CinemaMania: A spasso con Bob [Non lasciatevelo scappare!]

cinemamania

Immagine5

CinemaMania

le pellicole che – dicono – stanno sbancando al botteghino

A spasso con Bob

 

Titolo: A spasso con Bob
Titolo originale:
 A Street Cat Named Bob
Regia: Roger Spottiswoode
Sceneggiatura: Tim Johns, Maria Nation
Genere: Drammatico, True story, commedia agro dolce
Produzione: Shooting Script Films, Prescience, Iris Productions
Distribuzione: Notorious Picture
Paese: UK
Durata: 103 minuti
Interpreti: Luke TreadawayRuta Gedmintas, Joanne Froggatt, Anthony HeadBeth Goddard, Caroline Goodall
Anno: 2016

SOGGETTO: Tratto dall’omonimo bestseller di James Bowen – pubblicato in 30 paesi, 7 milioni di copie vendute nel mondo, 23° posto dei libri più venduti in Inghilterra negli ultimi 40 anni.

 

a-spasso-con-bob

Quando James Bowen trova davanti alla porta del suo alloggio popolare un gatto rosso, rannicchiato in un angolo, indifeso e ferito, non immagina quanto la sua vita stia per cambiare. James, ventisette anni, non ha un lavoro né una famiglia su cui contare. Vive alla giornata per le vie di Londra, e raccoglie qualche spicciolo suonando la chitarra davanti a Covent Garden e nelle stazioni della metropolitana. L’ultima cosa di cui ha bisogno è un animale domestico. Eppure non resiste a quella palla di pelo, che subito battezza Bob. Pian piano James riesce a farlo guarire, e a quel punto lascia il gatto libero di andare per la sua strada, convinto di non rivederlo più. Ma Bob è di tutt’altro avviso: per nulla al mondo intende separarsi dal suo nuovo amico e lo segue ovunque. Instancabile. Finché a James non rimane che arrendersi. È l’inizio di una meravigliosa amicizia e di una serie di singolari, divertenti e a volte pericolose avventure che trasformeranno la vita di entrambi.

 

sep micio

Recensioneù

 

Che cosa si può dire quando in un film, tra l’altro tratto da una storia vera, il coprotagonista all’attore principale è un gatto? E cosa si può aggiungere quando il gatto nel film è proprio il gatto della storia del libro?
L’originale e unico Bob!

a-spasso-con-bobEsatto! Bob è il gatto del film alias quel dolce batuffolo peloso e simpatico al quale il suo padroncino, James Bowen ha dedicato il suo libro, ripercorrendo gli inizi come artista di strada, l’incontro fortuito con questo gatto rosso, Bob, e il successo che ne è seguito. Il libro uscito nel 2012 è diventato un bestseller: ha venduto 1 milione di copie solo in Inghilterra ed è stato tradotto in 30 lingue. In Italia è stato pubblicato dalla casa editrice Sperling & Kupfer.

Nel film gli spettatori hanno potuto ripercorrere la vita di James (Luke Treadaway), un ragazzo tossico dipendente che entra a far parte di un programma di riabilitazione. Grazie all’aiuto di Val (Joanne Froggatt) l’assistente sociale che si occupa di lui, James cercherà con tutto se stesso di uscire dal circolo vizioso del mondo degli stupefacenti. E l’arrivo inaspettato di un micetto rosso, darà l’inizio alla sua rinascita e alla sua fortuna.

È la terza volta che il regista Roger Spottiswoode gira un film che ha per coprotagonista un animale: prima di ‘A spasso con Bob’ era accaduto con ‘Turner e il casinaro’ (un cane) e con ‘Il mio amico Nanuk’ (un orso polare). Stavolta si è divertito a dirigere un gatto… e che gatto! 😀
il-mondo-secondo-bobGli attori anche se quasi tutti poco conosciuti, sono di origine inglese proprio adatti dunque all’ambientazione del film, dove si possono ammirare i luoghi più caratteristici di Londra come la piazza di Covent Garden, dove James va ad esibirsi con la sua chitarra e Bob al seguito, attirando la curiosità dei passanti nel vedere questo gatto rosso seduto lì buono buono al fianco del suo padroncino.

Questo film è adatto quasi a tutti. Dico quasi a tutti perché di certo per i bambini più piccoli (anni 3/4/5) sarebbe un po’ dura spiegare i fatti della vita, specie quando si parla di droga. E lo dico a onor del vero proprio perché insieme a me alla visione del film, c’era la mia nipotina di 10 anni. 😉 Ma tranquilli, con il dolce Bob, tutto è reso più leggero e il messaggio che viene mandato è quello di non arrendersi e di combattere per qualcosa in cui si crede. E se poi ci si aggiunge un pizzico di fortuna, ancora meglio.

james-bowen

James Bowen e BOB

James Bowen ha avuto quella seconda possibilità che non si dovrebbe mai negare a nessuno e lui è riuscito a portarla avanti con successo. Grazie all’avvento dei telefoni cellulari e alla possibilità di caricare video in rete, James e Bob sono diventati molto presto delle vere attrazioni, visibili su i video di YouTube tanto da attirare l’attenzione non solo dei media ma di una casa editrice inglese che ne ha prodotto il libro, e successivamente una serie sempre dedicata alle sue avventure con Bob.

Ancora oggi James Bowen che grazie al loro successo può vivere serenamente, si dedica ad aiutare i senzatetto e gli animali senza rifugio. Bob ovviamente lo aiuta in tutto questo, proprio perché i nostri amici animali sono importanti e capaci di tirar fuori il meglio di ogni essere umano. Ovviamente ci sono le eccezioni ma non mi sembra il momento adatto per una lezione animalista.  😉

Voto

5Astelle.png

9061445_orig

 

Da vedere assolutamente per tutti gli amanti dei gatti… e non solo!  😉 

By CriCra

Lascia un commento

4 risposte a “CinemaMania: A spasso con Bob [Non lasciatevelo scappare!]”

  1. NotLoved ha detto:

    L’ho visto mercoledì – e ho letto i primi due libri e devo mettere le “zampe” sul terzo – e mi è piaciuto davvero tantissimo!

  2. .::Nasreen::. ha detto:

    Lo devo vedere anche io questo film, me ne hanno tutti parlato molto bene. Anche se non è propriamente il mio genere… devo vederlo =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi