Lord of the Vampires by Gena Showalter

Outlandish rewiews

Gena ShowalterGena Showalter  è nata nel 1975 in Oklahoma, America, e fino ad ora ha pubblicato con successo 27 libri di genere Contemporary Romance,  Paranormal Romance e Young Adult. In italia è conosciuta principalmente per le serie Lord of the Underworld, Tales o fan Extraordinary Girl e Atlantis, pubblicate nella serie Blunocturne di Harmony.

Sito dell’autore: http://genashowalter.com

Serie Royal House of Shadows:

–          Lord of the Vampires (23 Agosto 2011)

–          Lord of Rage (20 Settembre 2011)

–          Lord of the Wolfyn (18 Ottobre 2011)

–          Lord of the Abyss (15 Novembre 2011)

C’era una volta, in un luogo molto, molto lontano, un regno eterno, dove uomini, vampiri, licantropi e maghi vivevano insieme, in pace e in armonia. Ma un giorno un essere maligno, il Blood Sorcerer, decise di cambiare le cose, uccidere i regnanti di Elden e usurpare il loro trono.

C’era una volta, più vicino a noi, quattro amiche, quattro scrittrici di successo, che un giorno decisero di scrivere una serie insieme, una quadrilogia su tre fratelli e una sorella. E così nacque Elden e i suoi quattro eredi scomparsi.

Gena Showalter inizia le danze e apre il quartetto scrivendo di Nikolai, primogenito ed erede al trono di Elden. A lei seguiranno le scrittrici Jill Monroe, Jessica Andersen e Nalini Singh.

Prima di spirare sotto l’attacco del Blood Sorcerer, con le ultime forze e la loro magia, la coppia regnante di Elden, un re vampiro e una regina maga, si adoperarono per salvare i loro quattro figli: il re li riempì dell’incontrollabile desiderio di vendetta, e la regina li trasportò il più lontano possibile dal pericolo.

Il destino volle che Nikolai, rinomato seduttore, fosse ridotto a schiavo sessuale delle principesse di Delfina, un regno confinante, torturato e privato della memoria.

Jane Parker, umana, scienziata quantistica, lo vede da un anno nei suoi sogni. Per quanto incredibile e contro logica sia per lei la sua esistenza, solo lei potrà salvarlo e fargli ricordare chi è. Ma potrà resistere alla sferzante attrazione che sboccerà fra i due?

Il tema dominante di questa saga è la rivisitazione di fiabe classiche. Si capisce fin da subito che la scelta della Showalter ricade su Alice nel Paese delle Meraviglie.  Jane Parker si risveglia a Elden e trova il suo Cappellaio Matto, moderna Alice in un paese che di meraviglie gliene offre ben poche. Soffrendo certamente dei difetti di start up di una serie con regole complesse, la trama risente di lunghe spiegazioni e poca suspence, ma ha tratti di inatteso umorismo:

“Well, in my world, vampires are considered a myth. In books and movies, you guys always burst into flames – or glitter! – when you step into sunlight.”

Twilight colpisce ancora.

Del carattere maschile dico solo che mi ha ispirato una forte antipatia che non si è dissipata nel corso della lettura. L’eroina viene ben delineata all’inizio ma poi degenera completamente. Gena, hai deciso di scegliere come controparte femminile una scienziata quantistica, for heaven’s sake! Non puoi farle accettare ciecamente fatti assolutamente semplificati come “il sole sulla terra brucia i vampiri e quello di Eden no” o “Sai, ci siamo incontrati prima di quello che credi”. Per non parlare poi della trasformazione della protagonista, un atto che viene ripetutamente descritto come impossibile per un’intera razza ma che Nikolai riesce ad effettuare perché “è un vampiro magico”. Fine della spiegazione.  Posso capire che la storia è basata su una fiaba, ma noi non siamo bambini! E va bene anche  che l’amore rende stupidi, ma ancora non avevo mai sentito che decerebrasse completamente una persona. Vogliamo fatti, deduzioni logiche e definitivamente ulteriori e approfonditi chiarimenti. Gena, Gena, ma cosa mi combini? Posso comprendere che una persona voglia scrivere un libro for fun only (credimi, lo capisco davvero!), ma forse è meglio se ritorni ai tuoi Demoni…

Detto questo, in definitiva è una storia che definirei “carina ma niente di che”. Certamente mostra del potenziale, la macrostoria è interessante e benchè chiaramente dai voluti tratti fiabeschi, è ben articolata e dal forte carattere romantico e sensuale. Sicuramente comprerò il secondo volume, la cui pubblicazione è prevista per il 20 Settembre; uno dei grandi pregi di questa serie è infatti che ogni capitolo esce a distanza di meno di un mese dal precedente, evitando così le attese strazianti di tante altre saghe.

3Astelle.png

Titolo: Lord of the Vampires
Autore: Gena Showalter
Serie: Royal House of Shadows, 1
Edito da: Harlequin Nocturne
Prezzo: 2.70 euro
Genere: Paranormal Romance
Pagine: 288 pag.
Data uscita: 23 Agosto 2011

 

 

Lascia un commento

2 risposte a “Lord of the Vampires by Gena Showalter”

  1. lidia ha detto:

    Amyra sono daccordo con te,la Gena di questo libro non è quella dei Lord.

    • Cinzia ha detto:

      Ciao Amyra, anche io mi aspettavo molto di più dalla Showalter , forse mi ero abituata troppo bene con i Lords of Underworld, se non ci fosse stato il suo nome come autrice non la avrei mai attribuita a lei come novella…

      Vedremo le novelle scritte dalle altre autrici sul resto della famiglia di Nikolai, sono proprio curiosa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi