Keltor di Jennifer Sage

Keltor

The Guardian Archives, vol 1

di Jennifer Sage

 

keltorTitolo: Keltor
Autore: Jennifer Sage
Serie: The Guardian Archives
Edito da: Dunwich Edizioni
Prezzo: Ebook 3.99 €
Genere: Paranormal Romance
Pagine: 400

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Keltor è un Guardiano della Luce, anche se vive prevalente­mente nell’Ombra, tormentato dal suo passato. Il suo mondo, quello dei Guardiani, è una realtà oscura che coesi­ste con la nostra. Dietro il caldo velo delle nostre vite, una guerra si combatte tra i demoni e i Guardiani che proteggo­no l’umanità al meglio delle loro possibilità, credendo ancora in noi come razza. C’è una persona, però, un Custode, che ha in sé il potere di aiutare una o l’altra fazione in guerra. Con l’abilità di dan­neggiare la Luce o l’Oscurità e senza alcuna consapevolezza di come dovrebbe farlo, Liz è quasi una pedina senza spe­ranza. Una pedina che sta per trovarsi priva della capacità di opporsi alla forza più grande che abbia mai incontrato. Un Guardiano che ha perso il cuore secoli fa. Una donna che non ha mai conosciuto veramente il proprio. Le leggi vietano che possano trovare rifugio uno nell’altra. E leggi ben diverse che impediscono loro di separarsi. Una decisione deve essere presa, una che potrebbe riportare indietro dai sette inferni il più crudele dei demoni. I Guar­diani sono tra noi… e questo in particolare è il frutto proibi­to.

Serie The Guardian Archives:
1. Keltor
2. Ratha
3. Dante – part one

Immagine5

Recensioneùdi Reika Sanjio

Con Keltor, primo capitolo della saga The Guardian Archives, Jennifer Sage  vuole sicuramente far comprendere ai propri lettori cos’è un romanzo Paranormal dark romance a sfondo hot. Sì perché in questo romanzo vengono sapientemente miscelati questi tre stili di scrittura con l’aggiunta di una punta di evocazione storica.

Tutto ha inizio in una mattina come le altre per Elisabeth. Di buon ora Liz si veste, mette su la colonna sonora del Il gladiatore,  ed esce per fare una passeggiata in mezzo alla natura alla ricerca di un’ispirazione per il suo romanzo. Non può sapere che da quel giorno la sua vita verrà completamente stravolta, perché sarà attaccata da un essere mostruoso, un Vanish. Fortunatamente, ad accorrere in sua difesa c’è Keltor, un Guardiano della luce. Da questo momento in poi il romanzo prende una piega completamente diversa, poiché si viene catapultati in una dimensione parallela, popolata da esseri viventi che possiamo classificare come simil angeli dediti al bene, e da veri e propri demoni. Liz scopre che dietro alla sua aggressione c’è un disegno molto più grande. Apprende infatti, di non essere una semplice donna con alle spalle un’infanzia difficile, ma di essere una Custode, un essere che racchiude in sé sia un lato buono che un lato maligno, per cui molto ambito da entrambe fazioni. Essendo il primo libro di una serie, l’autrice, man mano che la lettura procede, ci introduce e spiega i vari personaggi che incontriamo, anche se il fulcro del romanzo resta sempre la storia d’amore proibita tra Liz e Keltor.

Un amore che nasce praticamente fin dalle prime pagine del libro, una sorta di imprinting, molto simile a quella tra Bella ed Edward Cullen in Twilight. Ma per fortuna, a parte qualche piccolo dettaglio, la somiglianza tra i due libri finisce qui. Il romanzo, come avevo accennato, è pieno di personaggi soprannaturali a partire dalla Dea, essere sovrannaturale che vive nel Regno Bianco insieme alle sue figlie, una delle quali diventerà amica di Liz e sua addestratrice nelle arti della guerra. Poi ci sono i demoni, creature che provengono dai regni inferiori e che vogliono rubare l’anima ai mortali e uccidere i Custodi.

Ma la parte del leone la fa naturalmente Keltor, che nonostante i suoi mille anni o giù di lì, fa ancora la sua porca figura. Keltor è naturalmente un immortale. Come da stessa descrizione dell’autrice, Keltor ha il viso di un angelo ed un corpo da guerriero. Nato umano e reso immortale dalla Dea, Keltor tra tutti i guardiani è quello forse più irriverente nei confronti della Dea, non avendole mai perdonato di averlo reso immortale e di aver lasciato che la sua famiglia mortale morisse per cause drammatiche. Il romanzo è ovviamente pieno di scene di sesso, che comunque non appesantiscono la lettura, anzi contribuiscono a renderla più scorrevole e piacevole. È un libro molto romantico, ben scritto, dove oltre all’azione viene curato molto anche l’aspetto psicologico e la storia dei vari personaggi. Davvero una lettura piena di fascino e mistero. Viene sicuramente voglia di leggere anche i capitoli successivi.

Lui combatteva per mantenere il controllo e lei stava per perderlo. Keltor si fermò il tempo necessario per metterle una collana d’oro da cui pendeva un medaglione, inciso con le stesse rune che erano sul suo anello. Il gioiello era tondo con una grossa pietra verde al centro. «Lo indosserai sempre e non lo toglierai neanche per un secondo. Hai capito?» No, lei non capiva. I baci dell’uomo rendevano il mondo confuso e circondato da foschia. L’unica cosa che sentiva quando lui la toccava era un desiderio ardente. Perché le regalava quel ninnolo ora? «Lizbet, non è un ninnolo. Ci tiene uniti. Ti prego, promettimi che lo porterai sempre. Se sei in pericolo, io lo saprò e potrò trovarti. Il sangue mi permette di essere connesso a te; questo ci assicurerà un legame costante. Per favore.» La baciò sulle labbra. Il bacio più dolce, tenero e agonizzante che lei avesse mai sperimentato. Si sentì completamente persa. Quando Keltor si alzò, sentì il freddo del metallo intorno al collo e si accorse che lui le aveva allacciato la collana. «Promettimelo.»

Voto1Astelle

 


jennifer-sageJennifer Sage:
 Prima di diventare una scrittrice a tempo pieno, ha lavorato nell’industria bancaria, ottenendo il titolo di Project Manager. Scrive da quando è in grado di tenere una penna, cominciando a ottenere riconoscimenti sin dalla seconda elementare, quando le è stato concesso il premio Giovane Autore nello Stato della Florida. Le sue poesie erotiche sono state pubblicate e condivise in tutto il mondo, e i suoi libri apprezzati a livello internazionale. Nel 2011 è stato pubblicato il suo primo romanzo, Immortal Dreams, subito seguito da Immortal Bound. I due volumi sono parte di una serie fantasy/suspense/romance ambientata in uno scenario urbano. Jennifer Sage è un’esperta costruttrice di mondi e anzi l’ambientazione è parte integrante dei romanzi quanto i personaggi che li animano. Il suo stile originale l’ha distinta dalle altre autrici del genere. Keltor, il primo libro della serie The Guardian Archives, è stato pubblicato nel 2012. È stato inserito nella categoria dei paranormal romance. Anche questa serie prende vita in un mondo urbano, epico, e pieno di angeli, demoni e qualunque altra creatura tra i due estremi. Negli Stati Uniti è appena uscita la seconda parte di Dante e il primo capitolo di una nuova saga, in arrivo nel 2017 anche in Italia, The Last Valkyrie.

Facebook-iconBlogger-icontwitter.pnggoodreads.pngpinterest.pngseparatore

Lascia un commento

0 risposte a “Keltor di Jennifer Sage”

  1. […] 1 – Keltor 2 – Ratha 3 – Dante (1 Parte) […]

  2. […] Keltor 2. Ratha 3. Dante – The Guardian Archives #3 – Parte Prima 4. Dante. Part […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi