La Ragazza Drago – Licia Troisi

Questa sera vi parlerò della nuova saga young fantasy della scrittrice italiana Licia Troisi.
In questo momento sono usciti i primi due volumi della Saga, che conterà almeno 5 volumi, con appuntamento annuale.

 

La Ragazza Drago;
1. L’eredità di Thuban (isbn:9788804579243)
2. L’albero di Idhunn (isbn:9788804587880)
3. La clessidra di Aldibah (isbn:9788804600497)
4. Inedito
5. Inedito

 

 

 

Titolo: L’eredità di Thuban (1)
Autore: Licia Troisi
Serie: La Ragazza Drago
Edito da: Mondadori
Prezzo: 17,00 € 
Genere: Young Fantasy, Draghi
Pagine: 343 p.
Voto:

Trama: La protagonista è la giovane orfana Sofia. Il professor Schlafen la adotta e le spiega che gli spiriti di alcuni draghi sopravvivono dentro dei ragazzi umani (detti draconiani) aventi un neo sulla fronte, e che lei è una di loro. La feroce viverna Nidhoggr, sconfitta in passato dall’ultimo dei draghi, Thuban, sta per ritornare. Il compito di Sofia, nella quale alberga lo spirito dello stesso Thuban, è di proteggere i draconiani.

 

Opinione Personale: Quando mi sono avvicinata a questa nuova saga di Licia Troisi ho fatto qualche ricerca su internet per vagliare un po’ le opinioni degli altri.
Alle solite diciture Libro per ragazzi mi sono convinta che fossero, come sempre, le classiche recensioni che vengono affibbiate alla Troisi visto il suo stile estremamente pulito, scorrevole e semplice.
Carattere, questo, comune a tutte le sue opere e che, per quanto strano possa sembrare, ho sempre apprezzato.
A proposito di questo romanzo ho trovato, ancora una volta, delle opinioni incredibilmente opposte fra loro. Come se fosse impossibile trovare ‘carino’ un libro di questa scrittrice, o lo si ama o lo si odia.
Fatto sta che, dopo averlo letto in un solo giorno mi sono trovata a dire… Tutto qua?
In questo caso Licia Troisi ha decisamente abbassato il tiro, e questo non è necessariamente un male.
Di fatto, mentre le Cronache/Guerre/Leggende sono sì libri per ragazzi ma presentano comunque una certa corposità che può rendere il libro molto piacevole anche per un adulto amante del genere (e consapevole di ciò che sta leggendo, sennò va a fine come tutti quei grandi lettori di fantasy che non hanno aspettato 20 secondi a bollare la Troisi come una pessima scrittrice), questa nuova serie (sono 5 libri da quello ho potuto appurare) è esplicitamente e quasi unicamente per ragazzi.
A parte la velocità incredibile con la quale si susseguono i fatti, vediamo dei personaggi molto più semplici e meno spessi rispetto alle altre triologie. La trama è molto semplice e, in alcuni punti, perfino scontata.
Inoltre, mi dispiace ammetterlo, la protagonista tremendamente anti-eroina, Sofia, è leggermente esasperante.
La sua eterna passività verso al vita, autocommiserazione, insicurezza ed indecisione mi hanno portata nella prima metà del romanzo a voler più volte Lidja come protagonista (anche se in quel caso avrei comunque un po’ storto il naso di fronte a questa ragazzina forte, invincibile ed anche un po’ sbruffona).
Lo ammetto, questa volta i prontagonisti scelti dalla Troisi, incluso il professore con questa sua eterna allegria alternata periodicamente a perenne pentimento/vittimismo, sono leggermente snervanti.
Thuban, invece, è apprezzabile. Ho atteso per tutta la durata del libro l’incontro (mentale) fra i il drago e Sofia.
I cattivi? Per il momento non mi esprimo, li ho visti troppo poco e in entrambi i casi mi hanno lasciato un po’ l’amaro in bocca. Avrebbe potuto essere più cattivi.
Essendo il primo romanzo della saga non mi voglio pronunciare in modo definito e, senza dubbio, leggerò anche gli altri.Ma, purtroppo, per il momento mi rendo conto che questa saga risulta essere veramente troppo, troppo ‘semplice’ ed estremanente ‘giovane’ per i miei gusti.
Posso dire, a favore della Troisi, che, a differenza di altri libri, questo non la si trova nel settore Fantasy ma unicamente nel settore ‘Junior’. Il che indica, che un eventuale acquirente è perfettamente consapevole di cosa sta acquistando. Esonerandolo, poi, da eventuali lamentele di carattere stilistico o quanto altro.
In definitiva il libro non è brutto, assolutamente! E’ perfettamente in linea con lo stile della scrittrice e merita di essere letto dai più giovani.
Sinceramente può essere letto anche da adulti amanti del genere purchè, questi, si avvicinino alla lettura con la consapevolezza e l’apertura mentale di chi SA cosa sta per leggere.
Il rischio, altrimenti, è quello di rimanere definitivamente delusi.

 

 

Titolo: L’albero di Idhunn (2)
Autore: Licia Troisi
Serie: La Ragazza Drago
Edito da: Mondadori
Prezzo: 17,00 € 
Genere: Young Fantasy, Draghi
Pagine: 248 p.
Voto:

Trama: La vita di Sofia è cambiata da quando un eccentrico professore di antropologia l’ha adottata e l’ha portata con sé in un’antica casa sul Lago Albano. Qui ha scoperto di essere l’erede di Thuban, l’ultimo dei draghi, colui che imprigionò Nidhoggr nelle viscere della Terra. Il sigillo che incatena la perfida viverna sta per rompersi e lo spirito di Thuban deve risvegliarsi in Sofia per combattere l’ultima lotta e difendere l’Albero del Mondo. Cullata dal guscio protettivo della casa del Professor Schlafen, dopo un primo feroce scontro, la ragazza sta imparando a fare i conti con i propri poteri. Ma proprio mentre la vita sembra scorrere tranquilla, oscuri sogni e premonizioni la tormentano. La guerra è ancora in corso e la condurrà lontano dal Lago Albano, in una città dall’ambiguo passato in cui antiche leggende stanno per riprendere vita. E intanto, nuovi nemici si profilano all’orizzonte..

 

Opinione Personale: Rispetto al precedente l’ho trovato più entusiasmante e coinvolgente.
Come il precedente è adatto per un pubblico molto giovane, come è ben chiaro dall’impostazione stessa del libro.
Consapevole di cosa mi stavo apprestando a leggere mi sono accorta che questo secondo volume è nettamente migliore rispetto al precedente. Ho apprezzato, senza dubbio, anche il nuovo personaggio: Fabio.
Mi aspetto interessanti sviluppi, che Licia Troisi non ci faccia aspettare troppo però.

 

 

  

Titolo: La clessidra di Aldibah (3)
Autore: Licia Troisi
Serie: La Ragazza Drago
Edito da: Mondadori
Prezzo: 17,00 € 
Genere: Young Fantasy, Draghi
Pagine: 256 p.
Voto: Non ancora letto

Trama: Non c’è tregua per Sofia, giovane erede dell’ultimo dei draghi e unica speranza contro Nidhoggr, la feroce viverna nata per distruggere l’equilibrio del mondo. La battaglia per la conquista del Frutto di Eltaninn si è appena conclusa, ma il nemico è sempre in agguato: qualcosa di terribile è accaduto in una città lontana, un evento così infausto da offuscare il potere della Gemma dell’Albero del Mondo, custodita nelle segrete della casa di Sofia. Sofia e i suoi compagni di viaggio dovranno partire per Monaco di Baviera, la città in cui si annida la minaccia e al tempo stesso si cela la chiave per annientarla, combattendo una lotta contro il tempo per evitare il trionfo definitivo di Nidhoggr. Sulla loro strada incontreranno nuovi e vecchi alleati, e dovranno far ricorso a un manufatto antichissimo, che già in passato è stato utilizzato con esiti tragici. Il potere in esso racchiuso è immenso e pericoloso, ma è l’unico in grado di salvare il mondo.

 

 

 

***In aggiornamento***

Lascia un commento

4 risposte a “La Ragazza Drago – Licia Troisi”

  1. […] Ragazza Drago – [Giovanissimi] – [Recensioni Libri] – […]

  2. Nihdahra ha detto:

    Ciao nasreen, anke io ho letto il libro, ed anke io lo trovato un po' deludente. Mi sarei aspettata qualke cosa tipo le cronache/guerre/leggende del mondo emerso. Mi potresti indicare il più bei libri fantasy da te letti? ti ringrazio infinitivamente.

    • Nasreen ha detto:

      Oddio, al momento mi prendi alla sprovvista. Ho letto decine di fantasy… Sai cosa potresti fare? Andare sul blog e selezionare (dal menù a tendina dove c'è scritto Ricerca per Autori) la votazione "5 stelle"… Sicuramente lì ci trovi tutti i fantasy che trovo più belli xD Ora sto studiando e tutto quello che mi viene in mente è il diritto del lavoro °_°

  3. Nihdahra ha detto:

    d'accordo. nn ti disturbo ciao ciao

    • Nasreen ha detto:

      Non è questione di "disturbo", davvero xD E' che proprio sono un po' incasinata al momento e pensare a titoli "genericamente chiamati fantasy"… eh, facile.. Potrei citare Starcrossed, 16° e 17° Luna, Wings, Gens Arcana, la trilogia Hypervesum, Leviathan, L'accademia dei vampiri, Shadowhunter… XD ma ce ne sono decine =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi