Lovers Corner’s # 12 – Non tentarmi di Loretta Chase

lovecorner

Lovers Corner’s # 12
il romanticismo a portata di borsetta!


Dodicesimo appuntamento con il romance da edicola. Questa volta vi proponiamo una scrittrice molto apprezzata per l’ironia e lo humor che sempre troviamo nei suoi libri: Loretta Chase. La storia che vogliamo portare alla vostra attenzione è una di quelle che rimangono impresse, una vicenda che spazia fuori dai soliti “canoni” delle storie d’amore ai quali siamo abituate, una vicenda che, ne siamo sicure, vi farà divertire ed appassionare così come è successo a noi!


Loretta Chase

Questa bella signora con un sorriso che subito ci conquista è Loretta Chase. Una donna che si è completamente realizzata con lo scrivere bellissime storie d’amore.
Sposata felicemente con un uomo che l’ha sempre incoraggiata a scrivere, Loretta ama dire: “I libri che sono stati ispirati da questa unione hanno vinto un sorprendente numero di premi”. Eh si, perché questa scrittrice ha vinto tutto quello che poteva vincere con le sue appassionanti storie d’amore.
Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Loretta Chase e del suo splendido Il Lord della Seduzione (Lord of Scoundrels)! Siamo sicure che nessuna di voi ha osato sollevare neppure il mignolo di un micro millimetro. Loretta Chase e questo suo intramontabile classico, infatti, sono famosi quanto le fragole con la panna e non c’è davvero appassionata di romance che si rispetti che non abbia mai sospirato leggendo di Sebastian Ballister.

“NON TENTARMI” è stato il titolo vincitore, nel 2009, del Premio Reviewer’s Choice Award di Romantic Times come Miglior Romanzo Storico Umoristico (Best Historical Love & Laughter Romance); Romance Reader Five Hearts; All About Romance DIK (Desert Isle Keeper).
Con questo romanzo, il secondo della serie Fallen Women (il primo, Your Scandalous Ways, è stato pubblicato sempre nei Romanzi Mondadori con il titolo di Sentimento Veneziano), Loretta Chase ci regala un’altra storia a dir poco spumeggiante, ironica ma pur sempre romantica e che ha per protagonista una coppia fra le più riuscite: l’incantevole Zoe Lexham e Lucien de Grey, duca di Marchmont.

 

Titolo: Non tentarmi
Autore: Loretta Chase (Traduttore: Elena Riva)
Serie: Fallen Women, 2
Edito da: Mondadori (Collana: Passione, 75)
Prezzo: 4,50 €
Genere: Adult, Romance Erotico
Pagine: 293 p.

  

Trama: Lucien de Grey, duca di Marchmont, è bello, ricco e potente, ma sembra interessato solo a far bisboccia con gli amici. Non trapelano i suoi sentimenti né l’intima sofferenza, finché dal passato non rispunta Zoe Lexham, figlia del suo tutore di un tempo, scomparsa in Egitto dodici anni prima. Per tutto quel tempo Zoe ha vissuto prigioniera in un harem, e ora che ha fatto ritorno a casa la sua reputazione è compromessa: ha bisogno di qualcuno che la guidi e la renda accettabile agli occhi della buona società. Un compito che solo Lucien può assumersi, sempre che riesca a resistere alla tentazione di una donna sensuale e ribelle, che sa bene come compiacere un uomo…

 

Considerazioni e… spunti di riflessione
di Simog55  e  Cerridwen 

 

Cerridwen: Reduce dalla lettura di Maliziose Intenzioni, ultimo romanzo firmato Elizabeth Hoyt (bellissimo ma decisamente impegnativo), confesso di aver sentito il bisogno di qualcosa di più leggero. È stato allora che mi è capitato fra le mani Non Tentarmi ed avendo già potuto constatare la notevole abilità della Chase nel costruire trame e personaggi divertenti e fuori dal comune, non ho avuti dubbi sul fatto che il romanzo potesse fare giusto al caso mio. In effetti, non sbagliavo. Non Tentarmi è stata una piacevolissima lettura: spiritosa, originale e con appena un paio di difetti ad oscurarne la naturale luminosità.

Simog55: Hai ragione Alessia, è stata una lettura veramente divertente! Già l’incipit mi aveva intrigato moltissimo: una bambina rapita in Egitto che, tra mille traversie, riesce a tornare a casa ai primi dell’800 è qualcosa di assolutamente differente da tutto quello che ho letto fino ad ora. Come in un film mi sono immaginata la scena di quando la giovane Zoe bussa alla casa paterna e dice che è tornata… un uragano non avrebbe causato tutto il trambusto che ha creato solo con il suo apparire!

 odaliscaCerridwen: E le scene successive sono semplicemente fenomenali! Quando Lucien si reca a casa dei Lexham per smascherare quella che crede un’impostora e assiste alla discussione scatenatasi fra i membri della famiglia è senz’altro uno dei momenti più esilaranti dell’intero romanzo. Non ricordo di aver mai riso tanto! I dialoghi sono brillanti e scivolano via come l’acqua. Devo dire che Zoe è un personaggio davvero fuori dal comune, per niente ingenua e molto scaltra. Perfetta per un tipo come Lucien, a tratti freddo e distaccato, apparentemente indifferente a tutto, ma in realtà molto coinvolto.

Simog55: Debbo dire che anche il personaggio di Lucien mi ha molto colpito, la Chase è stata brava nello svelare, poco per volta, l’animo complesso di quest’uomo così provato dalla vita; particolarmente felice l’immagine del fantomatico “armadio” dove rinchiudere tutti i pensieri e le emozioni considerate “pericolose” per il proprio quieto vivere, solo che facendo così Lucien, in pratica, sopravviveva ma non viveva! Ci voleva l’uragano Zoe per riportarlo alla vita e soprattutto aprirgli il cuore…

Cerridwen: Hai ragione. Nonostante questo romanzo sprizzi scintille da ogni riga è caratterizzato anche da una nota di tenerezza. Lo si percepisce subito, fin dall’inizio, quando Lucien ricorda Zoe come la sua pestifera amica d’infanzia. Loretta Chase è molto brava nel tratteggiare caratteri complessi e sono d’accordo col considerare Lucien uno dei suoi personaggi più interessanti. Mi ricorda molto Sebastian Ballister …

Simog55: L’altro aspetto che mi è veramente piaciuto è il modo con il quale Zoe affronta tutte le difficoltà che, mano a mano, si presentano nella sua vita, e per ilharem modo con il quale vuole viverla; il costante paragone con la sua “vecchia” vita da schiava e quella attuale ci permette di partecipare attivamente a tutto il suo “lavoro” mentale divertentissimo: risolvere un problema in cucina sicuramente non può scoraggiare la nostra Lady che ha rischiato di essere costantemente avvelenata per gelosia in un harem!

Cerridwen: Zoe non è svenevole come a volta, per nostra sfortuna, sono le eroine romance e soprattutto rimane fedele a se stessa fino alla fine del romanzo. Forse l’unico difetto di Non Tentarmi si può individuare nelle ultime cinquanta pagine, in quella lieve incrinatura della trama, ma si tratta di un difetto molto piccolo e che non intacca per niente la sua struttura generale.

Tutte le stelle assegnatogli sono più che meritate!

Giudizio Complessivo

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi