Il Delfino di Sergio Bambaren

Sergio Bambarèn

Dopo le scuole superiori si trasferisce negli Stati Uniti, dove si laurea in Ingegneria chimica alla Texas A&M University.
Esperto surfista, sensibile alle battaglie ecologiche per la salvaguardia dei mari, si stabilisce a Sydney, in Australia dove, nel 1996, pubblica il suo primo libro, Il delfino, che vende più di 60.000 copie e viene tradotto in più di 25 lingue comprese il russo, il cantonese e lo slovacco.
Ritornato a Lima, ha continuato a coltivare le sue due grandi passioni: l’amore per l’ambiente marino e la volontà di salvaguardare i cetacei (è vice presidente dell’Organizzazione ecologica Mundo AzulBlue World), e lo scrivere romanzi, sempre legati al suo sforzo costante di preservare gli oceani e le creature che li abitano.

 

Titolo: Il delfino
Autore: Sergio Bambarèn
Serie: //
Edito da: Sperling & Kupfer Editori
Prezzo
: 13.90 euro
Genere: Narrativa Contemporanea
Pagine: pag. 80
Voto:

Trama: Nelle acque blu dell’oceano un branco di delfini si prepara alla pesca quotidiana. Uno di loro si allontana per giocare con le onde della barriera corallina. È Daniel Alexander Dolphin, il grande sognatore. “Sei un perdigiorno”, gli rinfacciano i suoi compagni. “Sei un sognatore”, lo incoraggia il mare. Tuffo dopo tuffo, Daniel Alexander Dolphin impara ad ascoltare quella voce che solo lui sente e quando arriva il momento, il suo momento, non ha dubbi. Qualcosa al di là della barriera corallina – il limite delle acque sicure per tutti i delfini del suo atollo – lo attende invitandolo al salto che cambierà per sempre la sua vita. Preso il largo con slancio, scoprirà cose che non si vedono con gli occhi, ma con il cuore. Quale sorpresa quando scopre di non essere solo! Creature sconosciute, messaggere di sublime saggezza, lo guideranno all’appuntamento con l’onda perfetta. Dall’autore-rivelazione australiano una storia di coraggio, solidarietà e speranza, una perla strappata ai segreti del mare, un dono che lo scrittore intende fare a coloro che sanno esplorare con il cuore la magia che si cela dietro l’apparenza delle cose. Lasciamoci dunque trasportare in questo viaggio d’iniziazione seguendo i sentieri del sogno che portano alla verità.

Recensione:
di Debora

Se siete tra quelli che ancora non hanno letto questo libro, vi avverto subito, non fatemelo sapere perché potrei seriamente offendermi.

Questo non è un libro ma una deliziosa favola, una piccola perla di saggezza che vi aiuta a ricordare le cose importanti della vita. E per farci ricordare tutto ciò l’autore ci porta in un paesaggio ancestrale, vasto e naturale come lo è il mare; un’ambiente incontrastato e abitato dalle stupende creature marine ma soprattutto non toccato dalle mani dell’uomo. Quello che occorre fare è mettersi in ascolto, non con le orecchie, ma con il proprio cuore. È fondamentale seguire sempre ciò che ci suggerisce il cuore e soprattutto non farci influenzare dai pensieri delle altre persone o di chi non sa rischiare scegliendo la strada più semplice per arrivare ad un obiettivo. Il difficile è seguire i propri sogni lottando e superando le nostre paure preferendo un cammino che potrebbe anche essere difficile, ma che impegna però tutto il nostro animo e le nostre energie.

La maggior parte di noi non è preparata ad affrontare i fallimenti ed è per questo che non siamo capaci di compiere il nostro destino. È facile sfidare quel che non comporta alcun rischio.

Leggendo questa dolce storia inoltre possiamo riflettere su come noi adulti ci dimentichiamo di essere istintivi nella vita. Dobbiamo tornare al pensiero primordiale, al pensiero dei bambini che sono privi di pregiudizi e vivono ogni nuova esperienza con slancio e senza paure. Questo può ferire di più ma anche il dolore fa parte della vita.

Ammetto di aver letto anche recensioni negative su questo libro  che sottolineavano il fatto che l’autore proponga della frasi fatte. A mio parere invece Sergio Bambarèn è molto abile nel proporci delle storie semplicissime, che sono vicine ad ognuno di noi. Qui ogni lettore può trovare la chiave di lettura che fa per lui. I sentimenti raccontati sono umani perché parla di amore, di amicizia… di vita!

Io ogni volta che mi sento un po’ triste, ogni volta che perdo la speranza prendo in mano questa storia e alla fine della lettura mi sento sollevata e ricordo la bellezza della vita e delle piccole cose. È un libro molto breve che leggerete in un’ora ma che vi rimarrà dentro per sempre!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi