Kiss The Dead di Laurell K. Hamilton [Serie Anita Blake # 21]

Kiss The Dead

Serie Anita Blake

di Laurell K. Hamilton

 


kiss the deadTitolo:
Kiss The Dead
Autore: Laurell K. Hamilton (Traduttore: A. Zabini)
Serie: Anita Blake #21
Edito da: Nord
Prezzo: cartaceo 18,60 €
Genere: Paranormal Romance, Adult
Pagine: 432 p.

anobii-icon Good-Reads-icon http://www.amazon.it/gp/product/8842926442/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8842926442&linkCode=as2&tag=sognalegge-21

Trama: Nel corso della sua lunga carriera, Anita Blake ha imparato a sue spese che i vampiri sono pronti a tutto, pur di conquistare il potere, e che le dispute tra i Master delle varie città spesso diventano vere e proprie battaglie all’ultimo sangue. Perciò non si stupisce quando le giunge voce che a St. Louis è attivo un gruppo che si batte per l’indipendenza delle creature della notte e per l’abolizione dei Master in tutto il mondo. Ciò che invece la sconcerta è che questi paladini della libertà si divertano a trasformare in vampiro chiunque gli capiti a tiro, siano essi uomini, donne o bambini. Non c’è crimine più grave della trasformazione forzata di un minorenne, e la Sterminatrice si mette subito alla caccia dei colpevoli. Tuttavia ben presto si renderà conto che dietro quegli atti apparentemente sconsiderati si cela un piano congeniato ad arte per mettere in ginocchio la città di St. Louis e soprattutto il suo vampiro Master, Jean-Claude…

serie
Serie Anita Blake:
 
21. Kiss The Dead, 2012

Immagine5

Recensioneùdi CriCra

Miei cari sognalettori, torno a scrivere dopo tanto tempo e a commentare per voi l’ennesima opera letteraria creata dalle instancabili e produttive mani dell’autrice straniera Laurell K. Hamilton.
Croce e delizia per gli amanti del genere paranormal, tra zombie, vampiri assetati di sangue e sesso scatenato, torna lei, Anita Blake, implacabile e insostituibile sterminatrice di vampiri, Federal Marshall, negramante e tanto, tanto altro ancora.
Come è successo nel precedente capitolo – Hit List – Kiss the Deadposso dire da seguace veterana della serie, che anche in questo nuovo capitolo – oh, ragazzi, siamo arrivati al 21° capitolo eh!?! – l’autrice non ha elemosinato in tante piccole novità, tante cruente uccisioni, tante coccole amorose e tanto caldo sesso. Insomma avete capito: tanto di tutto.
Anita stavolta, avrà a che fare con una nuova setta vampirica che lotta senza scrupoli per ottenere la libertà da ogni legame con qualsiasi Master nel mondo.
Nessuno è escluso dal pericolo di essere tramutato in vampiro e la cosa più grave è quando ci andranno di mezzo bambini e adolescenti.

Equipaggiati, organizzati e con un piano, lo avremmo eseguito finché qualcosa di grosso e di cattivo non ci avesse costretti a cambiarlo.    Nel guardare il cielo che incupiva, pregai mentalmente: Dio, permettici di sbrigare questa faccenda prima che i vampiri si destino! Non credevo che Dio intendesse rallentare il tramonto del sole a nostro beneficio, ma la probabilità di non ottenere aiuto non significa che non lo si debba chiedere. Non si sa mai. Può capitare di essere presi per mano dagli angeli.

Questa nuova piaga darà ad Anita gran filo da torcere, specie nel momento in cui verrà messa di fronte al fatto che oramai il suo lavoro da Federal Marshall sembra troppo spesso venirsi a scontrare con la sua vita amorosa, sempre più intensa, insieme agli esseri soprannaturali che da anni fanno parte della sua vita giorno dopo giorno. Esame di coscienza, Anita? Credo proprio di sì. E mi sembra anche giusto considerando il fatto che la serie sta procedendo alla sua conclusione. Deo gratias!
Lo stile della Hamilton, come sempre, non mancherà di sanguinosi e cruenti dettagli che sono praticamente il suo marchio di fabbrica. E devo dire che questo nuovo lato “umanamente coscienzioso” di Anita in quest’ultima avventura, mi ha piacevolmente sorpreso.
Per i più affezionati, sappiate che ci sarà qualche sprazzo di presenza tra i vari Micah, Nathaniel, Jean Claude e quel pazzo vanesio di Asher che stavolta ne combinerà una delle sue facendo andare su tutte le furie Anita e lo stesso JC. Vedrete! 😉

Gli ho suggerito di andare in terapia, ma lui non vuole, e non lo si può costringere. Gli ho detto inoltre che, se con la sua gelosia e il suo brutto carattere farà soffrire qualcun altro, mi assicurerò che soffra anche lui. Non posso minacciare di ucciderlo, perché sa che farei quasi qualunque cosa per evitarlo, eppure è capace di azioni che non mi lascerebbero altra scelta. Non voglio averlo sulla coscienza, perciò è indispensabile che se ne vada. Avremo la forza di volontà sufficiente a cacciarlo almeno per un mese? Si vedrà. Jean-Claude ha la forza di allontanare qualcuno che ama da secoli? Non lo so. Io ho la forza di costringerlo a farlo? Forse.    Intanto, aspettiamo.

Adesso non ci resta che aspettare di leggere il prossimo capitolo e vedere chi avrà la meglio tra l’Anita umana o quella vampira barra licantropa, barra Federal Marshall, barra negramante, barra sterminatrice e… vabbe, ci siamo capiti. 😉

Voto

3Astelle.png

laurell k. hamiltonLaurell K. Hamilton è nata a Heber Springs (Arkansas), ma è cresciuta a Sims, un piccolo villaggio dell’Indiana. I romanzi dedicati alla cacciatrice di vampiri Anita Blake sono stati pubblicati con enorme successo in tutto il mondo, e uguale fortuna ha riscosso la serie incentrata sulle vicende magiche e sensuali di Meredith Gentry.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi