I cento colori del blu di Amy Harmon

I cento colori del blu

di Amy Harmon

autrice

Amy Harmon autrice statunitense, ha scritto I cento colori del blu, scalando le classifiche del New York Times, e altri cinque libri, tutti dei bestseller.

 btwfbpintGR

 datilibro

Titolo: I cento colori del blu
Autore: Amy Harmon
Traduttore: Lucia Feoli e Anna Ricci
Serie: //
Edito da: Newton Compton
Prezzo: 9,90 €
Genere: New adult Romance, suspense
Pagine: 384 p.
Voto: http://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/2Astelle.png

  

Trama: La sua storia è un segreto. Solo l’amore potrà svelarlo. Tutti a scuola conoscono Blue Echohawk. Abbandonata da sua madre quando aveva solo due anni, Blue non sa se quello sia il suo vero nome né quando sia davvero il suo compleanno. Ma ha imparato a fuggire al dolore con atteggiamenti da ribelle: indossa sempre vestiti attillatissimi e un trucco pesante. E soprattutto il sesso è il suo rifugio, un gioco per dimenticare tutto, per mettere sotto chiave le sue emozioni. A scuola poi è un caso disperato. Eppure il suo nuovo insegnante di storia, il giovane Darcy Wilson, non la pensa così: Darcy crede in lei, e sa che Blue ha bisogno di capire chi sia prima di trovare un posto nel mondo. E così la sprona a guardarsi dentro e a ripercorrere il passato, a scrivere la sua storia, a dar voce alle sue emozioni. Tra i due nasce una grande amicizia, e forse, a poco a poco, qualcosa di più: un sentimento forte, travolgente, a cui ciascuno dei due tenta in tutti i modi di resistere…

estratto
I cento colori del blu

Recensioneù

I cento colori del blu scritto da Amy Harmon ci racconta la storia di una ragazza diciannovenne all’ultimo anno di scuola; Amy Echohawk, la quale non sa niente di sé, non conosce chi sono i suoi genitori e non sa neanche se Blue sia il suo vero nome, ma soprattutto non sa che fine abbia fatto l’uomo che l’ha cresciuta. Ragazza problematica che preferisce attaccare all’essere attaccata. Si paragona a un’arpia con le unghie affilate e sempre pronta all’attacco. Si concede facilmente, perché nel sesso trova un po’ di pace, soprattutto per dimenticare per un po’ il suo inferno personale, ma non riesce a trovare la vera se stessa. Non proprio una ragazza da sposare! Attira gli uomini come una luce per le falene, vestendosi con pantaloni attillatissimi che non lasciano niente all’immaginazione, stivali alti e trucco pesante, ma sotto questa maschera si nasconde una ragazza dolce e passionale che non riesce a trovare un suo posto nel mondo.

 

”C’era una volta… un piccolo merlo.
Era stato buttato giù dal nido, scacciato”.

La vita di Amy sta per cambiare! Darcy Wilson sta per entrare nella sua vita. Professore ventitreenne di storia, con origini inglesi, ama la letteratura e suona il violoncello. Oltre a essere un vero gentiluomo dal cuore d’oro, con il suo modo di fare sa attirare l’attenzione su di sé per la pazienza e incantare con le parole i suoi allievi di scuola. Al contrario di Amy è cresciuto in una famiglia amorevole, mentre lei non ha mai saputo cosa volesse dire.

Darcy si comporta con lei a volte “rudemente” (non nel senso negativo), riuscendo a scoprire l’anima di Amy, a farla sentire più sicura di sé. Con il tempo Amy si sentirà importante e crederà in se stessa, si renderà conto che la sua vita non è rendere infelici e insicuri gli altri, ma stare bene con se stessi.

Il loro rapporto si evolve una sera, quando Amy sconvolta da una verità scomoda, corre da Darcy. Accoccolata fra le sue braccia, riesce a sentirsi al sicuro. Da quel momento in poi Amy cercherà in tutti i modi di cambiare la sua vita.

Non è il classico new adult. Non si parla della classica “verginella” che segue il bad boy della scuola. In questo libro si racconta di una storia di amicizia che con il passare del tempo cresce e sboccia in amore. Si affronta un argomento in crescendo: scoprire il proprio io interiore.

Dolcissimo, emozionante, ti tocca l’animo in modo così profondo e delicato, da farti venire letteralmente la pelle d’oca. Affronta temi importanti e complessi con estrema delicatezza ed enorme tatto, suscitando emozioni veramente intense.

Mi sono molto divertita a leggere i vari battibecchi, alzate di spalle o occhi al cielo che Amy fa per sdrammatizzare la situazione, come se non ascoltasse quello che Darcy le dice. Ho apprezzato che la loro storia d’amore non sia iniziata tra i banchi di scuola (rapporto professore/studentessa), ma solo dopo che Amy si è diplomata. Se vi aspettate scene di sesso, non è il vostro libro, ci sono solo baci e carezze. A quanto pare è un romanzo che o si ama o si odia, però sono molte di più le lettrici che lo hanno amato. Piacevole lettura romantica e thriller, da leggere.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi