Evoluzione del genere: thriller psicologico

dietrolapenna

Thriller psicologico

Il thriller psicologico è un sottogenere del Thriller, oserei dire il più famoso. Se il thriller basa il suo alone di mistero sulla trama, il suo sottogenere inverte la formula e ci mostra una suspense dovuta ai personaggi: infatti è proprio grazie a loro e alle vicende da libro giallo che il successo viene garantito.

Le tematiche

Tra le tematiche principali del genere abbiamo la realtà: i personaggi si rapportano in un luogo reale, tutto ciò che li circonda può essere il nostro mondo. La mente ha un ruolo molto importante: ci sono duelli mentali, pensieri su pensieri, la trama va avanti ad enigmi da risolvere.

Inoltre Il thriller psicologico contiene dei concetti di filosofia e dell’etica nella sua formazione:

  • la metafisica, risulta essere la più utilizzata nel genere del thriller psicologico, in quanto cerca sempre di spiegare la realtà;
  • l’esistenzialismo, l’esistenza umana è sconosciuta e libera, ogni uomo è fautore del proprio destino. In questo genere, infatti, i personaggi possono fare affidamento su loro stessi e su nessun altro;
  • la moralità, il puro e semplice “giusto o sbagliato”, il porre dubbi nello spettatore e nei personaggi trovano, nel thriller psicologico, il loro massimo splendore.

Inoltre è molto presente “modello di Kubler Ross”, un processo attraverso il quale le persone e i personaggi si ritrovano ad affrontare le tragedie e i lutti, superando appunto le famose cinque fasi del lutto.

I film più famosi 

Se si parla di un genere, ovviamente, bisognerà fare una lista dei tre film più belli del genere e quindi imperdibili:

Shutter Island: Il cult di Scorsese con Leonardo Di Caprio, un film bello ed interessante, vi terrà incollati allo schermo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il cigno neroIl capolavoro diretto da Darren Aronofsky, con Mila Kunis e Natalie Portman che racconta la storia di due ballerine di danza classica.

 

 

 

 

 

 

Il silenzio degli innocenti: Ovviamente non poteva mancare il capolavoro con Jodie Foster ed Anthony Hopkins che interpreta il dottor Hannibal Lecter.

 

 

 

 

 

 

 

By Giupio

Editing by Fede

Lascia un commento

2 risposte a “Evoluzione del genere: thriller psicologico”

  1. NotLoved ha detto:

    Quello psicologico è infatti il mio tipo di thriller preferito, specialmente quando ha il classico narratore inaffidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi