CinemaMania: Black Mass – l’ultimo gangster

cinemamania

Immagine5

CinemaMania

le pellicole che – dicono – stanno sbancando al botteghino

Black Mass – l’ultimo gangster

 

locandina (1)Titolo: Black Mass – l’ultimo Gangster
Regia: Scott Cooper
Sceneggiatura: Jez Butterworth, Mark Mallouk
Genere: Azione, biografico, drammatico
Produzione: Cross Creek Pictures, Le Grisbi Productions, Infinitum Nihil
Distribuzione: Warner Bros.
Paese: Stati Uniti d’America
Durata: 122 minuti
Interpreti: Johnny Depp, Joel Edgerton, Benedict Cumberbatch, Kevin Bacon
Anno: 2016

BOX OFFICE Italia: 2.200.447  

Ambientato negli anni settanta il film segue le vicende di James Bulger, leader dei Winter Hill Gang nella lotta contro la mafia italiana degli Angiulo nel South Boston.

 

Recensioneùdi Giupio 

 

Il film racconta gli eventi avvenuti da metà degli anni settanta in poi: James Bulger (Johnny Depp) è il leader dei Winter Hill Gang e si trova a dover lottare contro la mafia italiana della famiglia Angiulo. L’agente dell’FBI John Connolly (Joel Edgerton), nel frattempo, decide di usare la sua amicizia con Bulger per fermare gli italiani iniziando così una sorta di alleanza con il criminale. Il film si basa sulla storia del criminale James Bulger.

Ci sono molte cose da dire su questo film, talmente tante che, in realtà, non so nemmeno da che parte cominciare. Iniziamo dalla regia dove troviamo Scott Cooper (regista di “Crazy Heart” e de “Il fuoco della vendetta”) e il suo lavoro nella pellicola è a dir poco eccellente accompagnato da una sceneggiatura che si è meritata la candidatura ai “satellite Awards”.
La sceneggiatura non presenta buchi di trama e nel tutto non sono evidenti forzature pesanti anche se, ad essere onesti, ci sono una o due scene che potevano benissimo essere evitate (poiché inutili alla trama e messe un po’ forzatamente).
Eccellente la tecnica narrativa scelta per il film con gli uomini di Bulger a narrare, attraverso flashback, tutti gli eventi che condurranno poi al finale.johnny-depp-in-black-mass-movie-poster

Il film racconta una storia vera criticando la corruzione che, purtroppo, colpisce anche chi di norma deve fare giustizia. È una storia vera realmente accaduta che ci fa guardare con occhio critico come si viveva negli anni settanta/ottanta e come era il mondo realmente. Non c’era solo il bello ma anche il brutto, il cattivo della società da mostrare e da criticare e quale storia, se non una reale, è in grado di farci criticare le scelte sbagliate? Il film ci mette (almeno per me è stato così) davanti alla scelta: “per fare la cosa giusta cosa sono disposto a fare?” Avremmo fatto le stesse scelte o avremmo trovato un’alternativa? Il film critica sì, ma non giudica e rende noi spettatori i giudici della storia.

Per quanto riguarda gli attori invece analizziamo i principali:
James “Jimmy” Bulger interpretato da Johnny Depp: il criminale protagonista del film è un uomo di base calcolatore, ogni sua azione è parte di un piano più grande. Nella vita privata è una figura molto presente per il figlio a cui vuole molto bene. Depp si trova a suo agio nei panni del criminale e noi spettatori, finalmente, riusciamo a rivedere le sue doti di attdeppore in ruoli più drammatici.
John Connolly interpretato da Joel Edgerton: agente dell’FBI incaricato di scovare e debellare la mafia italiana, si allea con Bulger grazie alla loro vecchia amicizia. Per la sua interpretazione Edgerton ha ricevuto il premio come miglior attore rivelazione agli “Hollywood Film Awards”. L’attore ha interpretato benissimo l’agente in tutto lo sviluppo del film eccellendo nella sua trasformazione psicologica durante la pellicola.
Charles McGuire interpretato da Kevin Bacon: capo di Connolly accetta, riluttante, l’idea dell’alleanza con Bulger. Kevin Bacon si dimostra ancora una volta un attore di prima categoria. Perfettamente a suo agio nella parte, Bacon riesce, nuovamente, a trasmettere tutto il suo talento.

In  conclusione: film veramente ben curato e ben sviluppato con poche scene forzate e riempitivi. Adatto agli amanti delle storie vere e assolutamente inadatto a chi cerca un film d’azione.

~Giupio.
Articolo betato da CriCra

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi