Harmattan di Liliana Marchesi

Liliana Marchesi

liliana-marchesi

Liliana Marchesi è una giovane donna con tanti sogni nel cassetto e una gran voglia di realizzarli.
Nella primavera della sua vita ha viaggiato per il mondo abbracciando diverse culture, alla ricerca di un posticino con sopra inciso il proprio nome, posticino che ha trovato esattamente nel luogo dal quale era partita e dove vive tutt’ora con i suoi amori, il marito appassionato di motori e il figlioletto impavido amante.

Sito: Liliana Marchesi
facebook page: Harmattan

Harmattan Autore- Liliana MarchesiTitolo: Harmattan
Autore: Liliana Marchesi (Traduttore: //)
Serie: //
Edito da: Amazon Media EU S.à r.l. (Collana: //)
Prezzo: 5,15 € 
Genere:  Fantasy
Pagine: 240 p.
Votohttp://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/5Astelle.png
   
Trama: Mia si è appena diplomata e ancora non sa cosa l’attende al di fuori della scuola. Per aiutarla a schiarirsi le idee, i suoi genitori le regalano un viaggio, di cui sarà lei stessa a scegliere la meta.

Intenzionata a prendere in mano le redini della propria vita, Mia deciderà la destinazione del proprio viaggio sfidando il destino.
Inizia così l’avventura che la porterà in Mali, dove incontrerà Diego, un ragazzo carismatico e affascinante con il quale nascerà una particolare intesa, ed Essien, un essere immortale dalla pelle color nocciola che dopo averle salvato la vita le ruberà il cuore.
Ma a complicarle l’esistenza non sarà solo il suo cuore indeciso. Scoprirà, infatti, di essere la designata di un’antica profezia riguardante l’irresistibile guerriero Essien, e che degli esseri malvagi con poteri soprannaturali faranno di tutto per ucciderla.
Amore, intrighi, tradimenti, sangue. Per Mia non sarà solo un viaggio che la porterà a conoscere un mondo diverso da come era stata abituata a vederlo, per Mia sarà una travolgente avventura che la costringerà a scoprire se stessa e la passione che anima il suo cuore.

Recensione
di CriCra  

Un regalo inaspettato. La libera scelta decisionale per un viaggio in un qualsiasi paese nel mondo. Tutto èmappamondo lasciato al caso… Il dito indice puntato su un mappamondo e la destinazione finale ricade su: Mali, un piccolo stato dell’Africa occidentale.

È questo l’inizio all’avventura che attende la diciottenne Mia, protagonista di questa storia. Mia è figlia unica di papà Giorgio e mamma Carola. Amatissima e molto coccolata, forse anche un po’ troppo a volte. Il suo è un viaggio che la porterà a visitare posti dagli scenari incantevoli, panorami naturali così perfetti da non poter essere immortalati in nessuna foto, poiché non verrebbe fatta giustizia nei confronti della loro bellezza.

Il sole, più grande che mai, si tuffava nella linea che ai nostri occhi
pareva unire il cielo alla terra, mentre il calore di quella palla infuocata
non faceva altro che riverberarsi sul suolo,
creando l’illusione delle onde del mare.

Ad aiutarla in questo viaggio, grazie ad un incontro casuale, ci sarà Diego, un affascinante ragazzo italiano di Pisa, aitante con capelli biondi come l’oro e occhi azzurri come il cielo, con il quale si instaurerà una subitanea attrazione. Ovviamente a stimolare ancor più la storia, non mancherà l’ingresso di un “rivale”, Essien, un ragazzo misterioso, con il suo fisico prestante e dagli occhi blu come la notte. Sarà l’inizio irrimediabile di un triangolo amoroso? Chi sarà colui che conquisterà il cuore di Mia? Chi è in realtà Essien? Quali segreti nasconde la suaafrica gente di cui lui è così restio a parlare? Quale sarà il filo conduttore con Mia?

Liliana Marchesi è riuscita a creare una storia d’amore che solo in apparenza sembra essere scontata. Con il proseguo della lettura, ci si accorgerà che non è nata per caso ma, successivamente, risulterà essere scritta nel destino dei suoi protagonisti e tutti i misteri man mano verranno svelati.

Le impressioni che ho avuto sulla protagonista Mia sono state quelle di fare la conoscenza di una ragazza abbastanza sicura di sé, fino al momento in cui perde la routine domestica nei luoghi di appartenenza. Una volta lontana dai suoi affetti più cari (genitori, casa, amici), vede cadere le sue certezze, diventando una persona insicura, spaventata e molto spesso impacciata e troppo piagnucolosa, tanto da irritare. Tutto questo persisterà fino al momento in cui Mia vedrà uno stravolgimento totale della sua vita. Un nuovo destino mai immaginato si compirà e Mia darà dimostrazione di essere una vera eroina, dotata di gran cuore e inaspettato coraggio.

Sembra assurdo, una settimana fa non sapevo neppure che esistessi,
e ora non posso fare a meno di starti accanto.
Farei qualsiasi cosa per te, sarei disposta a morire qui,
adesso, se fossi tu a chiedermelo.

Mi ha molto colpito come l’autrice sia riuscita ad inserire una nota paranormal fantasy, contemporaneamente ad una minuziosa descrizione ambientale.  Il tutto mantenendo sempre uno stile semplice e scorrevole. L’aspettafricao realistico della storia ci viene dato dai luoghi che i protagonisti ci fanno visitare: paesi come Dengee, Teli, Nombori, portandoci a conoscere gli usi e costumi della gente che ci vive. Mentre la nota fantasy che arricchisce la storia è la scoperta di due antiche tribù, i Kellem e i Sogon. Rivali da centinaia di anni a causa di un’antica profezia, sono dotate di particolari poteri magici.

Sono riuscita a stimolare la vostra curiosità? Me lo auguro davvero! Se volete concedervi una lettura semplice, simpatica e sotto molti aspetti dolce, questo libro potrebbe corrispondere al caso e soddisfare i vostri gusti.

 

 

Booktrailer

Lascia un commento

Una replica a “Harmattan di Liliana Marchesi”

  1. Jenna ha detto:

    Sul sito c'è scritto che è uscito anche in cartaceo in questi giorni 🙂 Io lo preferisco!

  2. […] dire che di quest’autrice ho già avuto il piacere di recensire poco tempo fa il suo primo libro: Harmattan. Liliana Marchesi è tornata con l’auto pubblicazione del primo libro facente parte della […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi