Lovers Corner’s #20 Serie Sequels di Judith McNaught

lovers corner's

Lovers Corner’s # 20
Il romanticismo a portata di borsetta

Serie Sequels di Judith McNaught 

Non importa se Historical o contemporary, non c’è romance di Judith McNaught che non costituisca una lettura indimenticabile e una tappa obbligata per ogni fan del genere.

Le recenti ristampe di alcuni dei suoi titoli più famosi e apprezzati, fra i quali è assolutamente da ricordare l’intramontabile Occhi Verdi, hanno reso possibile riscoprire anche in Italia quest’autrice di grande talento e per troppo tempo dimenticata.

Romanticismo all’ennesima potenza, cura dei dettagli e prosa scorrevole sono fra le caratteristiche principali dei suoi romanzi che, nonostante la notevole quantità d’inchiostro versato, non annoiano mai e tengono viva l’emozione di chi legge durante tutto il corso della narrazione. L’impianto classico della storia e il susseguirsi di misunderstandings con cui l’autrice gioca di volta in volta per costruire il rapporto dei suoi protagonisti, potrebbero far storcere il naso alle lettrici più esigenti e “moderne” ma noi di Lovers Corner’s non esageriamo a dire che il viaggio vale la fatica.

Sfogliare l’ultima pagina di un romanzo di Judith McNaught significa chiudere la porta di un vero e proprio mondo che permette, almeno per qualche ora, di immergersi nell’incanto di tempi ormai passati, dove i sentimenti la fanno da padrone, l’amore non pretende ma dona e la speranza della felicità non è soltanto una debole illusione.

Non è forse questa la magia del romance?

autrice

Con i suoi Bestsellers, Judith McNaught ha scalato i vertici delle classifiche internazionali, consacrandosi come una delle Regine del romance. Vive a Houston, in Texas.

serie

1 – Sarà per Sempre (Once and Always)  – I Romanzi Mondadori – Emozioni 3
2 – Qualcosa di Meraviglioso (Something Wonderful) – I Romanzi Mondadori – Emozioni 11
3 – Occhi Verdi (Almost Heaven) – I Romanzi Mondadori – Oro Introvabili

 datilibro

1) Sarà per Sempre

Titolo: Sarà Per Sempre
Autore: Judith McNaught (traduttrice: Cristina Sibaldi)
Serie: Sequels #1
Edito da: Mondadori (Collana: I Romanzi Emozioni 3)
Prezzo: 5.90 €

Trama: Victoria Seaton è cresciuta in un modesto villaggio in America. Rimasta orfana, si imbarca per l’Inghilterra per reclamare la propria eredità e il posto che le spetta di diritto nell’alta società. Quando giunge a Wakefield, sontuosa dimora del lontano cugino lord Jason Fielding, rimane colpita dall’eleganza formale del luogo. Ma anche disorientata dal comportamento arrogante dell’uomo che, con i suoi modi bruschi, a tratti crudeli, terrorizza ogni debuttante. Tuttavia, Victoria non può non sentirsi attratta dalla sua grazia felina e dalla sua virilità, e perfino toccata dai ricordi dolorosi che riesce a intravedere nelle profondità dei suoi occhi. Dal canto suo Jason, incapace di resistere al fascino e allo spirito indomito di Victoria, cede al desiderio trascinandola in una passione travolgente. Un amore che potrebbe durare per sempre, se solo riuscisse a liberarsi del passato…

2) Qualcosa di Meraviglioso

Titolo: Qualcosa di Meraviglioso
Autore: Judith McNaught (traduttrice: Cristina Sibaldi)
Serie: Sequels #2
Edito da: Mondadori (Collana: I Romanzi Emozioni 11)
Prezzo: 5.90 €

Trama: Assalito dai briganti sulla via di casa, Jordan Townsende, duca di Hawthorne, viene salvato da un misterioso cavaliere in armatura che poi, però, perde i sensi. Solo dopo averlo fatto visitare, Jordan scopre che in realtà si tratta di una ragazza, e basta una notte per comprometterle la reputazione. Così Alexandra si ritrova precipitosamente sposata, seppur altrettanto rapidamente innamorata. Ma pochi giorni dopo il matrimonio, Jordan scompare per riapparire parecchi mesi più tardi, quando Alexandra, credendolo morto, si è ormai trasferita a Londra ed è diventata la lady più corteggiata del ton. Tra gelosie e vendette, la ragazza non si scoraggerà di fronte alla fredda e arrogante reazione di Jordan, confidando che dietro quella maschera si celi ancora l’uomo tenero e sensuale che ha sposato…

3) Occhi Verdi

Titolo: Occhi Verdi
Autore: Judith McNaught
Serie: Sequels #3
Edito da: Mondadori (Collana: I Romanzi Emozioni – Oro Introvabili)
Prezzo: 5.50 €

Trama: Elizabeth Cameron, contessa di Havenhurst, è una giovane di irresistibile bellezza e squisita gentilezza, ma dietro i suoi innocenti occhi verdi si cela un’impetuosa audacia. Nell’abbraccio di Ian Thornton, uomo di rara avvenenza, Elizabeth prova per la prima volta un turbamento sconosciuto che le infiamma i sensi. Ma Ian ha un passato misterioso ed è socialmente emarginato, e la reputazione di Elizabeth risulta irrimediabilmente rovinata. Dai salotti di Londra alle selvagge Highlands scozzesi, in un alternarsi di passione, sospetti e spiazzanti imprevisti, i due amanti sfideranno ogni insidia per coronare un amore tanto tumultuoso quanto unico.

BottaeRisposta di
Simog55 e Cerridwen

Cerridwen: Pur con tutti i suoi difetti, non riesco a non considerare Judith McNaught una pietra miliare del romance. L’estrema delicatezza con cui riesce a descrivere la nascita e la crescita di un amore mi lascia ogni volta senza parole, spingendomi a vivere un sogno ad occhi aperti dal quale non vorrei più staccarmi.
Anche se non si tratta di un’autrice particolarmente originale per quanto riguarda trama e costruzione dei personaggi, è comunque una delle poche ad aver saputo cogliere l’intrinseca natura di questo genere narrativo e a portarla in superficie donandole grazia e linfa vitale. Un romance, infatti, dovrebbe sempre girare attorno al sentimento che sboccia fra i due personaggi principali, sentimento che poi, in fin dei conti, è il vero e unico protagonista di tutte le storie. Judith McNaught, a mio parere, in questo è un’indiscussa maestra. 

Simog55: Emozioni. Tante, tantissime le emozioni che la McNaught ci regala in ogni suo libro; passione, tenerezza, amicizia, declinati in ogni sfumatura che ci catturano e non ci lasciano più andare anche quando abbiamo letto l’ultima pagina di un suo romanzo. Lo diciamo sempre ma, tanto più è valido per quest’autrice, anche in una trama trita e ritrita quello che conta veramente è come qualcosa viene scritto. La McNaught tesse la sua magia con le parole e noi rimaniamo sempre imprigionate nella sua rete…
In questa serie, “Sequels”, l’autrice ci “regala” protagonisti indimenticabili, veri e appassionati, che reggono perfettamente il confronto con tutti i nostri beniamini partoriti da autrici del calibro di Lisa Kleypas, Elizabeth Hoyt e Loretta Chase.

Cerridwen: Il livello di sensualità dei romanzi firmati Judith McNaught non è di certo in grado di competere con quello infuocato di Elizabeth Hoyt, i suoi eroi non spiccano per la loro vistosa intensità caratteriali come quelli di Lisa Keyplas e i dialoghi, per quanto freschi e vivaci, non reggono il confronto con l’irresistibile brio di Loretta Chase, ma, nonostante questo, Judith McNaught conquista e affascina grazie alla magia delle sue storie, semplici ma di forte impatto.
La descrizione di un banale scambio di sguardi diventa, nei suoi romanzi, un episodio capace di trasmettere mille emozioni diverse nell’arco di poche righe.
Per non parlare della suggestiva ricostruzione dell’atmosfera che ricrea alla perfezione un’intera epoca e che costituisce ben più di un utile contorno alla storia d’amore. Leggere di un ballo, con Judith McNaught, vuol dire principalmente viverlo.

Simog55: Prendiamo i protagonisti di “Qualcosa di meraviglioso”, Jordan e Alexandra, come non immedesimarci con la giovane Alex quando crede di essere rimasta vedova? Come non commuoverci quando il marito improvvisamente la rifiuta?
E che dire di Jordan… un uomo cinico, disilluso da tutto e da tutti, che proprio non riesce a credere che sua moglie lo possa amare veramente.
Io so soltanto che, quasi alla fine di questo splendido romanzo, sentivo il cuore stretto in una morsa nel leggere quanto è facile dare significati diversi a uno stesso fatto e a quanto può essere fragile il sentimento dell’amore.

Cerridwen: “Qualcosa di meraviglioso” è forse il più bel romanzo della serie ma confesso di avere un vero e proprio debole per “Occhi Verdi”. Elizabeth e Ian formano una splendida coppia e il loro primo incontro è fra i momenti più intensi ed emozionanti di cui mi sia mai capitato di leggere.
Devo anche ammettere, però, che Jason Fielding (protagonista maschile di “Sarà per sempre”) con il suo modo di fare rude e arrogante, l’animo tormentato e il carattere chiuso si configura davvero come uno dei personaggi più riusciti di Judith McNaught. È un personaggio che rimane coerente con se stesso fino alla fine, e si tratta di un aspetto non solo molto interessante della sua personalità ma anche estremamente realistico.
Nonostante le ripetute testimonianze d’affetto di Victoria e l’amore che comunque l’uomo prova nei suoi confronti, non sarà facile per questa coppia raggiungere la felicità. L’amore, in un romance, deve sempre trionfare ma è bene che lo faccia dopo aver superato un bel po’ di ostacoli.

Judith McNaught, come abbiamo già sottolineato all’inizio, è una tappa obbligata nella carriera di una lettrice di romance. Può piacere così come non piacere ma non è assolutamente possibile ignorarla.

Noi di Lovers Corner’s speriamo che l’interesse nei confronti di quest’autrice non si spenga perché, oltre allo splendido medievale A Kingdom of Dreams, esistono altri straordinari romanzi d’ambientazione contemporanea che meriterebbero una nuova ristampa. Se siete del nostro stesso parere, incrociate le dita, ma nel frattempo godetevi pure questa indimenticabile trilogia!

 Votodi Simog55:     
di Cerridwen:  

Lascia un commento

Una replica a “Lovers Corner’s #20 Serie Sequels di Judith McNaught”

  1. Desi ha detto:

    anche io sono una appassionata lettrice di judith mc naught. Ho appena terminato di leggere Un incontro perfetto e Ritrovarsi e devo dire che si tratta di libri semplicemente meravigliosi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi