È tempo di classici con Giunti!

Segnalazione

Da Maggio, in libreria, dopo titoli classici intramontabili come “Dracula – Ultime lettere di Jacopo Ortis – Le relazioni pericolose” e molti altri ancora, tornano altre nuove edizioni riproposte dalla casa editrice Giunti. Gli appassionati non potranno lasciarseli sfuggire. Vediamo in dettaglio quali sono queste nuove proposte:

i dolori del giovane werter

Titolo: I dolori del giovane Werther
Autore: J.W. Goethe
Edito da: Giunti
Prezzo: 5.00 €
Uscita: Maggio
Genere: Classico
Pagine: 160 p.

Trama: La prima volta che Werther sente parlare di Lotte, non può immaginare che quelle parole segneranno il suo destino: ”Conoscerà una bella ragazza. Stia attento a non innamorarsene, è già promessa”. Un solo ballo con lei e per Werther non esisterà più nulla: solo quegli occhi neri e quelle labbra rosse, e il desiderio ardente di starle sempre vicino. Finché non arriva Albert, il futuro sposo, tanto saggio e razionale quanto Werther è appassionato e sognatore. Il primo vero bestseller della storia europea: pubblicato nel 1774, il romanzo suscitò reazioni fortissime tra i giovani lettori, divenendo il libro di un’intera generazione, e di ogni nuova generazione.

la metamorfosi

Titolo: La metamorfosi. Lettera al padre 
Autore: Frank Kafka
Edito da: Giunti
Prezzo: 5.00 €
Uscita: Maggio 
Genere: Classico
Pagine: 144 p.

Trama: Il dorso duro come una corazza, il ventre bruno solcato da nervature arcuate, e una miriade di zampe penosamente sottili che si agitano davanti ai suoi occhi: è così che il commesso viaggiatore Gregor Samsa si risveglia una mattina nel suo letto. Quello che sembra un incubo si rivela ben presto un’atroce realtà: durante la notte si è trasformato in un gigantesco scarafaggio. Divenuto uno dei simboli del Novecento, ”La metamorfosi” incarna tutta la tragicità della condizione umana. Altrettanto feroce e memorabile è la ”Lettera al padre”, atto d’accusa di un figlio contro un padre distante e brutale.

uno, nessuno, centomila

Titolo: Uno, nessuno, centomila
Autore: Luigi Pirandello
Edito da: Giunti
Prezzo: 5.00 €
Uscita: Maggio
Genere: Classico
Pagine: 192 p.

Trama: Chi siamo veramente? E cosa accadrebbe se scoprissimo che gli altri hanno un’immagine di noi completamente diversa da quella che credevamo? È ciò che succede al ventottenne Vitangelo Moscarda, ricco erede di un banchiere, quando un commento distratto della moglie gli fa notare per la prima volta un difetto fisico che aveva sempre ignorato: il suo naso pende lievemente verso destra e lui non se ne era mai accorto. Un episodio banale che diventa ben presto un’ossessione, spingendolo a compiere gesti insensati per distruggere l’opinione che la gente si è fatta di lui. Dal rapporto con la moglie agli affari di famiglia, tutto viene travolto in un vortice di follia. Un capolavoro che dipinge in ogni sua sfaccettatura la crisi di identità dell’uomo novecentesco.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi