CinemaMania: Gli Oscar 2017 [Chi merita l’Oscar secondo Giupio su Sognando Leggendo]

cinemamania

Immagine5

CinemaMania

le pellicole che – dicono – stanno sbancando al botteghino

OSCAR 2017 

Per chi ancora non lo sapesse, e credo che non ci sia nessuno al mondo a non saperlo, la notte tra domenica 26 e lunedì 27 febbraio 2017 andrà in onda la premiazione dei premi Oscar, l’ambito premio annuale del cinema. Io non scriverò tutti i film in lista, sono sicuro che già li conoscete, ma vi dirò quali sono, secondo me, i vincitori in ogni categoria. Iniziamo subito.

Film: La La LandScelta per niente scontata. Il film ha un ottima storia, ottime musiche ed è ottima l’interpretazione degli attori. Speriamo che l’Academy se ne renda conto.

Regia: Damien Chazelle (La La Land)Già scritto sopra, regia impeccabile.

Attore: Casey Affleck (Manchester by the Sea): Ebbene sì, non punto alla vittoria di Ryan Gosling (che secondo me farà un po’ la fine di Di Caprio, avrà un premio Oscar più in avanti). La sfida tra Gosling e Affleck è dura, il primo ha ricevuto il Golden Globe mentre il secondo il premio BAFTA, vedremo chi trionferà.

Attrice Protagonista: Emma Stone (La La Land): La Stone gareggia contro la grandissima Meryl Streep ma quest’anno potrebbe vincere il premio. Con la vittoria del BAFTA e il Golden Globe potremmo già osare e dire che la vittoria sarà la sua. Comunque forza Emma Stone!

Attore non protagonista: Mahershala Alì (Moonlight): Mahershala Alì è riuscito a far breccia nei cuori degli spettatori, il premio se lo merita completamente.

Attrice non protagonista: Viola Davis (Barriere): La Davis ha un talento che deve essere premiato.

Sceneggiatura originale: Damien Chazelle (La La Land):  Devo seriamente spiegarne il motivo? La La Land sta spopolando.

Sceneggiatura non originale: Eric Heisserer (Arrival): Troppe poche nomination per questo film, Arrival è un bellissimo film, scritto degnamente, perciò diamogli questo Oscar.

Film straniero: Il Cliente (Iran): Il più quotato e favorito, nonché il migliore (a mio parere).

Film d’animazione: Zootropolis: La Disney vince sempre e quest’anno ha addirittura due candidature, punto su zootropolis per via delle tematiche dietro al film.

Fotografia: Linus Sandgren (La La Land): Il film è magico anche grazie ad una superba fotografia.

Scenografia: Animali fantastici e dove trovarli: rendere la magia reale è un lavoro arduo, questa scenografia ci è riuscita completamente.

Montaggio: Moonlight: A livello di montaggio Moonlight è bellissimo, non c’è storia.

Colonna sonora: La La Land: è un musical, non può sbagliare la colonna sonora.

Canzone: City of Stars (La La Land): è la canzone più bella del film, youtube lo dimostra. (sentitevi tutte le cover)

Effetti speciali: Doctor Strange: anche se è un film sui supereroi dobbiamo ammettere che Doctor Strange ha fatto un lavoro brillante, perciò merita la premiazione.

Sonoro: La La Land: stessa cosa di prima.

Montaggio sonoro: La La Land: stessa cosa di prima.

Costumi: Allied: Ottima scelta di costumi.

Trucco e acconciatura: Star Trek beyond: Lo spazio, gli alieni ben fatti. Il miglior trucco può tranquillamente vincerlo.

Documentario: Fuocoammare: Il candidato italiano è, secondo il mio parere, il miglior documentario in corsa.

Per quanto riguarda il cortometraggio documentario e il cortometraggio, non so cosa scegliere (non ho avuto modo di vederli) però, nella categoria documentario d’animazione, il vincitore è probabilmente Piper, che è riuscito a farsi amare da tutti i suoi spettatori.

Bene, questa era la mia opinione su chi vincerà la notte degli Oscar. Vi ricordo che potrete vederla in chiaro su TV8. Fatemi sapere con un commento quali sono, per voi, i vincitori e per quale motivo, sono curioso.

Giupio 

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi