KISS di Ted Dekker


Oggi cambio genere, poco fantasy e molto thriller con un tocco di fantascienza. Benchè non sia assolutamente uno dei miei preferiti non posso esimermi dal parlare anche di questo libro, KISS di Ted Dekker, uscito lo scorso anno.


Ted Dekker;

Ted Dekker (born October 24, 1962) is a New York Times best-selling author of more than twenty novels. He is best known for stories which could be broadly described as suspense thrillers with major twists and unforgettable characters, though he has also made a name for himself among fantasy fans.

Early in his career he wrote a number of spiritual thrillers and his novels were lumped in with ‘Christian Fiction’ a surprisingly large category. His later novels are a mix of mainstream novels such as Adam, Thr3e, Skin, Obsessed and BoneMan’s Daughters, and Fantasy thrillers that metaphorically explore faith. Best known among these is his Circle Series: Green, Black, Red, White and The Paradise Books: Showdown, Saint, and Sinner.

Fonte: http://www.teddekker.com/



Titolo: KISS (isbn:9788834715451)
Autore: Ted Dekker
Serie: //
Edito da: Fanucci
Prezzo: 14,60 €
Genere: Thriller, Gialli, Fantascienza
Pagine: 320 p.
Voto: :


Trama: Quella notte Shauna aveva appena litigato con suo padre; quella notte era salita in macchina e pioveva; quella notte suo fratello aveva deciso di seguirla e lei, piena di rabbia, aveva guidato toppo velocemente; quella notte suo fratello era stato sbalzato fuori dall’auto dopo lo schianto a Shauna era entrata in coma…Sono passati sei mesi da quel terribile incidente quando Shauna McAllister si risveglia senza ricordare nulla. Poco alla volta viene a conoscenza di ciò che le è successo e la sua disperazione è tale da spingerla a ricostruire l’ultimo periodo della sua vita. Con l’aiuto di Wayne, il devoto fidanzato del quale non ha memoria, Shauna erca di entrare in contatto con il passato, ma un muro di silenzio e disprezzo sembra avvolgerla. E uando è ormai destinata a vivere una vita in solitudine, si accorge di possedere un’inquietante abilità mentale: quella di rubare i ricordi degli altri.
Un thriller “fantastico” e innovativo, che conquista sia la mente che il cuore, un romanzo che rivoluziona e dà nuova vita al genere della suspense, in una corsa contro il tempo per ritrovare la memoria perduta: perchè volte morire per la verità è meglio che vivere di menzogne.


Opinione Personale: Un libro che si lascia leggere, senza infamia e senza lode. Piuttosto piatto, per essere un libro d’azione/thriller. La trama è piuttosto scontata e di colpi di scena se ne vedono davvero molto pochi.

Sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio da questo autore visto la fama che ha in America.

In alcuni punti è perfino illogico! Come se fosse possibile che il padre si lasciasse abbiandolare per anni… ANNI… per poi, improvvisamente, riprendersi.

I personaggi sono ben costruiti ma, per quanto mi riguarda non affascinano il lettore, nè positivamente nè negativamente. La stessa Shauna non si lascia amare, nè odiare… semplicemente la seguamo, piuttosto passivi.

Lo stile di Dekker è buono, non posso dire il contrario ma manca di passione e di suspance. Per un thriller è essenziale!

In ultimo, ma non per questo meno importante, in molti punti mi sono ritrovata a fare dei paragoni con altre opere come The Giver oppure altri film che ho visto in passato. Non voglio assolutamente dire che sia un bel bricolage di altre opere ma semplicemente che la sensazione di “già visto” è forte per tutta la durata del romanzo e questo, sicuramente, non è un bene.

Peccato, una buona idea sviluppata male.



Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi