CinemaMania: Io e lei

cinemamania

Immagine5

CinemaMania

le pellicole che – dicono – stanno sbancando al botteghino

IO E LEI

Risultati immagini per io e lei film

Titolo: Io e lei
Regia: Maria Sole Tognazzi
Sceneggiatura: Maria Sole Tognazzi, Ivan Cotroneo, Francesca Marciano
Genere: Commedia, Drammatico
Produzione: Indigo film
Distribuzione: Lucky Red
Paese: Italia
Durata: 97 minuti
Interpreti: Margherita Buy, Sabrina Ferilli
Anno: 2015

Risultati immagini per io e lei film

BOX OFFICE Italia: 1.536.000 €

Federica e Marina sono una coppia da ormai cinque anni. Marina è fiera della propria omosessualità mentre Federica è molto più riservata. Il film segue le vicende della coppia. 

 

Recensioneù

 

Il film è ambientato a Roma dove Marina (Sabrina Ferilli) è un’imprenditrice dopo aver lasciato il mondo della recitazione. Marina convive e ha una relazione con Federica (Margherita Buy) un’architetto che vive per la prima volta una relazione omosessuale. I caratteri delle due donne sono molto diversi: Marina accetta ed è fiera della sua omosessualità mentre Federica preferisce tenere la sua vita privata, appunto, privata. La situazione si complica un po’ quando a Marina viene offerta una parte per un film e Federica incontra una persona dal suo passato.

io-e-leiLa pellicola si presenta come una commedia drammatica, dalla trama semplice e con poche forzature (che sono comunque presenti). La sceneggiatura risulta buona e le attrici lo sono ben in parte ma non riescono a colpire completamente lo spettatore. Come detto prima, la trama è lineare e lo svolgimento della narrazione lo è ancora di più. Molte scene e molte gag risultano essere prevedibili e sanno di già visto portando il film ad essere la classica commedia drammatica priva di suspense. Il film avrebbe potuto osare di più optando per delle scelte narrative più rischiose e magari usando qualche colpo di scena imprevisto. Le attrici, perfettamente in parte, portano qualcosa delle loro personalità ai propri personaggi. Ad esempio il personaggio di Marina rispecchia molto la personalità di Sabrina Ferilli.

La lentezza della narrazione e alcune forzature ad essa legate risultano essere dei punti dolenti del film che distolgono l’attenzione dello spettatore e tendono a portarlo alla noia.

io-e-lei-2Per quanto possa sembrarlo la pellicola non è politica, non vuole fare propaganda alle unioni civili ma è una storia bella che voleva essere narrata. Gli insegnamenti dati dal film vanno bene a tutti senza distinzione. Il film parla d’amore e prende in esempio una coppia omosessuale ma i dialoghi, le scene, colpiscono chiunque senza distinzione e la qualità della sceneggiatura e della recitazione aiuta parecchio nel compito.

In conclusione: il film è buono, va assolutamente visto perché dimostra che l’Italia, se si mette d’impegno, i film li sa fare e dovrebbe osare un po’ di più. Il film è comunque lento perciò è adatto maggiormente agli amanti della commedia drammatica.

Peccato per la narrazione lineare, le forzature e il ritmo lento perché il film poteva meritare di più.

3Bstelle.png

by Giupio
Articolo betato da CriCra

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi