Cara Casa Editrice #17

caracasaeditrice2

 Cara Casa Editrice

Romanzi inediti che vorremmo sugli scaffali delle librerie  

Rieccoci con il nostro appuntamento fisso per quanto riguarda i libri che stanno per uscire sugli scaffali delle librerie italiane o che ci piacerebbe che fossero tradotti.

Il primo libro di cui vorrei parlarvi è il Man Booker Prize 2013 ed è un bel mattoncino di 832 pagine, ricordo il numero a memoria perché alla fine ci sono arrivata strisciando, ma andiamo con ordine. Questo romanzone che avrebbe fatto invidia a Dickens, e in qualche modo me lo ricorda molto, è ambientato durante la corsa all’oro che avveniva in Nuova Zelanda alla fine del 1660. Abbiamo, quindi, dei personaggi che vivono agli antipodi del nostra cultura europea, molti dei quali sono andati in Oceania per rifarsi una vita da zero, o quanto meno per lasciarsene una alle spalle. L’autrice costruisce sapientemente una serie di trame correlate, in cui l’unico modo per non perdersi è leggere grossi pezzi del libro in modo continuativo, altrimenti si corre il rischio di perdere il filo o, in questo caso, i fili del discorso. Consigliabile la versione cartacea, perché è più facile dell’e-book quando si tratta di tornare alla prima pagina dove sono elencati i personaggi. Personalmente, l’ho trovato un bel libro con un finale troppo illogico nell’ottica della costruzione del romanzo, ma sicuramente ben scritto (quindi, ha bisogno di un buon traduttore) e potrebbe trovare uno zoccolo duro di ammiratori tra coloro che amano i grossi libri da infinite digressioni e poca azione.

Continuiamo con un libro completamente diverso che ci riporta all’epoca Regency, ma da questa parte del mondo. Siamo ovviamente nell’Inghilterra vittoriana e ci troviamo alle prese con una giovane vedova il cui futuro verrà deciso dal sesso del bambino che porta in grembo. Detta così non sembra una trama molto affascinante, ma Alyssa Everett, che io leggo e stimo (quasi sempre) da parecchio, costruisce una trama intrigante, con un giallo la cui soluzione lascia basiti e i cui personaggi sono estremamente tridimensionali, tanto che a volte mi sono trovata a fare il tifo per uno o per l’altro. La nostra coppia avrà il lieto fine, come si confà ovviamente a questo genere di libri, ma la loro sarà una strada lunga e travagliata, che però li vedrà uniti nelle avversità. Quindi questo, e ci tengo a sottolinearlo, non è uno di quei libri dove i protagonisti si odiano per via di un malinteso e solo alla fine l’amore trionfa, che in genere mi risulta sempre poco credibile, ma vediamo poco a poco svanire i vari dubbi e titubanze e tutto sommato la questione rende la trama più credibile.

Per concludere, vorrei segnalarvi l’uscita dell’ultimo volume della saga di Cat&Bones, che, tra alti e bassi, arrivano al settimo e ultimo volume della serie che li vede come protagonisti, spin-off esclusi. La precedente cacciatrice, e ora in forze al mondo vampirico, Cat si trova assieme al marito Bones, a cercare di liberare dei comuni amici da una specie di fabbrica di mostri, in cui il DNA di specie come vampiri, licantropi e ghouls, viene mischiato al fine di produrre (in vitro) un’altra Cat, che a quanto sembra era l’unico mischietto essere umano/vampiro, mai esistito sulla terra.

Non voglio spoilerare, ma siccome questa è un’altra serie che le case editrici italiane potrebbero decidere di lasciare a metà, questa mia piccola rubrica vorrebbe sottolineare come sarebbe il caso che ciò non accadesse; questo perché in fondo, anche se il 5° e il 6° libro lasciano davvero a desiderare e non ha senso fare finta che non sia così, non è il caso di lasciare i lettori e le lettrici italiane appese. Ci sono serie tradotte che sono attualmente a più di 20 libri e le cui autrici non accennano a smettere, quindi perché non premiare chi decide di sacrificare la sua gallina dalle uova d’oro? Mi vengono in mente un paio di autrici, tra cui su tutte la Laurell K.Hamilton, che dovrebbero davvero mettere un punto a serie che si stanno trascinando da eoni e eoni…


 

Scheda Tecnica Libro

TitoloThe Luminaries
Autore: Eleanor Catton
Edito da: Granta Books
Prezzo: 17.99 euro
Genere: Romanzo
Pagine: 832pag.
Data uscita: 1 agosto 2013

    


 

Scheda Tecnica Libro

TitoloAn Heir of Uncertainty
Autore: Alyssa Everett
Edito da:  arina Press
Prezzo: 3,01 euro (kindle edition)
Genere: Regency Novel
Pagine: 224 pag.
Data uscita: 10 marzo 2014

    

 


 

Scheda Tecnica Libro

Titolo:Up from the grave
Autore: Jeaniene Frost
Serie: Night Huntress
Edito da: Avon
Prezzo: 9.51
Genere: Paranormal Romance
Pagine: 389 pag.
Data uscita: 28 gennaio 2014

    

 


 

Lascia un commento

3 risposte a “Cara Casa Editrice #17”

  1. girasonia ha detto:

    I libri vincitori del Man Booker Prize qui in Italia arrivano sempre, e questo della Catton sarà pubblicato da Fandango, se non sbaglio proprio in questo mese 😉

  2. Nasreen ha detto:

    La Frost!!!!!!!!!!!!!!! <3 Chissà quando riprenderanno in Italia T_T

Rispondi a girasonia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi