Lo sapevate che… #1 [Parte oggi la nuova rubrica di Sognando Leggendo]

losapevateche

Lo sapevate che…

separator_2

Madonna: popstar, imprenditrice e… scrittrice!

vogue

Queen Madonna

Madonna è la Regina delle Popstar. Per definizione è la forma più alta del pop femminile, quello a cui tutte attingono, volenti o nolenti, per portare avanti la propria carriera. Ma noi di Sognando Leggendo non vogliamo parlarvi di questo suo aspetto noto anche ai non avvezzi al genere (andate ad esempio qui per poter leggere della Ciccone come musicista) ma di una curiosità (ecco il perché del nostro titolo 😛 ) legata a questa donna.

Madonna è anche una scrittrice, eh si! Pochi lo sanno ma in questi suoi lunghi 30 anni passati dal debutto, la Queen (cosi denominata dai fans di tutto il globo) ha tentato anche questa strada. Ma non in modo semplice e lineare come molti autori, eh no, ma in una forma scostante e particolare, con una dualità unica ma classica per la Ciccone. Ma entriamo nel dettaglio.

Effettivamente il primo libro ad uscire dalla sua mente è Sex, lanciato sul mercato nel 1992; esso è un libro fotografico contenente il suo primo approccio alla scrittura, ovvero una introduzione (o anche spiegazione) della ragione di quel volume. Le parole legano foto assolutamente esplicite, lasciando poco spazio all’immaginazione. E se l’incipit di Sex recita:

sex

Questo libro parla di sesso. Il sesso non è amore. L’amore non è sesso. Ma la cosa migliore è quando questi due mondi si uniscono. Puoi amare Dio, puoi amare il pianeta, puoi amare l’umanità intera e puoi amare ogni cosa, ma il modo migliore per gli esseri umani di dimostrare amore è amarsi l’uno con l’altro. È il modo in cui irradiamo amore attraverso l’universo: a tu per tu. L’amore è una cosa che facciamo noi. Dillo in giro. Questo libro non vuole giustificare il sesso non protetto. Si tratta solo di fantasie prodotte dalla mia immaginazione. Come la maggior parte degli esseri umani, quando vago con la mente, quando mi lascio andare, raramente penso ai preservativi. Le mie fantasie si svolgono in un mondo perfetto, un mondo senza Aids. Purtroppo il nostro mondo non è perfetto, e so bene che i preservativi sono non soltanto necessari, ma d’obbligo. Tutto ciò che stai per vedere e leggere è una fantasia, un sogno, finzione. Ma se dovessi realizzare i miei sogni, il preservativo lo userei senz’altro. Il sesso sicuro salva le vite. Dillo in giro. A proposito, ogni somiglianza di fatti e personaggi descritti in questo libro con fatti o persone reali non solo è puramente casuale, è tutta da ridere. In questo libro non c’è niente di vero. Ho inventato tutto io. Molte persone sono spaventate di dire quello che vogliono. È per questo che non ottengono quello che vogliono.dicendola lunga sul contenuto del volume (bollato dai suoi peggior nemici come volgare pornografia), la successiva produzione di Madonna, più solida e costante nel tempo, si rivolge invece ad un pubblico di bambini.

roseinglesi

E già perché proprio quella donna scandalosa (spesso etichettata con il termine di puttana) sceglierà un target di minori per dare sfogo alla sua passione per la scrittura. Per certi versi sembra quasi una presa in giro! E lo fa per filantropia oltretutto (i ricavi ancora oggi vengono dati in beneficenza, e ricordiamo che Madonna stessa fondò nel 2006 il Raising Malawi, opera ambiziosa ma fruttuosa per la difesa delle bambini e della loro istruzione nella poverissima regione del Malawi) ma anche per dare ai ragazzini un modello diverso, qualcosa che sia lontano dai soliti cliché.

Il primo volume chiamato Le Rose inglesi (pubblicato nel 2003),roseinglesicopertina è liberamente ispirato ai suoi figli, Lourdes detta Lola e Rocco, a cui seguì pochi anni dopo il continuo Troppo bello per essere vero (2007) che vedrà le stesse protagoniste del precedente libro cadere nelle problematiche tipiche dell’adolescenza, seguendo quindi la crescita di Lola nella realtà.

La serie di libri per bambini di Madonna consta quindi di diversi volumi (troverete la lista precisa in fondo all’articolo) i quali nel tempo hanno avuto un ottimo e duraturo successo di critica e pubblico. Da non dimenticate che tutto questo è nato anche per merito dell’editore Nicholas Callaway che la notò quando la sentì cantare una ninnananna durante la promozione di Bedtime Stories, disco della cantante del 1994.

Insomma, non sempre una immagine da maliarda nasconde un animo tale, e mi piace diffondere questa visione di una donna sin troppo criticata per le sue scelte personali ma mai approfondita nelle sue molteplici sfaccettature 😛

Libri per bambini/ragazzi scritti da Madonna:

  • Le rose inglesi edito da Feltrinelli – ISBN 8807924064
  • Le mele del signor Peabody edito da Feltrinelli – ISBN 8807924072
  • Le avventure di Abdi edito da Feltrinelli – ISBN 8807924099
  • Yakov e i sette ladroni edito da Feltrinelli – ISBN 8807924080
  • Pier de’ Soldi edito da Feltrinelli – ISBN 8807924102
  • Le rose inglesi – Troppo bello per essere vero edito da De Agostini – ISBN 9788841841167

Inediti in Italia:

  • The English Roses: Friends for Life! (2007)
  • The English Roses: Goodbye, Grace? (2007)
  • The English Roses: The New Girl (2007)
  • The English Roses: A Rose by Any Other Name (2007)
  • The English Roses: Big-Sister Blues (2008)
  • The English Roses: Being Binah (2008)
  • The English Roses: Hooray for the Holidays! (2008)
  • The English Roses: A Perfect Pair (2008)
  • The English Roses: Runway Rose (2009)
  • The English Roses: Ready, set, vote! (2009)
  • The English Roses: American Dreams (2009)
  • The English Roses: Catch the Bouquet! (2009)

P.s: Madonna non è un nome d’arte, ma il suo vero nome. Lo preciso perché da 30 anni in Italia ancora la si chiama “Louise Veronica Ciccone in arte Madonna”! NO!

Nella prossima puntata: Oscar Wilde ed il suo lato occulto! Stay Tuned!

Lo sapevate che…  è una nuova rubrica di Sognando Leggendo! Parleremo di curiosità più o meno note, legate ad attori, scrittori, cantanti, vips e chiunque abbia un piccolo segreto nascosto da svelare 😛
Se avete qualche mito provate a chiedercelo, magari i nostri segugi troveranno qualcosa di succulento da raccontarvi! – 

separator_2

Lascia un commento

0 risposte a “Lo sapevate che… #1 [Parte oggi la nuova rubrica di Sognando Leggendo]”

  1. […] nostro nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle curiosità! Spero che il primo appuntamento (QUI) vi sia piaciuto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi