“Città di Ossa”, il film: intervista a Marlene King

Intervista a Marlene King

Il sito Hollywoodcrush.mtv è riuscito ad avere un’intervista con Marlene King, la sceneggiatrice dell’adattamento cinematografico di “Città D’Ossa”, il primo volume della saga di Cassandra Clare, “The Mortal Instruments”.

Hollywood Crush: Come sei stata coinvolta a lavorare per il film “Città d’Ossa”?
Marlene King: Molto tempo fa ho avuto l’opportunità di lavorare con i produttori del film e avevo fatto qualcosa d’azione per quella compagnia quindi hanno pensato che potevo essere la giusta persona per questa produzione. Tratteremo della sensibilità di una ragazza adolescente, ma allo tempo c’è anche molta azione e mitologia nel film. Ho letto i primi libri e mi sono completamente immersa in questo mondo.

HC: A che punto sei?
MK: Sto riscrivendo la sceneggiatura che mi hanno dato. La Sony è coinvolta nel progetto, c’era già una sceneggiatura di partenza e io la sto riscrivendo e spero di poter andare in studio nelle prossime settimane. Incrociamo le dita e speriamo che quello che ho scritto piaccia e che il film possa incominciare al più presto.

HC: Quali sono le scene eri ( o sei) più entusiasta di fare?
MK: Beh ho appena finito di lavorare questo weekend alla scena del primo libro tra Jace e Clary nella serra…

HC: Sicuramente una delle scene preferite dai fan…
MK: Oh, dio. Quella scena è molto romantica e divertente quindi è stato spassoso realizzarla. Anche solo cercare di tirare fuori dai libri questi personaggi e portarli alla vita è stato bello da creare. È un mondo fantastico.

HC: Hai avuto qualche discussione con Cassandra?
MK: Si ho parlato molto con lei, anche tramite email. Avevo un paio di domande da farle e lei è stata molto collaborativa e meravigliosa e mi ha coinvolto perchè c’è veramente molta mitologia nei libri. Ogni tanto la chiamo e le dico “Ok ripetimelo di nuovo. Qual’è questa regola?” Lei è stata fantastica e molto collaborativa ed eccitata riguardo questo film, ma non è l’unica.

HC: Hai familiarità con il lavoro di stars come Lily Collins e Jamie Campbell Bower?
MK: Li conosco e sono a conoscenza dei loro lavori. Penso siano stati una scelta fantastica e che che saranno bravissimi. Amo il modo in cui questi personaggi crescono e si trasformano durante la serie di libri. Credo che sarà divertente per loro interpretare questi ruoli.

Noi siamo convinti che la King sia più che in grado di svolgere un ottimo lavoro e sicuramente l’esperienza in questo campo non le manca. Infatti Marlene  è famosa per essere la sceneggiatrice e produttore esecutivo di “Pretty Little Liars” , una serie tv per teenagers della ABC, che mischia sapientemente la vita di tutti giorni delle quattro protagonisti con gli intrighi che le coinvolgono. Inoltre il telefilm è tratto da una serie di libri di Sara Shepard e anche in questo caso la King ha dovuto riadattare il materiale che aveva a disposizione facendo sicuramente un buon lavoro.

E voi che ne pensate?

Fonte

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi