Cerchiamo articolisti per nuova rubrica!

libri, books

Lo staff di Sognando Leggendo sta per allargarsi: cerchiamo volenterosi e capaci collaboratori per una nuova rubrica incentrata totalmente sulle tecniche narrative.

L’obiettivo è di trattare in modo esaustivo l’intera materia, dato che non ci sono siti italiani abbastanza completi e seri, se non qualche singolo post sparso qua e là nei meandri del web.

Le persone che cerchiamo devono avere competenze specifiche in materia, perciò dovranno possedere almeno uno dei seguenti requisiti:

  • – Laurea in Lettere e Letteratura (anche straniere)
  • – Diploma di liceo classico
  • – Attestato di frequenza di uno o più corsi di scrittura creativa
  • – Profonda conoscenza di testi specialistici riguardanti tutte le tecniche narrative
  • – Competenze sul tema acquisite in altri modi
  • – Età non inferiore ai 16 anni (no baby-scrittori)

Alcuni esempi dei temi che vorremmo trattare:

  • Straniamento
  • PoV (punti di vista, tipo di narratore)
  • Flusso di coscienza
  • Infodump
  • Dialogue tags
  • Tell not show (errori)
  • Uso degli avverbi
  • Ritmo
  • Caratterizzazione dei personaggi

Se volete far parte del nostro staff, basta che riassumiate il vostro CV commentando questo post, e noi valuteremo le vostre candidature. Oppure potete scriverci all’indirizzo e-mail “sognandoleggendo@gmail.com“.
Anche se il vostro impegno non sarà retribuito in denaro, questa potrebbe essere per voi un’esperienza utile, e sicuramente vi divertirete insieme a noi…

Tags:

Lascia un commento

Una replica a “Cerchiamo articolisti per nuova rubrica!”

  1. Cecilia Roda ha detto:

    Sono Cecilia, ho 21 anni e frequento il terzo anno del corso di laurea in Lettere, curriculum Moderno, a Bologna. Sono appassionata di letteratura italiana e straniera, narrativa e poesia e sto approfondendo il teatro. Ho seguito numerosi corsi di letteratura, in cui ho studiato tecniche narrative e le ho ''viste'' applicate direttamente ai testi. Sarebbe un piacere avere la possibilità di collaborare, mettendomi alla prova in un campo che non smette mai di stupirmi e insegnarmi cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi