Buio di Anne Stuart

Buio

di Anne Stuart

 

BUIOTitolo: Buio
Autore: Anne Stuart (Traduttore: Paola Merla )
Serie: //
Edito da: Mondadori (I romanzi) – Oro introvabili
Prezzo: 5.50 € cartaceo – 2.99 €  ebook
Genere: Romance contemporaneo, Thriller
Pagine: 294 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Richard Tiernan è in attesa di esecuzione per l’omicidio della moglie e la scomparsa dei suoi bambini. Ma prima deve portare a termine un ultimo compito, per il quale stringe un patto con lo scrittore Sean O’Rourke: gli svelerà la sua mente di assassino affinché ne scriva un bestseller, in cambio di una cauzione milionaria e di sua figlia Cassidy. Per il suo scopo, Richard ha estremo bisogno di lei, ed è pronto a esercitare tutto il proprio magnetico potere di seduzione per piegarla a sé. La ragazza si rende conto di essere una pedina nelle sue mani, eppure non può resistere all’incontrollabile desiderio che la spinge verso di lui. Ma cosa vuole Richard da lei? È davvero colpevole? E qual è il segreto per cui sembra disposto a morire e a rinunciare all’amore di Cassidy?

Immagine5

Recensioneùdi MissMarilux

 

Buio di Anne Stuart è un romanzo effettivamente un po’ datato. Uscito in America nel 1995, in Italia è stato tradotto per l’Euroclub nel 1997. Nonostante queste premesse, il romanzo si legge senza risentire dell’età, anzi. Merito ovviamente di un’autrice come Mrs Stuart, in grado di costruire un Romantic Suspense molto ben fatto e diverso dai soliti cliché. La storia, l’ambientazione ed i personaggi, risultano ben lontani dai tipici bambolotti bidimensionali presenti in romanzi del genere.

Il plot narrativo è tremendamente pesante. Richard Tiernan, viene fatto uscire dal carcere prima della sentenza definitiva che lo condannerà all’iniezione letale, accusato richarddi aver ucciso sua moglie ed i suoi figli. Verrà ospitato dallo scrittore Sean O’Rourke ed intraprenderà un piano diabolico coinvolgendo la figlia di Sean, Cassidy. Ma Cass si rivelerà ben più pericolosa di quanto Richard stesso pensasse, fino al colpo di scena finale. Ora non voglio dire assolutamente quale esso sia, poiché il romanzo si basa per ¾ su di esso, ovvero cosa è successo davvero nella notte della morte della famiglia di Tiernan. Richard è accusato di aver ucciso sua moglie ed i suoi figli; il suo ex suocero, il generale Amberson Scott cercherà per tutte le 300 pagine vendetta contro quest’uomo, a dispetto di una iniziale fiducia ed appoggio. Nonostante le premesse, difficilmente il lettore penserà mai che Richard sia davvero l’assassino.

Oltre la storia complicata ed angosciante, ciò che rende particolare questo romanzo, è proprio Richard. cassidyNon è un eroe nel vero senso della parola; è violento, rude, chiuso, oscuro e manipolatore; è un uomo indurito per ciò che ha subito, la perdita della moglie, dei figli ed il carcere. Non esita ad usare Cassidy per i suoi scopi ed anzi, in un determinato momento non esita nemmeno a darle un pugno, scena che mi ha fatto storcere non poco il naso. Ma la bravura dell’autrice sta proprio in questi passaggi, riesce a costruire una vicenda tale da farci comprendere il perché delle azioni di Richard, e nel finale, assolutamente catartico per i due, non possiamo che tifare per la coppia ed il loro amore apparentemente impossibile. Cassidy risulta essere testarda e fragile, tremendamente complicata. Per certi versi si lascia manipolare facilmente da Richard ma anche le sue azioni, alla fine, verranno spiegate dalla Stuart in modo coerente alla storia. scottE così per Sean, il generale Scott e gli altri personaggi. Insomma una costruzione ottimale dei protagonisti.

Quanto all’ambientazione, questo romanzo è tremendamente claustrofobico. Nella lettura questo senso di impellenza e di chiusura non ci abbandona mai, lo fa solo nelle ultime pagine, quando i due protagonisti finalmente saranno liberi e il vero segreto sarà stato svelato. Non è una storia facile ripeto, e non è adatta alle amanti del solito ‘amore zuccherinoso’, se ne fate parte vi chiedo apertamente di lasciar stare questo libro. carcereSe volete provare qualcosa di più ”tosto” invece, questo è il volume giusto.

Lo stile della Stuart come sempre è limpido, semplice e diretto. La storia è carica di dolore e di avvenimenti tremendi (piccolo spoiler: si parla di incesto, elemento non leggerissimo), uno stile complicato e prolisso avrebbe appesantito una storia già di per sé complessa.

Infine vorrei ringraziare il direttore Marzio Biancolino dei romanzi Mondadori per aver permesso la ristampa di Buio nella collana Oro Introvabili. Avrebbe meritato però di stare fra le Emozioni in libreria 😛
Però grazie davvero per avercelo fatto rileggere!

Voto

 

1Astelle

 

Immagine5

annestuart.jpgAnne Stuart è nata a Filadelfia, poco dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, in una famiglia di grande tradizione culturale ed è cresciuta a Princeton, nel New Jersey, in un periodo in cui alle ragazze era ancora precluso l’ingresso alla prestigiosa università. Sin dalla più tenera età ha dimostrato un’innata predisposizione per la letteratura, tanto che ha iniziato a scrivere racconti d’amore quando ancora frequentava le medie inferiori. Ventenne, in seguito, si è appassionata al rock and roll e ai romanzi gotici. Quando la sola lettura non l’ha più pienamente soddisfatta, ha scritto il suo primo romanzo d’atmosfera gotica, intitolato “Barrett’s Hill“. Attualmente scrive romanzi ricchi di suspense per MIRA, romanzi rosa per Harlequin American Romance e anche romanzi storici. Anne vive in una proprietà alla periferia di una città settentrionale del Vermont, con l’uomo che è felicemente suo marito da ben venticinque anni, due meravigliosi figli adolescenti (un ragazzo e una ragazza), quattro gatti e uno springer spaniel. Grande conoscitrice dell’animo umano, riesce con i suoi libri ad affascinarci sempre per l’accuratezza con la quale dipana l’intricata matassa di sentimenti ed emozioni dei suoi personaggi. Una delle più importanti saghe che l’hanno resa famosa è quella della famiglia Rohan, della quale sono già stati stampati quattro libri dalla Harlequin Mondadori.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi