Gotham: Il pilot che tutti stavano aspettando

 

teleaddicted

Immagine5

gotham-serietv

Indubbiamente è stata la serie più attesa dal pubblico americano (e non solo). Il pilot mostra un’ambientazione viva, frenetica e molto noir. Infatti la vera protagonista è proprio la città di Gotham, il cui squallore viene messo in superficie attraverso la presentazione di quelli che saranno i futuri super criminali. Inoltre l’atmosfera sembra ispirata agli anni 20 anche se le tecnologie contemporanee non mancano affatto.

Durante la puntata non è difficile stupirsi sentendo il nome Ivy, oppure vedendo una giovane CatWoman alle prime armi. Ma l’apparizione del villain che ha lasciato lo spettatore a bocca aperta, anche se di breve durata, è quella di Nygma. A tal proposito è doveroso ricordare anche quella del giovane Cobblepot, un personaggio tanto viscido quanto astuto e ingannevole.

Il cast, dunque, è azzeccatissimo. Ben Mckenzie interpreta abilmente un giovane e incorruttibile Gordon che crede fortemente nella legge, ma che a tratti sembra ancora ingenuo e con poca esperienza. Esso è affiancato da Donald Logue nei panni di Harvey Bullock, un poliziotto della vecchia guardia ormai adeguatosi all’avanzare della criminalità di Gotham.

Un personaggio abbastanza assente e poco caratterizzato è Alfred. Ma d’altronde abbiamo visto fin troppi elementi per pretendere un approfondimento eccessivo su di essi.

Per quanto riguarda la sceneggiatura, al centro dell’attenzione troviamo l’omicidio dei genitori di Bruce Wayne. Avvenimento importantissimo nella saga dell’uomo pipistrello. E Jim Gordon si dedica al caso con anima e cuore dimostrando lealtà verso il piccolo Wayne promettendogli di trovare l’assassino responsabile.

Guardando la serie siamo anche costretti a renderci conto già da adesso di simpatizzare per un protagonista che non vincerà la battaglia contro la criminalità. Perché se Gordon riuscisse a ripulire la città, quale sarebbe l’utilità di Batman negli anni a venire?

E qui incontriamo ciò che potrebbe essere il primo difetto della serie: assisteremo alla creazione del mondo dell’uomo pipistrello senza quest’ultimo. E ciò potrebbe infastidire alcuni spettatori.

Dunque il pilot si presenta come un ottimo episodio di presentazione. Raggiunge pienamente il suo obbiettivo, destando curiosità e fiducia. La serie infatti merita pazienza, perché è raro che un serial mostri eccellenza già dalla prima puntata.

Immagine5

 gotham  cast

 


Titolo Originale:
 GOTHAM
Ideatore: Bruno Heller
Genere: Poliziesco, fantasy
Stagioni: 1 stagione
Puntate per stagione: 16
Durata singola puntata: 45 minuti
Telefilm: In Corso
Paese: America
Rete americata: Fox
Lingua Originale: Inglese


4Bstelle.png

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi