Il risveglio di Sunshine di Paige McKenzie

Il risveglio di Sunshine 

The Hunting of Sunshine Girl

di Paige McKenzie

 

il-risveglio-di-sunshineTitolo: Il risveglio di Sunshine
Autore: Paige McKenzie
Serie: The Hunting of Sunshine Girl
Edito da: Giunti
Prezzo: 16,00 € cartaceo, 9,99 € ebook
Genere: Fantasy, Horror
Pagine: 304 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-iconTrama: Non è stato facile per Sunshine accettare la verità sulla propria natura: erede dell’antica stirpe dei luiseach, che da secoli vivono tra gli umani e hanno la capacità di percepire gli spiriti e aiutarli nel momento di passaggio dal nostro mondo all’aldilà, Sunshine è sopraffatta dall’intensità con cui sente le loro voci, le loro emozioni. Ignorarli è impossibile: l’unica strada è seguire il suo mentore sovrannaturale, quel padre che tanti anni prima l’ha incomprensibilmente lasciata sola tra gli umani, piegarsi ai suoi insegnamenti nella speranza di imparare a controllare i propri poteri e di trovare risposta alle infinite domande che la assillano. Il percorso è durissimo e terrificante e quando Sunshine incontra sul proprio cammino un giovane luiseach è costretta a rimettere in discussione i propri sentimenti per Nolan. Ma questa volta la posta in gioco è ancora più alta: non solo la propria famiglia, i propri affetti, ma l’esistenza dei luiseach e dell’intera razza umana.
Dopo “Una presenza in quella casa“, “Il risveglio di Sunshine” è il secondo imperdibile capitolo della fortunata triologia di Page McKenzie. Un romanzo di intrarttenimento che piacerà a tutti gli amanti della letteratura gotica e horror.

Trilogia del Nemico:

1. Una presenza in quella casa
2. Il risveglio di Sunshine
3. The sacrifice of Sunshine Girl (2017)

Immagine5

Recensioneùdi MartiMoka

sunshine1Sunshine il risveglio, il secondo romanzo della saga di Paige McKenzie, esplora temi importanti come quello della speranza e dell’empatia. Scrutando nel passato di Sunshine molte delle domande rimaste irrisolte nel primo capitolo vengono risolte e per farlo, l’autrice, introduce nuovi personaggi. I dubbi della ragazza la portano a una delle più grandi domande sulla famiglia: la profonda unione che ci lega è spiegabile solo con il legame di sangue o dietro ad esso c’è altro?

I personaggi di Kat e Nolan, che nel precedente capitolo avevano avuto, accanto a Sunshine, un ruolo centrale, vengono messi da parte per dare maggiore centralità alla nuova identità luiseach della ragazza. In questo titolo, infatti, Sunshine, deve crescere e affrontare le difficoltà che essere luiseach comporta. La solitudine, la responsabilità e la saggezza si abbattono su di lei con estrema violenza, costringendola a reagire.

Sunshine, per la prima volta lontana da casa, dovrà ammettere che il rapporto che si è creato con Nolan è profondo e intenso, tanto da dover mettere a tacere il suo corpo che le urla di scappare. Ma perché quei segnali così contrastanti?

La figura di Kat rimane ancorata all’immagine che era stata data nel primo romanzo, una mamma amorevole e premurosa ma anche amica. È pronta a lasciare la figlia libera di esprimere il proprio potenziale in libertà ma allo stesso tempo è disposta a correre per soccorrere la sua “bambina”.

sunshineI due personaggi nuovi, i genitori biologici di Sunshine, sono l’uno l’opposto dell’altro: Aidan, padre severo e pronto a tutto per il bene supremo sa anche rivelarsi padre premuroso ed estremamente buono. Per niente somigliante a Sunshine, se non fosse per i suoi occhi da gatto, così pungenti e penetranti, così uguali a quelli della ragazza tanto da metterla in difficoltà quando decide che lui, in fondo, non è mai stato suo padre.

Helena ha ormai abbandonato del tutto il suo ruolo di madre e, nutrendosi di odio, ha abbracciato completamente la fazione dei luiseach malvagi. Disposta a tutto per portare a termine il suo compito mortale, assomiglia a Sunshine per la caparbietà ma ciò che non ha messo in conto è stata l’influenza amorevole di chi in questi anni l’ha cresciuta come se fosse sua madre, Kat.

Determinante nella formazione della nuova Sunshine sarà Lucio, che come lei ha vissuto l’abbandono, la solitudine, il sentirsi diverso. Grazie a lui, la protagonista, finalmente si sentirà capita, attraente e seducente. Troverà quella fiducia in se stessa che in un mondo popolato da umani non aveva mai saputo cogliere. Sarebbe stato, a mio parere, evitabile il trito triangolo amoroso utilizzato solo per smuovere le acque, dato che le idee di Sunshine sui suoi sentimenti appaiono chiare fin dall’inizio.

Straordinaria la crescita della protagonista che da ragazzina impaurita, si trasforma in donna consapevole della propria forza e del proprio potere. In questo romanzo, la protagonista cresce pagina dopo pagina. Disposta a sacrificare la sua stessa vita per salvare i suoi affetti più cari, dimostra di essere pronta per il ruolo che Aidan le ha affidato ma allo stesso tempo rivela l’imprudenza e l’impulsività, tipici della sua giovane età.

“Quello che faccio dopo mi viene naturale, come per l’acqua scendere a valle. Mi concentro sull’elettricità nell’aria, su tutti gli spiriti che ci circondano. Tra pochi istanti altre centinaia si uniranno a noi. Stavolta le loro vite e le loro morti non mi travolgeranno. Stavolta i miei sentimenti sono abbastanza forti da travolgere loro. Sentiranno quello che sento io: amore.”

sunshine2Le atmosfere di questo secondo romanzo sono completamente diverse dal primo che presentava dimensioni anche solo leggermente sinistre. Come avevo già sottolineato per il primo romanzo, infatti, mi sarebbe piaciuto una maggiore attenzione ai dettagli della suspense che avrebbero migliorato l’aura di mistero che, invece, si respira nelle prime pagine del romanzo. Si discosta, infatti, soprattutto nella seconda parte del romanzo, dal genere thriller e si avvicina maggiormente al paranormale. Del primo romanzo ho sentito la mancanza della vecchia casa infestata. Anche se la nuova ambientazione è particolare e descritta nei minimi dettagli, manca quel tocco in più che aveva reso la casa di Sunshine familiare e accogliente, per quanto possa esserlo una casa infestata dagli spiriti maligni. È notevole, però, data soprattutto la giovane età dell’autrice, la maturità e la sensibilità con cui affronta le descrizioni non solo delle ambientazioni ma anche delle emozioni dei personaggi.

Se avete amato il primo romanzo della McKenzie, non potrete non amare il ritorno di Sunshine, e prepararvi per il terzo e ultimo capitolo della saga! Cosa si nasconde dietro le tenebre?

VOTO:

Immagine5

paige-mckenziePaige McKenzie, giovanissima regina di YouTube, ha fatto parlare di sé la stampa internazionale, dal New York Times, al Corriere della Sera e l’Espresso. Tutto comincia nel 2010, quando la sedicenne simpatica e carina posta su YouTube un brevissimo filmato: «Ragazzi, so che vi sembrerà strano» e confessa il sospetto che la casa in cui si è appena trasferita con la madre sia infestata dai fantasmi. La madre non le crede e lei decide di documentare il fenomeno scattando foto. Nel giro di pochi anni la serie di brevi filmati che la vedono protagonista diventa uno straordinario successo, con 150 milioni di visualizzazioni e oltre 500.000 follower su YouTube, Instagram, Twitter, Facebook. Il romanzo, scritto a quattro mani con l’autrice Alyssa Sheinmel, è il secondo di una trilogia che dona profondità al racconto che ha stregato così tanti seguaci. Presto verrà prodotta anche una serie televisiva, mentre il primo romanzo della trilogia, Una presenza in quella casa, è entrato nella classifica bestseller del New York Times.

Facebook-iconBlogger-icontwitter.pnggoodreads.pngpinterest.pngTumblr-iconInstagram-iconYouTube-icon

 

 

∼ by MartiMoka
Editing by CriCra

Lascia un commento

Una replica a “Il risveglio di Sunshine di Paige McKenzie”

  1. Giulia Cauli ha detto:

    Amo tutta la serie di Paige, sto aspettando il terzo libro con ansia.

Rispondi a Giulia Cauli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi