita libri online, come Amazon, IBS, Kobo, Ibooks, La Feltrinelli ecc….
Prenotabile cartaceo anche nelle librerie della vostra città.

Le Ambientazioni de due romanzi…

Ambientazioni di Dreamwalker la ragazza che camminava nei sogni:

I primi capitoli del romanzo sono ambientati a Milano, ma la maggior parte del libro si svolge nella città di Verona. Luogo romantico per antonomasia.

Diana, la protagonista del libro, corre per le sue strade e i suoi parchi, per prepararsi alla Verona Marathon e frequenta L’università degli studi di Verona, che l’autrice stessa del romanzo ha frequentato.

Potete vedere il fiume Adige, che attraversa la città ed è una presenza importante nella storia di Diana, sulle sue sponde rischierà letteralmente la vita più volte durante la narrazione.

Il chiostro dell’università dove vede per la prima volta Sebastiano, il suo futuro e passato amore.

E infine la pasticceria Sweet Dreams che lei stessa aprirà vicino al polo scolastico, dopo aver deciso di dare una nuova rotta alla sua vita, e abbandonare i sogni da adolescente per seguire nuovi obbiettivi più in sintonia con la persona che è diventata.

Verona è una città magica, ed era adattissima a fare da sfondo ad un romanzo onirico come questo.

Ambientazioni di Betting on Love:

Come ambientazione siamo nello stesso mondo di Training in Love, ovvero in una piccola provincia del nord Italia, non lontana da Milano e con la presenza di un lago. L’autrice si è ispirata alla sua città, ovvero Varese, ma con l’intenzione di non dare troppi dettagli geografici, dato che il suo intento era quello di rendere quei luoghi familiari per più persone possibili. Chiunque abitasse in una cittadina simile doveva sentire come se la storia si stesse svolgendo proprio fuori da casa sua.

Tuttavia, anche in questa storia il lago è molto importante, infatti Nic e Penny lavoreranno insieme su una piccola casetta quasi a ridosso del lago.

Un altro elemento molto importante nel romanzo Bettin on Love è l’ufficio.
LO STUDIO.
Lo studio di architettura è un luogo in cui si prenderanno decisioni importanti, in cui i protagonisti saranno costretti a vedersi ogni giorno e dove si verificheranno snodi decisivi ai fini della trama.

Gargoyle del Grand Hotel del Campo dei Fiori di Varese.

Infine come non citare il gargoyle della casa che Penny e Nic devono  ristrutturare? Durante la scrittura del romanzo l’autrice è finita per fare ricerche sui vari stili di architettura presenti nella mia zona e ha scoperto che la gente negli anni venti, quando nella sua città imperversava lo stile Liberty, metteva gargoyle a forma di drago in totale scioltezza! La cosa le è piaciuta moltissimo e per questo ha voluto mettere dei gargoyle sulla casa che Penny e Nic devono ristrutturare.

Come prova che ciò, l’autrice ci ha anche inviato una foto da allegare al BlogTour, che mostra il Grand Hotel con uno dei suoi gargoyle. Che bei tempi! Oggi non ci sono più i gargoyle di una volta sulle case!

 

Regolamento:

  1. Mettere Mi Piace alla pagina Facebook di questo blog -> Facebook Fan Page
  2. Iscriversi alla Newsletter di Manuela Pigna -> Newsletter, Iscriviti qui.
  3. Iscriversi alla Newsletter di Mariachiara Cabrini -> Newsletter, Iscriviti qui.
  4. Condividere questa tappa e questo Giveaway su Facebook o Twitter o Instagram, taggando tre amici
  5. Compilare il form qui di seguito

a Rafflecopter giveaway

 

 

La prossima tappa del Blogtour sarà ospitata domani, 28 giugno, sul blog READING IN THE TARDIS mentre i vincitori del giveaway saranno annunciati il 30 giugno sul blog L’arte dello scrivere… forse.

Studentessa universitaria a pieno regime e lavoratrice a tempo perso con una sana morbosa ossessione per la lettura. Collezionista di accendini, libri e sogni nel cassetto, Nasreen è la fondatrice di "Sognando Leggendo" che porta avanti con pugno di ferro, lingua sferzante e un gran cuore. Tutt'ora incellophanato, ma grande. Garantiamo.