Ciclo La Guerra delle Streghe di Maite Carranza

Maite Carranza;

Maite Carranza è nata a Barcellona nel 1958. Laureata in Antropologia, insegna all’università e contemporaneamente si dedica alla scrittura. Autrice tra l’altro di sceneggiature per il cinema e la televisione, ha pubblicato più di quaranta titoli e ha vinto importanti premi letterari. La guerra delle streghe è la saga bestseller in Spagna finora venduta in diciotto paesi.

Sitoweb: http://www.maitecarranza.net/

 

Ciclo La Guerra delle Streghe;

1. Il clan della lupa (isbn:9788884517890)

2. Il deserto di ghiaccio (isbn:9788884517906)

3. La Maledizione di Odi (isbn:9788884517913)

Titolo: Il clan della lupa
Autore: Maite Carranza
Serie: Ciclo La Guerra delle Streghe, 1
Edito da: Salani
Prezzo: 16,00 €
Genere: Adult/Young Fantasy, Streghe, Urban Fantasy
Pagine: 316  p.
Voto

Trama: Le cose non sono sempre quel che sembrano. Questa amara verità è ben nota ad Anaïd Tsinoulis, che ha quattordici anni ma è talmente piccola e magra da dimostrarne dieci; e quel che è peggio, sua madre Selene è una vera bellezza, sensuale e provocante. Certo, Anaïd è intelligente, ma a che cosa serve essere intelligenti quando nessuno ti vuole? Ma ecco che all’improvviso Selene scompare. Forse una fuga d’amore? Sconvolta e angosciata, Anaïd si ritrova sola, accudita dalla maldestra zia Criselda, sorella di sua nonna materna.Ancora una volta, le cose non sono quelle che sembrano: zia Criselda e le amiche di Selene – Elena, Gaia e Karen – parlano di cose sinistre e pericolose, di profezie e tradimento, e in una notte indimenticabile rivelanoad Anaïd la verità: che è una strega, come tutte loro; che la stirpe a cui appartengono è in guerra da millenni con una stirpe di streghe malefiche e vampiresche; che Selene era l’eletta, indicata da un’antica profezia come colei che avrebbe deciso le sorti dello scontro; e che avrebbe tradito, mettendo a repentaglio l’esistenza di tutte. Turbata dalla rivelazione, impressionata dai nuovi poteri che emanano da lei con incredibile energia, Anaïd comincia un difficile viaggio dentro se stessa e dentro la magia più oscura, nel tentativo di strappare sua madre alle forze del male e di compiere la propria iniziazione di strega…

 

Quote: Sua madre sarebbe stata colei che, secondo un’antica profezia, avrebbe deciso le sorti dello scontro. Turbata dalla rivelazione e impressionata dai nuovi poteri, Anaïd comincia un difficile viaggio dentro se stessa e dentro la magia più oscura, nel tentativo di strappare sua madre alle forze del male e a compiere la propria iniziazione di strega...

 

Opinione Personale: Che il Clan della Lupa fosse un bestseller in Spagna era risaputo. Ma che fosse anche così bello e coinvolgente, per me, è stata un’autentica sorpresa! Comprato per sfida (non amo romanzi sulle streghe in genere) e per sfatare il mito del bestseller (si sa, quando c’è troppa pubblicità…), si è rivelato, invece, un ottimo investimento!

Lo sfondo storico su cui si svolge l’intera storia è molto bello ed avvincente, ma soprattutto non scontato!

La crescita di Anaid da bambina piccola e bruttina a giovane strega nel pieno dei suoi immensi poteri è graduale e coinvolgente. Finalmente un’eroina nuova e appassionata! Ragazzi, fidatevi, non è possibile non amare questo libro!

 

Titolo: Il Deserto di ghiaccio
Autore: Maite Carranza
Serie: Ciclo La Guerra delle Streghe, 2
Edito da: Salani
Prezzo: 16,00 €
Genere: Adult/Young Fantasy, Streghe, Magia, Urban Fantasy
Pagine: 336  p.
Voto

Trama: Anaïd Tsinoulis ha quindici anni, ed è una strega. Nell’ultimo anno ha affrontato pericoli inimmaginabili, ha salvato sua madre Selene dall’oltretomba, ha conquistato lo scettro del potere con cui porrà fine alla millenaria guerra tra le Omar benevole e vitali e le Odish vampiresche e predatrici. Però nel frattempo si è innamorata pazzamente del bellissimo Roc, e non pensa ad altro che alla festa di compleanno in cui potrà rivelargli i suoi sentimenti. 
Ma sua madre Selene ha altri piani per lei: vuole portarla via per incominciare l’impresa estrema, quella che porterà al compimento della profezia e ad affrontare le forze malefiche che faranno di tutto per distruggerla. E vuole che sia pronta a sapere la verità su di sé, su suo padre scomparso, su come è venuta al mondo. Così, il viaggio si trasforma in un tuffo nel passato, il racconto insieme romantico ed epico dell’iniziazione di Selene, della sua ribellione per amore, dei terribili eventi che segnarono la sua fuga verso il nord estremo, il deserto di ghiaccio in cui Anaïd, l’eletta dai capelli di fuoco, vide la luce.

 

Estratto:

«Anaid è eccezionale, in poco tempo è riuscita a imparare tutto ciò che una strega impara nell’arco di una vita. Chi di noi è stata capace di recitare un incantesimo di volo senza averlo mai provato? Chi è riuscita a trasformarsi in delfino e a solcare i mari? O a tuffarsi in un lago ghiacciato trasformata in una carpa? A sorvolare l’Appenino e le Alpi con le braccia alate e le penne d’aquila?»

Le tre donne, meravigliate, le diedero ragione. Valeria aggiunse:

«E cavalcò il sole, e tornò dal mondo opaco con te dopo aver sconfitto Salma. Anaìd è molto potente».

Selene lo ammise.

«Tutto questo è vero, i suoi poteri ci superano. Non a caso è l’eletta della profezia».

«Forse è pronta» azzardò Karen.

Selene, però, non la pensava allo stesso modo.

«Non è sufficiente».

«Cos’altro deve imparare?»

 

Opinione Personale: Iniziato e finito in due giorni, che dire? Magnifico!Forse migliore del primo visto che finalmente tanti punti oscuri sono stati finalmente chiariti.

Il libro si sviluppa interamente sulla ‘fuga’ di Selene ed Anaid per sfuggire dalle streghe Odish. E Selene durante questa fuga spiega finalmente alla figlia la sua storia. Bellissima, bellissima storia niente a fatto scontata o banale, si evince tutta la bravura della scrittrice.

Una storia dove non è tutto oro quel che luccica ed il cofine tra bene e male è labile e sottile. Conosceremo finalmente la storia della nostra fragile ma forte eroina.

 

TitoloLa Maledizione di Odi
Autore: Maite Carranza
Serie: Ciclo La Guerra delle Streghe, 3
Edito da: Salani
Prezzo: 16,00 €
Genere: Adult/Young Fantasy, Streghe, Magia, Urban Fantasy
Pagine: 448  p.
Voto

Trama: Dopo aver appreso le straordinarie circostanze in cui sua madre Selene la dette alla luce, Anaïd Tsinoulis, la giovanissima eletta del clan della lupa, vuole compiere ciò che le profezie hanno in serbo per lei: impadronirsi dello Scettro del Potere e porre fine alla Guerra delle Streghe, distruggendo per sempre le Odish che con la loro sete di sangue minacciano i clan Omar e gli stessi esseri umani. Ma la giovinezza è irruente e contraddittoria, e prima della sua missione Anaïd desidera l’amore di Roc e quello di Gunnar, il padre finalmente ritrovato. E lo Scettro del Potere sembra assecondarla, rendendola più potente che mai. Ma l’eletta sta per imparare una dura lezione: il suo destino è segnato, la Maledizione di Odi sta per compiersi, e lei dovrà scontrarsi con il suo stesso clan, il suo sangue e il Consiglio dei Morti… 
Il volume conclusivo della saga mediterranea che ha conquistato il mondo, l’ultimo atto di una trilogia fatta di personaggi e luoghi indimenticabili, di donne guerriere e sapienti, di mondi fantasticamente reali e realisticamente immaginari.

 

Estratto:

“Io maledico l’eletta dai capelli in fiamme ad arrendersi al potere dello scettro pronunciando le parole proibite che incateneranno fatalmente i tre errori: offrirà il filtro d’amore con le sue mani.

Berrà dalla coppa proibita in tempi passati.

Formulerà l’incantesimo di vita nel corpo della vergine.

L’eletta maledetta morirà e i morti riscuoteranno il loro tributo in eterno.”

 

Opinione Personale: Il terzo capitolo della saga sulle streghe che parla della piccola Anaid. Un libro che, come tutti quelli di questa bravissima scrittrice che è Maite Carrnaza, ti prede, ti avvolge e ti porta passo dopo passo verso il finale meno scontato che tu potessi anche solo immaginare.

Durante la lettura del libro ti capiterà spesso di dire ”Ecco lo sapevo!” , ma non crogiolarti troppo nella tua convinzione, poche pagine e zac, la storia cambierà nuovamente in un veloce scambio di pensieri fra Anaid, Selene, Clod e il resto delle Omar.

Vedremo la piccola Eletta cadere, ferirsi, sbagliare e commettere errori tali da farci dubitare della sua stessa natura di ‘Eletta’. La vedremo cadere ma anche rialzarsi come in una continua altalena di eventi che ci porteranno così vicini alla soluzione e allo stesso tempo così lontani da non permetterci mai di adagiarci sugli allori.

Un libro che va letto, per tutti gli amanti del fantasy, La Maledizione di Odi non vi lascerà insoddisfatti! Fidatevi!

 

Lascia un commento

7 risposte a “Ciclo La Guerra delle Streghe di Maite Carranza”

  1. Camilla ha detto:

    Ma sai che non mi sembra male? Non ne avevo mai sentito parlare, ma sembra decisamente una storia interessante! 😀

    • Nasreen ha detto:

      a me è piaciuta molto. Soprattutto per l'aspetto "innovativo". E' una lettura young adult e come tale va letta però è molto piacevole e, soprattutto, non leggi MAI quello che ti aspetti. E ti prende pure in giro eprchè in più punti ti trascina e ti fa dire "ecco lo sapevo qua ora succede…."
      Sbagliato
      Accadrà il perfetto contrario e l'ultima cosa che ti saresti mai aspettata ^^

  2. LadyEarnshaw ha detto:

    Letto il primo tempo fa e l'avevo trovato gradevolissimo ma tiepido, nel senso che l'ho scambiato definitivo su Anobii. Ora però mi accorgo che magari potevo conservarlo e me ne pento XD ah che cose che fa la crisi di astinenza da libri!

    • Nasreen ha detto:

      io pure l'ho trovato "tiepido" all'inizio. Poi passata una settimana mi sono riscoperta a ripensarci più volte. Quando mi accade vuol dire che in futuro, sicuramente, lo rileggerò. Me lo sono tenuta XD

  3. […] La Guerra delle Streghe – [Adulti/Ragazzi] – [Recensioni Libri] – [ […]

  4. claudia garage ha detto:

    ho letto solo il primo, Il Clan della Lupa. mi è piaciuto, ma non sono una grande lettrice di fantasy, e non mi ha conquistata abbastanza da leggere gli altri due capitoli.

    ciao!

Rispondi a Nasreen Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi