La leggenda di Magda Searus di Terry Goodkind

Terry Goodkind

Capitan Salgari

Terry Goodkind è nato nel 1948 e cresciuto ad Omaha (Nebraska), dove ha anche seguito corsi d’arte. Soffrendo di dislessia, la quale gli ha portato durante il liceo “una costante ridicolizzazione ed umiliazione dai suoi insegnanti“, abbandonò il college ed iniziò a lavorare come carpentiere, liutaio, artista sregolato e restauratore di rari ed esotici artefatti e antichità. Volse i suoi pensieri alla scrittura mentre costruiva la propria casa nella boscosa Mount Desert Island, a largo della costa del Maine, nel 1983, con sua moglie Jeri. Dopo anni di pianificazione iniziò a scrivere il suo primo romanzo, La profezia del mago (Wizard’s First Rule) nel 1993, la cui pubblicazione lanciò la sua carriera di scrittore. Terry Goodkind è stato largamente influenzato dai libri di Ayn Rand, ed è un forte sostenitore dei suoi lavori e del Movimento Oggettivista.

Sito: http://www.terrygoodkind.com/

 Prequel (3000 anni prima)

  • La leggenda di Magda Searus (2013, Italia)

 La spada della verità: primo arco narrativo
composta da undici volumi, di cui alcuni stampati in Italia in due parti:

  1. L’assedio delle tenebre (1998) / La profezia del mago (1999) – (Wizard’s First Rule) (1994)
  2. Il guardiano delle tenebre (1999) / La pietra delle lacrime (2000) – (Stone of Tears) (1995)
  3. La stirpe dei fedeli (2000) / L’Ordine Imperiale (2000) – (Blood of the Fold) (1996)
  4. La profezia della luna rossa (2001) / Il tempio dei venti (2001) – (Temple of the Winds) (1997)
  5. L’anima del fuoco (2002) – (Soul of the Fire) (1999)
  6. La fratellanza dell’ordine (2003) – (Faith of the Fallen) (2000)
  7. I pilastri della creazione (2004) – (The Pillars of Creation) (2001)
  8. L’impero degli indifesi (2005) – (Naked Empire) (2003)
  9. La catena di fuoco (2006) – (Chainfire) (2005)
  10. Fantasma (2007) – (Phantom) (2006)
  11. Scontro finale (2008) – (Confessor) (2007)

La spada della verità: secondo arco narrativo

  1. La macchina del presagio (2011) – (The Omen Machine) (2011)
  2. Il terzo regno (2013) – (The Third Kingdom) (2013)

 

Il Corsaro NeroTitolo: La leggenda di Magda Searus
Autore: Terry Goodkind (Traduttore G. Giorgi)
Serie: Prequel di La spada di Verità
Edito da: Fanucci (Collana: Collezione immaginario fantasy )
Prezzo: 17,50 €
Genere:  Avventura, Fantasy
Pagine: 573 p.
Votohttp://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/3Bstelle.png

  

Trama: In un tempo antico e in un mondo oscuro e pericoloso in cui il tradimento e i traditori sono all’ordine del giorno, una donna coraggiosa, Magda Searus, ha appena perso il marito e smarrito la sua rotta nella vita. Alric Rahl, sovrano del D’Hara, è l’unica persona in grado di aiutarla, ma a quale prezzo?
Mentre una guerra violenta e sanguinosa oppone il Vecchio al Nuovo Mondo, i maghi di Aydindril, nelle Terre Centrali, lavorano febbrilmente per escogitare contromisure alle armi dell’imperatore Sulachan e per inventarne di nuove. Proprio allora il Primo Mago Baraccus si toglie la vita senza alcuna spiegazione apparente. Sua moglie, Magda Searus, non riesce a capire le motivazioni del suo gesto. Dopo aver trovato un messaggio lasciatole dal marito, dà inizio a una difficile e pericolosa ricerca della verità, che la condurrà a confrontarsi con traditori e minacce del Vecchio Mondo, tra cui i temibili tiranni dei sogni, capaci di insinuarsi come spie nelle menti delle persone e assumerne il controllo. Ma sarà l’incontro con il mago Merritt, un artefice dotato di notevoli conoscenze e straordinari poteri, che cambierà la sua vita per sempre, facendola diventare la prima Depositaria.

Recensione
di Sil.lav

Mi ero ripromessa di non leggere più libri legati al ciclo dalla “Spada di Verità”. Una saga che ho adorato, intensa,  con continui colpi di scena, ma come dice un saggio proverbio, quando si allunga troppo un brodo non sa più di nulla. Cosi era per me, (dopo ben 12 libri in patria, 17  in Italia), mi sembrava che si fosse detto tutto sulle avventure di Kahlan e Richard.

Infatti questa nuova avventura non riguarda loro. Le vicende descritte si spostano nel tempo, nel passato. La storia narra le vicende della prima depositaria, Magda Searus. Chi era questa donna, che volontariamente acconsente ad essere modificata con la magia in un tempo in cui i maghi sono nel loro pieno splendore nel bel mezzo di una guerra, tra intrighi, tradimenti, ricerche della verità?

«A volte è necessario andare oltre quello che hai conosciuto e protenderti verso qualcosa di più.»

Si conosce cosi la moglie del primo mago Baraccus, Magda. Una donna in lutto, per il suicidio del marito. Questo evento scatena una ricerca sulle motivazioni, che hanno spinto il consorte ad un gesto cosi estremo, cosi contrario alla sua natura, quella di un mago guerriero.

«Non c’è alcun posto sicuro, o almeno non ci sarà a breve» disse Magda. «La sicurezza è solo un’illusione quando il male imperversa. Non posso stare da parte a guardare. Devo agire.»

Emerge la forza di una donna che pur considerata una nullità secondo i canoni del tempo; non è nobile, l’unico prestigio era dato dal suo matrimonio e senza alcun potere magico; non accetta di adeguarsi al suo ruolo, ma decide di perseverare nella sua ricerca, la verità. Grazie a questa ricerca scopriamo con lei come una singola persona, che crede nella giustizia po’ fare la differenza.

«In una terra di ciechi, la vista è un vantaggio. Ma quando chiunque è in grado di vedere, la vista non offre alcun beneficio speciale. Tra le persone dotate, la capacità di piegare la magia alla propria volontà non è un’arma che ti rende eccezionale, tantomeno invincibile. La magia può essere neutralizzata dalla magia posseduta da altri, perciò semplicemente avere il dono non rende una persona onnipotente o la tiene necessariamente al sicuro.»

Una cosa che ho trovato veramente interessante sono stati gli elementi di richiamo alla saga, in fondo è in questo tempo che si svolge la prima guerra contro il Tiranno dei Sogni. La realizzazione di armi per la guerra, il sacrificio di maghi per la loro creazione, tutto ha un richiamo alla saga che già conosciamo, ma qui scopri anche come si sono svolte veramente le cose. Impariamo a conoscere meglio il contesto in cui poi si svolgerà la storia di Richard.

Ci sono anche delle incongruenze, la Spada di Verità che viene creata in questo libro, sembra collocata fuori dal tempo. Infatti quando Richiard entra nel Tempio dei Venti (tratto dal libro “Il Tempio dei Venti”) afferma che i progetti della spada sono lì, riesce pure a farne una copia, ma la spada è creata dopo che il Tempio è stato interdetto a tutti.

“Erano morti diversi maghi nel tentativo di forgiare la prima Spada di Verità. Quando riuscirono a mettere a punto il procedimento esatto lo usarono, dopodiché lo confinarono nel luogo in dove ora si trovava Richard”

Questo estratto viene dal libro sopra citato, mi chiedo, se la spada è stata creata dopo la scomparsa del Tempio dei Venti, come sono finiti i progetti lì?

A parte questi piccoli particolari, nel leggere il libro ho ritrovato la magia dei primi libri. Questo non è un libro che può essere letto prima della saga, ma come completamento di essa.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi