Cara Casa Editrice #8

Benvenuti all’ottavo appuntamento con la rubrica “Cara Casa Editrice”!

Questa volte vi presenteremo tre libri: Vampire Stalker, Pegasus e, per finire, un thriller : The Cellar.

 

– Copertina Americana –

“Che Cosa Succederebbe Se Un Personaggio Di Un Libro Fantasy Fosse Capultato Nel Nostro Mondo?”

 

Ecco riassunta a grandi linee la trama di “Vampire Stalker“.

Il romanzo racconta infatti la storia di Amy, giovane ragazza innamorata di qualcuno che non esiste: Alexander Banks, eroe di una popolare serie di romanzi vampireschi. Una notte Amy incontra un ragazzo che assomiglia in maniera impressionante all'”uomo” dei suoi sogni. Non si tratta però, di una semplice similitudine: il ragazzo è Alexander, che è dovuto fuggire dalle pagine del romanzo ed è all’inseguimento di un altro vampiro chiamato Vigo. Amy si metterà alla ricerca di Vigo insieme ad Alexander, cercando di capire come e perchè il vampiro è saltato fuori dal libro.

Prescindendo dalla, a mio avviso, innegabile originalità del romanzo, una trama del genere non può che stuzzicare tutte le “book-addicted” in circolazione. Chi non ha mai sognanto di poter redimere Vishous (J.R. Ward), volare con l’arcangelo Raphael ( Naligi Singh )  viaggiare nel tempo con Gideon (Kerstin Gier ) o trascorrere una notte di fuoco con Jean Claude ( Laurell Hamilton) ?

Se è vero che leggere non è altro che il miglior modo per viaggiare, non posso credere di essere la sola lettrice ad essersi immedesimata in una delle eroine dei romanzi o di aver immaginato di avere affianco a se è un Jace ( Cassandra Clare- Shadowhunter). Se sono l’unica … beh vorrà dire che non ho le rotelle a posto, ma se come credo ci sono tante, o tanti, che come me si sono chiesti “cosa accadrebbe se finzione e realtà, per una volta, fossero la stessa cosa?”, sono sicura che questo libro possa stimolare la vostra fantasia, spingendo la vostra immaginazione ai suoi limiti.

Nel tentativo di scovare Vigo, Amy si innamorerà, com’era prevedibile, ancora di più di Alexander, ma dovrà fare i conti col fatto che, sebbene il giovane vampiro sia temporaneamente nel “mondo reale”, il suo posto non è quello.

 

Ecco la scheda del libro e qualche notizia in più sull’autrice.

Titolo: Vampire Stalking

Autore: Allison Van Diepen
Edito da: Point Publishing
Prezzo: 17.99 $
Uscita: Giugno 2011
Genere: Fantasy, Young Adult
Pagine: 437 p.

Estratto: per leggerlo clicca QUI!! ( è in inglese)

Allison Van Diepen;

Allion Van Diepen è una scrittrice canadese. Laureata in storia, si è poi iscritta alla scuola per insegnanti ed è stata assunta alla Brooklyin School Board di Toronto, che l’ha ispirata enormemente per la stesura dei suoi romanzi. Dice di aver avvertito più volte la presenza di fantasmi nella sua vita, di non finire la metà dei libri che compra e di aver passato il suo ventiquattresimo compleanno da sola, immergendo la testa in una torta di mele.

Sito ufficiale: www.allisonvandiepen.com/


– Copertina Americana –

L’amicizia, quella con la “A” maiscola, è la trama di questo libro: tutta la storia ruota intorno all’impossibile amicizia tra un’umana e il suo pegaso. Per una volta non siamo di fronte al solito libro fantasy che narra di amori incoronabili e passionali, finalmente un libro che parla di amicizia, per quanto strana possa apparire.

Nel mondo descritto da Robin McKinley umani e pegasi convivono in pace da più di duemila anni, superando le barrirere linguistiche grazie all’aiuto di speciali maghi che possono mettere in contatto gli uomini con questi particolari animali alati. La principessa Sylviianel e Ebon, il pegaso regalato a lei per il suo dodicesimo compleanno, non hanno bisogno di intermediari perchè creano un legame così forte, da riuscire a capirsi da soli. Questo legame, però, rieschia di mettere in pericolo l’equilibro che si era formato tra le due nazioni…

L’autrice di Sunshine ha già annunciato un seguito per questo libro, Pegasus II, che dovrebbe essere pubblicato a metà del 2012. Alcuni lettori si sono lamentati del fatto che la “fine” del libro arrivi totalmente inaspettata, si fermi nel mezzo dell’azione per continuare nel libro successivo, per questo ho tenuto a preannunciarvi questa scelta editoriale per non lasciarvi con l’amaro in bocca.

Titolo: Pegasus

Autore: Robin McKinley
Edito da: Putnam Juvenile
Prezzo: 18.99 $ ( 10.55 $ su Amazon )
Uscita: Novembre 2010
Genere: Fantasy, Young Adult
Pagine: 404 p.

 

Ciclo di Pegasus:

1. Pegasus I

2. Pegasus II ( 2012)

 

Robin McKinley;

Robin McKinley è una scrittrice statunitense che ha vinto numerosi premi negli Stati Uniti, tra cui la Newbery Medal per The Hero e la Corona, un Newbery Honor per La spada azzurra, e il Premio mitopoietica per adulti Letteratura per Sunshine.

Vive a Hampshire, in Inghilterra con il marito, autore Peter Dickinson e due mastini infernali soprannominati Chaos e Darkness.

Sito ufficiale: http://www.robinmckinley.com/

 

Passiamo ora ad un Thriller: The Cellar.

Protagonista del romanzo è Meredith Willis, una giovane ragazza che comincia a credere che il suo vicino di casa, Adrien, sia molto di più che una persona strana. Dopo averlo osservato e aver tentato di spiare dentro la sua cantina, diventa sempre pù convinta che il suo vicino sia un vero e proprio mostro. Sua sorella Heather però non è del suo stesso avviso, anzi pensa che Adrien sia l’unico ragazzo che la riesce veramente a capire. Quando ad Adrien e Heather vengono affidati i ruoli di protagonista nella commedia scolastica su “Romeo  e Giulietta”, la situazione precipita. Se Heather è convinta che questo non sia altro che un segno del destino, Meredith capisce che deve fare qualcosa per dividerli. Tentare di separare la coppia potrebbe far finire Meredith proprio nell’unico posto dove non vorrebbe mai essere: nella cantina di Adrien.

Non leggo thriller da molto tempo, ma devo ammettere che la trama di questo libro mi ha incuriosità. La maggior parte dei libri di questo genere non sono ambientati al liceo e, se hanno come protagonista un personaggio giovane, esso è generalmente la vittima della situazione e deve essere salvato da uno o più adulti che sono sulle sue traccie. Quindi probabilmente è il setting e la scelta dei personaggi principali che più mi affascina di questo libro, ma non è l’unica cosa: adoro il libri scritti a quattro mani. Scrivere è difficile, ma lo è ancora di più se devi coniugare i tuoi pensieri, il tuo stile, con un’altra persona. è un continuo venirsi incontro, mischiare idee, elaborare pensieri. è complicato, ma se c’è intesa, se il meccanismo ingrana, allora il libro merita ancora di più perchè è frutto di un’interazione. The Cellar è un libro scritto a quattro mani: nella sua stesura si sono cimentate Shirley Jump, famosa scrittrice di romanzi, e sua figlia Amanda.

Per quanto riguarda la critica c’è qui esalta questo libro fino a chiamarlo “uno dei migliori thriller dell’anno” e chi invece lo disprezza. L’unico modo per poter sapere chi è nel giusto, è leggere il romanzo, sperando che arrivi presto in Italia, o comprando la versione in inglese.

– Copertina Americana –

Titolo: The Cellar
Autore: A.J. Whitten
Editore: Graphia
Prezzo: 8.99 $ su Amazon
Uscita: 2 Maggio 2011
Genere: Thriller,
Pagine: 288 p.

Estratto: clicca QUI!!

A.J. Whitten;

A.J. Whittenè è il nome fittizio per la famosa scrittrice di romanzi Shirley Jump e sua figlia Amanda Jump. Le due risiedono al momento nel Midwest con la loro famiglia e stanno lavorando ad un altro libro, la cui data verrà annunciata breve.

Sito ufficiale: www.ajwhitten.com/



Lascia un commento

8 risposte a “Cara Casa Editrice #8”

  1. Nasreen ha detto:

    io sicuramente vorrei in italia il primo *_* Mi intriga da morire =)

  2. Veryx ha detto:

    Sono d'accordo, il primo mi attira DECISAMENTE + degli altri, lo vorrei sicuramente in Italia. Ci saranno speranze?

  3. I love books ha detto:

    ma che bello il primo!! scommetto che il secondo verrà pubblicato, dato che già è uscito La spada blu.. Anche il terzo è carino, ma nella selva dei thriller c'è il rischio che si perda di vista..

  4. katia860 ha detto:

    Anchio spero nel primo… gli altri due saranno interessanti ma non mi hanno colpita più di tanto.

  5. Emy ha detto:

    "The vampire stalker" attira molto anche me. Magari i miei eroi preferiti saltassero fuori dai romanzi, mi accontenterei anche solo di poche ore. ^_^

    "Pegasus" mi incuriosisce ma trattandosi di una creatura non parlante (ammesso che nel libro sia così) ho paura che sia noioso.

    "The cellar" mi richiama alla mente il film "Disturbia", remake giovanile di "La finestra sul cortile" di Hitchcock.

    Ciao 🙂

    • TheLunaticGirl ha detto:

      emy grazie!! Mentre leggevo la trama del libro mi dicevo "Mi piace, ma mi ricordo qualcosa…" era Disturbia!!

  6. bigfe78 ha detto:

    anche a me il 1° attira da morire, e guarda caso nella recensione avete tirato fuori propio il mio preferito cioè Vishous, ahhhhhhhhhhhhhh quanto vorrei che saltasse fuori tipo coniglietto dalla torta di compleanno!!!!!

    • TheLunaticGirl ha detto:

      Ovvio perchè è anche il mio preferito di quella saga xD in generale preferisco più Jean Claude, ma non me li riesco ad immaginare che saltano fuori da una torta xDD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi