Io prima di te di Jojo Moyes

Vecchie glorie…
Uscite del passato riproposte ai lettori

separatore1

Io prima di te di Jojo Moyes
il romanzo prima del film!

 

Risultati immagini per jojo moyesJojo Moyes (1969) è nata e cresciuta a Londra. Scrittrice e giornalista, ha lavorato all’«Independent» per dieci anni prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Attualmente è una delle più affermate scrittrici inglesi e i suoi romanzi sono sempre in testa alle classifiche. Grande successo di critica e di pubblico ha riscosso anche in Italia Io prima di te, che in Inghilterra è risultato il libro più votato nella storia del “Richard and Judy Book Club”.

Risultati immagini per io prima di te mojo

Film – Settembre 2016

Sito: http://www.jojomoyes.com

  • DATA USCITA:
  • GENERE: Drammatico , Sentimentale
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Thea Sharrock
  • ATTORI: Emilia Clarke, Sam Claflin, Charles Dance, Matthew Lewis, Vanessa Kirby, Janet McTeer
  • SCENEGGIATURA: Jojo Moyes, Scott Neustadter, Michael H. Weber
  • PRODUZIONE: Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), New Line Cinema
  • DISTRIBUZIONE: Warner Bros.

 separatore1

Risultati immagini per io prima di teTitolo: Io prima di te
Autore: Jojo Moyes (Traduttori: Maria Carla Dallavalle)
Serie: //
Edito da: Mondadori (Collana: Omnibus)
Prezzo: 14,90 €
Genere:  Narrativa moderna e contemporanea
Pagine: 396 p.
Votohttp://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/3Bstelle.png

  Trama: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell’autobus e casa sua; sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa e, probabilmente, nel profondo del suo cuore sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente potrà essere più come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l’altro per sempre. Io prima di te è la storia di un incontro. L’incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza, la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco. Jojo Moyes ha scritto un romanzo con un incantevole sapore di verità e una leggerezza piena di sentimento, che tratta un tema difficile e doloroso con grande sensibilità e senza alcuna retorica. Profondo e divertente, commovente e sincero, Io prima di te conquista i lettori pagina dopo pagina portandoli a guardare la vita con gli occhi di Lou e Will, due personaggi tanto credibili quanto indimenticabili.

separatore1

Recensioneùdi Kristina

Ho iniziato a leggere in modo ossessivo cinque anni fa. Ci sono tantissimi libri che porterò nel cuore e storie e autori che ricorderò per sempre: Anne Rice che mi ha introdotta al mondo dei vampiri e creature soprannaturali; James Patterson che mi ha fatto credere nella magia del vero amore; Tabitha Suzuma che mi ha dimostrato che un libro può essere perfetto anche senza quel tanto desiderato lieto fine. A questo elenco si aggiunge anche Jojo Moyes che mi ha insegnato che a volte l’amore non basta.

Sono passate ormai alcune settimane da quando ho letto il libro ma, per qualche strana ragione, ogni volta che provavo a scrivere una recensione mi sentivo bloccata. È stato davvero molto difficile mettere nero su bianco tutte quelle emozioni che questo romanzo mi ha trasmesso. Fissavo per ore il foglio bianco non sapendo da dove iniziare, su cosa concentrarmi, cosa dirvi.

Credo che a volte una recensione non serva. Come posso in poche righe raccontarvi tutte quelle scene che mi hanno lasciato con il fiato sospeso, che mi hanno fatta piangere e mi hanno spezzato il cuore, che appena ho finito di leggere l’ultima parola un pezzettino della mia anima è rimasto racchiuso tra quelle pagine?

Posso dirvi, per esempio, che “Io prime di te” è stato uno dei romanzi più emozionanti che io abbia mai letto. Non è, infatti, la solita storia romantica, i personaggi non sono convenzionali, il modo di scrivere dell’autrice è fluido e scorrevole anche se a volte la narrazione rallenta, soprattutto durante quei capitoli in cui impareremo a conoscere i protagonisti secondari.

Il libro affronta un tema difficile, quello del suicidio assistito. Anche se la mia parte sentimentale non è d’accordo con la scelta di Will (o meglio con la decisione della scrittrice), quella umana invece ha riflettuto a lungo e, sebbene possa sembrare quasi crudele e insensibile, non ho trovato una ragione per criticare quella scelta.
Nel libro, però, c’è più di questo: non è la morte il tema principale, anche se è quello che mi ha fatto più emozionare, ma la vita. Concentratevi soprattutto sugli insegnamenti di Will di vivere la vita pienamente senza dubbi o incertezza.

” …Per qualche tempo ti sentirai a disagio nel tuo nuovo mondo. Ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante. Ma spero che tu sia anche un po’ elettrizzata. Il tuo viso quando sei tornata dall’immersione mi ha detto tutto: c’è fame in te, Clark. C’è audacia. L’hai soltanto sepolta, come fa gran parte della gente. Non ti sto dicendo di buttarti da un grattacielo o di nuotare con le balene o cose di questo genere (anche se in cuor mio mi piacerebbe che lo facessi), ma di sfidare la vita. Metticela tutta. Non adagiarti….”

Mi capita spesso di riprendere in mano il libro e  rileggere alcune pagine e quasi subito mi ritrovo a piangere. Lo confesso, avrei preferito un altro finale. Fino all’ultimo capitolo mi aspettavo un colpo di scena, un intervento divino, qualsiasi cosa che non fosse quella fine che avevo già intuito ma che non volevo divenisse realtà.

Vi sembrerà banale ma ho amato tutto di questo libro. Credo che il mondo abbia bisogno di scrittori come Jojo Moyes. Abbiamo bisogno di protagonisti veri e umani, di storie che affrontano il mondo reale senza nessuna esagerazione o finzione, nelle quali l’amore a volte non è abbastanza, non guarisce le persone, non risolve tutti i problemi.

Lo baciai, cercando di riportarlo indietro. Lo baciai e tenni le labbra contro le sue finché i nostri respiri si mescolarono e le lacrime che sgorgavano dai miei occhi diventarono sale sulla sua pelle, e mi dissi che, da qualche parte, minuscole particelle del suo corpo sarebbero diventate minuscole particelle del mio, assorbite, inghiottite, vive, eterne. Volevo imprimere anche il più piccolo pezzettino di me contro di lui. Volevo lasciare qualcosa di mio dentro di lui. Volevo dargli ogni briciolo di vitalità che sentivo e costringerlo a vivere. Mi resi conto che avevo paura a vivere senza di lui. “Com’è che tu hai il diritto di distruggere la mia vita” volevo chiedergli “ma io non ho voce in capitolo nella tua?” Ma avevo fatto una promessa.

Ci sono stati capitoli nei quali la lettura diventava quasi impossibile tanto che, in più di un’occasione, ho dovuto chiudere il libro perché mi sentivo quasi travolta e soffocata da tutte quelle emozioni che Jojo Moyes è riuscita a trasmettere in queste poche pagine.

È un libro che vi consiglio di leggere se siete alla ricerca, non di una storia d’amore sensuale e piccante, ma di una storia romantica, dolce e pura. Una storia più vicina alle favole e nello stesso tempo più vera e reale.

 trailer

Lascia un commento

13 risposte a “Io prima di te di Jojo Moyes”

  1. Silvia ha detto:

    Un libro struggente, pieno d’amore e riflessioni. Era da molti anni che non mi capitava di commuovermi leggendo un libro.

  2. […] il successo ottenuto con il romanzo “Io prima di te”, Jojo Moyes torna nelle librerie con il prequel che precede l’uscita del suo nuovo romanzo […]

  3. michael ha detto:

    Io ho appena finito di leggerlo e mi sento letteralmente sconvolta.. è stato un libro che mi ha emozionata davvero ho pianto molto moltissimo.. veramente forte.

  4. elisagioia ha detto:

    Ho pianto tantissimo,ancora adesso mi salgono i lacrimoni..fino alla fine ho sperato in un happy end e quando ho letto l’ultima parola del libro,l’ho chiuso e mi è rimasta dentro tanta tristezza..è un capolavoro!!!

  5. […] il successo ottenuto con il romanzo Io prima di te e il prequel Luna di Miele a Parigi, JoJo Moyes torna nelle librerie con il suo nuovo […]

  6. […] arrivo il 2 gennaio 2015 per la Mondadori, dopo il successo di Io prima di te e La ragazza che hai lasciato, Jojo Moyes torna in libreria con il suo nuovo […]

  7. […] l’uscita del 23 Giugno per la casa editrice Mondadori, dall’autrice del bestseller Io prima di te che ha fatto emozionare milioni di lettori, Jojo Moyes torna in libreria con un nuovo incantevole […]

  8. Chiara ha detto:

    Ho terminato questo splendido libro da tre giorni e ancora, non ho superato il dolore che mi ha accompagnato negli ultimi capitoli. Questa storia, ha lasciato un graffio profondo sul mio cuore e sulla mia anima.
    Non è semplicemente una storia d’amore o malattia, è un processo di fortificazione e comprensione; ci ha mostrato un’altra sfaccettatura dell’amore.
    Sono passati tre giorni e ancora non ho il coraggio necessario per cominciare un altro libro perché so che nessun altro potrà soddisfarmi come “Io prima di te”

  9. Efy ha detto:

    Ho letto le ultime 100 pagine stanotte, non mi era mai capitato di piangere su un libro. Ho iniziato a leggerlo cogliendo le varie notizie sul trailer del film (non so perché no ne fossi mai venuta a conoscenza), mi sono fidata senza leggere la trama. Mi ha coinvolto come nessun libro aveva mai fatto. Mi sento ancora sconvolta, mi sono augurata un lieto fine ma dentro di me sapevo che Will non avrebbe mai cambiato idea.

  10. Claudy ha detto:

    Ho appena finito di vedere il film, senza aver letto il libro. Se si considera che quasi sempre la trasposizione cinematografica non è all’altezza del racconto scritto, chissà quali e quante emozioni nel libro. Credo che leggerò il seguito. Qui posso parlare solo del film, che ho trovato ben riuscito, con due interpreti – Sam Claflin ed Emilia Clarke – azzeccatissimi.

    • .::Nasreen::. ha detto:

      Io sto cercando di leggere il romanzo prima di vedere il film, ora mi sbrigo a finirlo. Il film mi ispira veramente troppo. Quindi dici che è bello?

      • Claudy! ha detto:

        SI SI SI SI SI, mille volte SI.
        io continuo a pensarci. Mi è proprio entrato dentro. Merito senz’altro della storia, ma anche dei due attori, entrambi bravissimi. La Clarke è simpatica a pelle, un bellissimo sorriso e due occhi enormi che ridono da soli. Lui, Sam Claflin, semplicemente STUPENDO: molto espressivo, intenso nell’interpretazione. Consiglio di vedere in lingua originale perchè, davvero, anche le loro voci fanno la differenza: squillante e piena di modulazioni quella di lei, profonda e calda quella di lui.

  11. Alex Astrid ha detto:

    Ieri sono andata al cinema… “Io prima di te” mi ha sorpresa incredibilmente! Questa è forse la prima volta che vedo un film senza aver prima letto il libro (la Moyes non riesco ad apprezzarla molto, purtroppo), ma da quanto ho capito (dalla tua recensione e da altre), il film ha tolto a Clarke un po’ di spessore, rendendola forse leggermente sciocchina… Secondo me, però, Emilia è stata fantastica, la sua interpretazione ha dato vita a una vera magia.
    Se ti va di dare un’occhiata alla mia recensione (del film), la trovi qui: http://vuoiconoscereuncasino.blogspot.it/2016/09/libri-sul-grande-schermo-recensione-io.html

    • .::Nasreen::. ha detto:

      Concordo, hanno reso Clarke un po’ troppo “macchietta”. Avrei preferito che avessero tenuto maggiormente fede al lato “drammatico” del romanzo, invece di trasformalo in una specie di commedia da finale tragico. Non è una commedia, il libro parla di vita, crescita, accettazione, dolore, amore… Non è una commediuccia. Però il film è stato bello, non posso dire il contrario. Ho pianto.

  12. […] segnala l’uscita del 2 Maggio per la casa editrice Mondadori, dall’autrice del bestseller Io prima di te che ha fatto emozionare milioni di lettori, Jojo Moyes torna in libreria con un nuovo […]

  13. […] la casa editrice Mondadori, per la collana Oscar Bestsellers, dall’autrice del bestseller Io prima di te che ha fatto emozionare milioni di lettori, Jojo Moyes torna in libreria con un nuovo […]

  14. […] i lettori che amano e continuano ad amare Jojo Moyes, autrice del bestseller Io prima di te che ha fatto emozionare milioni di lettori, saranno felici di sapere che per il 23 gennaio 2018 […]

  15. Francesco ha detto:

    Complimenti per l’articolo, davvero molto interessante. Ho inserito questo film nella mia top “10 film drammatici da vedere assolutamente”. Se ti va, puoi leggerla al seguente link: https://www.filmpost.it/top/10-film-drammatici-da-vedere-assolutamente/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi