Il Principe dei Lupi di Susan Krinard

Susan Krinard;

Susan Krinard è un autrice di romanzi paranormal romance.

Formatosi come un artista con un BFA in Illustrazione dal California College of Arts and Crafts, Susan Krinard diventato uno scrittore nel 1992, quando un amico di leggere un racconto che aveva scritto e le suggerì di provare a scrivere un romanzo rosa. Un tempo lungo fan della fantascienza e del fantasy, Susan cominciò a leggere romance – e realizzato quello che voleva fare era di combinare i due generi. Principe dei lupi , il suo romanzo d’amore, primo e uno dei primi a presentare un eroe lupo mannaro, è stato il risultato. Entro un anno Susan aveva venduto il manoscritto a Bantam, nell’ambito di un contratto per tre libri, e il romanzo è andato a fare classifiche di vendita diverse.

Da allora, lei è scritto e pubblicato più di quattordici romanzi paranormali e fantasia, e scritto storie per una serie di antologie, sia fantasia e romanticismo. Sia l’antologia Out of This World (tra cui Susan “Parente” ) e il romanzo Il Signore degli Bestie apparsa sul Times Bestseller List New York.

Susan fa la sua casa in New Mexico, la “Land of Enchantment”, con il marito Serge lei, i loro cani Freya, Nahla e Cagney, e il loro gatto Jefferson. Oltre a scrivere, Susan gli interessi comprendono musica di quasi ogni genere, vecchi film, la lettura, la natura, la cottura, e la raccolta gioielli unici fatti a mano e artigianato decorativo.

(Tradotto con Google Traduttore)

Sito: http://www.susankrinard.com/

 

Titolo: Il Principe dei lupi (isbn:9788842909125)
Autore:
Susan Krinard
Serie:
#
Edito da:
Nord
Prezzo:
14,90 €
Genere:
Adult Fantasy, Paranormal Romance, Licantropi
Pagine:
374 pg.
Voto:


Trama:

Al suo arrivo nella Columbia Britannica, Joelle Randall aveva in mente una cosa soltanto: individuare il punto in cui era precipitato anni addietro l’aereo dei suoi genitori e liberarsi per sempre della sensazione di vuoto che da anni la tormentava.

Ma l’inverno era ormai prossimo e nel piccolo paese in cui si era fermata nessuno pareva in grado di farle da guida fra le montagne… nessuno tranne il misterioso Luke Gévaudan, un uomo che viveva isolato e la cui presenza pareva mettere tutti a disagio.

Decisa a non permettere a nulla di intralciare la sua ricerca, Joelle sceglie di ignorare i tentativi dell’amica Maggie e del dottor Collier di dissuaderla dal rivolgersi all’enigmatico Gévaudan perché le faccia da guida, e si addentra con lui tra le montagne… senza rendersi conto che ogni passo la invischia sempre più in una ragnatela di sensualità e di mistero, intessuta di strani e antichi segreti, che avrebbe finito per reclamare la sua anima e il suo cuore.

 

Citazione: “Luke aveva colmato quel vuoto. Non le aveva chiesto se voleva la luminosità; si era limitato acolmarle la mente e l’anima in modo da non lasciare più traccia di oscurità. E, mancando l’oscurità, non c’era nessun contrasto. Nessun significato. Nessuna verità. Nessuna identità.”

 

Recensione:

Una delle storie d’amore più belle e “reali”, benché fantastiche, che io abbia mai letto. Una storia che coinvolgerà anche le lettrice più ciniche con i suoi paesaggi straordinari, la cura dei particolari e i personaggi indimenticabili.

Non c’è possibilità d’errore: una storia che verrà amata in tutte le sue cupe, fresche e “umane” sfaccettature. Una storia che rimane dentro e accarezzi i cuori riuscendo a toccare le corde della realtà di “coppia” quando spesso un romance si limita a narrarne l’innamoramento fulmineo dettato dal colpo di fulmine.

Non c’è colpo di fulmine fra Joelle, americana alla disperata ricerca del punto in cui anni prima morirono i suoi genitori in un incidente aereo, e Luke, solitario e ricco don giovanni dall’aria misteriosa e dal presente ancor più complesso.

Entrambi giocheranno una partita senza via di uscita, si sfideranno e si aggireranno come bestie pronte a saltarsi alla gola inconsapevoli che la resa è, per entrambi, vicina.

Joelle, bella ma tosta, con la sua aria solare e disponibile verso tutti che nasconde, però, la sua anima dietro uno spesso scudo che la proteggerà fino alla fine dietro alla sua incrollabile logica e pratiocità.

Luke, ricco proprietario terriero, che designa la nuova arrivata come sua prossima “preda”. Un gioco veloce ma soddisfacente che però lo sbalordisce non appena vede che Joey non è per niente interessata a cedergli. La caccia, senza pietà, facendo leva sul suo indiscusso fascino fino a quasi piegarla. Poi, inspiegabilmente, ci ripensa e la evita, scomparendo.

Peccato che Joey non sia un tipo da darsi per vinta e si addentra nella vita di Luke con la forza, ignorando quando in realtà lui la stesse evitando per il suo stesso bene. Lei non ci sta e si insinua senza preavviso nel mondo e nel cuore di Luke… Fino a quando non scoprirà una verità che ha sempre avuto sotto gli occhi, non riuscendo veramente a comprenderla.

La trama in sé non è assolutamente originale, fin dall’inizio si sa dove andrà a parare. E’ lo sviluppo di questa e la crescita del rapporto dei personaggi che rende il tutto assolutamente unico e magico. E’ “umano” e “reale” come lo sono gli errori e le ferite che entrambi si infliggono, senza pietà.

Assolutamente consigliato a chi cerca un romanzo molto curato fin nel minimi dettagli e con un’attenzione particolare all’evoluzione del rapporto fra i due protagonisti.

 

Lascia un commento

2 risposte a “Il Principe dei Lupi di Susan Krinard”

  1. Morna ha detto:

    Che bella recensione!!!

    Mi hai fatto venire voglia di leggerlo!!!

    Grazie della segnalazione! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi