Lovers Corner’s # 1: Serie Girl di Laura Lee Gurhke

lovecorner

Lovers Corner’s #1
Il romanticismo a portata di borsetta! 

Una nuova rubrica sta per approdare sul SognandoLeggendo.net, una rubrica tutta in rosa e pensata principalmente per tutte le amanti – siamo un bel po! – dei Romance, più specificatamente dei romanzi periodici che approdano nelle nostre edicole ogni mese. Spesso ignorati, sottovalutati e bistrattati, in realtà, fra le decine di romanzetti rosa che approdano nelle nostre edicole ogni mese si nascondono delle vere e proprie piccole perle che meritano tutta la nostra attenzione.

Inoltre, questo genere, in questo momento sta avendo un grande successo anche per la grande offerta che si trova sul mercato, quindi perché non regalare un po’ di attenzione anche ai nostri piccoli romantici amici di viaggio che, spesso, ci accompagnano nelle lunghe ore di treno giornaliere? Possiamo trovare romance storici, contemporanei, suspense, erotici… insomma  ogni nostra preferenza viene soddisfatta!

E qual’è uno dei templi più importanti che permettono il dilagare del romanticismo nelle nostre borsette? Ebbene sì, proprio lei:

L’EDICOLA! edicola

L’edicola si trova anche nel paesino più sperduto e per noi lettrici è un vero “faro nella nebbia“.

Abbiamo perciò pensato di creare uno spazio dedicato al romance che attualmente viene distribuito tramite le edicole e che offre a tutte noi la possibilità di conoscere scrittrici bravissime e quotatissime in tutto il mondo. Per vivacizzare questi articoli abbiamo anche pensato di impostarli in maniera tale da poter dare la possibilità di avere diversi punti di vista e perciò troverete, alla fine della presentazione sintetica dei libri, uno scambio di opinioni tra chi di noi ha letto i libri.

Come “battesimo” della nuova rubrica vi vogliamo presentare una scrittrice ed una serie veramente interessanti.

Aspettiamo di sentire cosa ne pensate e siamo a disposizione, come al solito, per fare “quattro chiacchere” sull’argomento!

LAURA LEE GUHRKELAURA LEE GUHRKE

Laureata in economia e commercio alla Boise State University, Laura Lee Guhrke, dopo aver lavorato per sette anni nel campo dell’informatica e della pubblicità, aver fatto un’interessante esperienza nel campo del catering a Los Angeles ed essere stata per alcuni anni amministratrice della ditta di costruzione di famiglia, decise che scrivere sarebbe stato un modo più divertente per guadagnarsi da vivere, visto che era da sempre una sua passione.

La sua decisione fu molto presto coronata dal successo perchè nel 1993 riuscì a vendere alla Harper Collins il suo secondo manoscritto, quello che sarebbe diventato il suo primo romanzo storico pubblicato, che uscì nel 1994 con il titolo di “Prelude to Heaven”.

A quel primo romanzo molti altri ne sono seguiti in questi anni, regalando alla Guhrke sempre maggiore successo e prestigiosi riconoscimenti nel campo della letteratura romantica.

Laura non è sposata e vive attualmente vicino alla sua famiglia in Idaho in compagnia del suo golden retriever Barney.

 

Serie Girl – Bachelors 

1 – E infine la baciò (Mondadori – I Romanzi, 883)

2 – Le malizie di un duca (Mondadori – I Romanzi, 934)

3 – Il segreto di un gentiluomo (Mondadori – I Romanzi, 944)

4 – Tanto può la seduzione (Mondadori – I Romanzi, 997)

Emma, Prudence, Maria e Daisy: quattro donne, quattro caratteri diversi, quattro storie di indipendenza e successo. Così si chiamano le protagoniste dell’ultima saga di Laura Lee Guhrke, la Girls-Bachelor Series, che per la sua originalità e il suo fascino non potrà che catturare l’attenzione di una vera romance-addicted.
Nella Londra di fine Ottocento, queste quattro figure femminili si ritroveranno a muoversi al passo coi tempi, facendosi strada nel mondo del lavoro, inseguendo i propri sogni e magari incontrando anche l’amore…

1- E infine la baciò

Harrison Robert, visconte di Marlowe, editore di successo e non meno fortunato dongiovanni, sfidando tutte le convenzioni sociali ha fatto di Emma Dove il proprio braccio destro. Ma per quanto Emma sia precisa, competente ed efficiente, il suo sogno è diventare un’affermata scrittrice. Nel tempo ha proposto a Marlowe diversi suoi lavori. Rimasti tutti ignorati. Forse, per Emma è arrivato il momento di scegliere la propria strada. Senza Harrison, se necessario. E, forse, per Harrison è arrivato il momento di accorgersi non solo del talento di Emma ma anche della breccia che lei ha fatto nel suo cuore.

2- Le malizie di un duca

Prudence Bosworth conduce una vita modesta ma dignitosa, lavora come sarta e interviene ai balli dell’alta società solo per realizzare i piccoli rammendi dell’ultimo momento. È durante una di queste serate che incontra Rhys de Winter, l’affascinante duca di St. Cyres, l’uomo più bello che abbia mai visto: l’uomo dei suoi sogni. Ma irraggiungibile per una ragazza come lei. Tutto però cambia quando Prudence, alla morte di quel padre che non ha mai conosciuto, si ritrova unica erede di un’immensa fortuna. E la corte che Rhys comincia a riservarle sembra solo una coincidenza…

3- Il Segreto di un gentiluomo

Coronando il sogno di una vita, Maria Martingale torna dalla Francia per aprire in Mayfair una pasticceria. Tutto sembra filare liscio, ma l’altezzoso Phillip Hawthorne, marchese di Kayne, cerca di metterle i bastoni fra le ruote, così come aveva fatto dodici anni prima, impedendo che il proprio fratello minore avesse una storia d’amore con lei, figlia di un umile cuoco. Ora teme che Maria sia tornata per mandare a monte il matrimonio del fratello con una ricca ereditiera americana. Però le cose non stanno affatto come sembrano, e Maria non è più disposta a subire le interferenze di quell’uomo. Al quale, peraltro, sente di non essere affatto indifferente.

4. Tanto può la seduzione

Per ritrovare l’ispirazione, poteva solo sedurla.
È dura per una ragazza sola guadagnarsi da vivere lavorando. Lo sa bene Daisy Merrick, che ha di nuovo perso un impiego a causa della propria schiettezza. Ecco perché, per costruirsi il futuro a lungo sognato, decide di mettere a punto un piano, che purtroppo dipende dall’uomo più esasperante che lei abbia mai conosciuto: Sebastian Grant, conte di Avermore. Lui è uno scrittore famoso, che sembra aver perso la vena creativa. In più ha una terribile reputazione, e quando Daisy gli propone un progetto bizzarro, Sebastian non ha alcuna intenzione di collaborare. Almeno finché il cuore non prende il sopravvento…

 Considerazioni e… spunti di riflessione
di Simog55 e Cerridwen

Simog55: Questa serie mi ha veramente appassionata! Sono rimasta affascinata da come la Gurhke ha saputo tratteggiare in modo esauriente questo particolare periodo storico. La fine dell’800 ha rappresentato per le donne un momento di grande presa di coscienza, chiaramente iniziale, del loro reale valore come donne nella società. Finalmente non erano più solo mogli, sorelle, amanti e madri,suffragette ma donne con un cervello e con dei desideri autonomi e con una voglia di indipendenza che dobbiamo ammirare! Che fatica essere donne in quell’epoca! Un grande pregio di questi libri è proprio quello di farci partecipare a questi primi piccoli passi verso quell’indipendenza che oggi diamo per scontata.

Cerridwen: Sono d’accordo. Laura Lee Gurhke è un’autrice che ha saputo dare al genere Romance una sfumatura particolare, lontana dagli stereotipi più in voga, molto affascinante, che soltanto poche altre scrittrici sono riuscite a cogliere. Le sue protagoniste sono sempre donne intelligenti, spiritose, che non si accontentano del ruolo assegnatogli dalla società ma inseguono un personale progetto di autodeterminazione. Del resto, questa serie si intitola Girls-Bachelor, facendo per l’appunto riferimento ad una nuova immagine della donna: single e lavoratrice, che comincia a liberarsi dalle catene di convenzioni e modelli ormai appartenenti al passato. Emma Dove e Daisy Merrick sono le protagoniste che preferisco proprio perché, più delle altre, sono donne che “osano” inserirsi in un ambiente lavorativo prima patrimonio esclusivo degli uomini: la scrittura. Inoltre sono due protagoniste dalla battuta pronta, che sprizzano energia e voglia di vivere, capaci di catturare l’attenzione di chi legge fin dalla prima battuta.

Simog55: A me ha molto colpito la figura di Mary la pasticcera. Tutto sommato sia Emma che Daisy avevano un’istruzione che le ha aiutate nell’alzare la testa e nel prendere coscienza del proprio valore.
Per Mary, ragazza umile con un lavoro semplice, deve essere stato un lavoro enorme imporsi in un ambiente sempre in mano a mani maschili. È vero che in cucina c’erano le donne ma chi comandava, come al solito, erano gli uomini! Che bello vederla mentre ammira il suo locale che prende vita, la scelta dei colori per le pareti e gli arredi, dei tavolini e delle sedie, l’allestimento delle vetrine. 
E quanto era agguerrita per difendere la sua professionalità! Ti ricordi lo scontro con il grande chef francese? Uno dei momenti più forti e più comici del libro.

Cerridwen: Anche le scene che la vedono protagonista insieme a Philip sono memorabili. In special modo quella che vede l’apparentemente gelido marchese definire Mary il “nord geografico”, disperandosi per via dell’attrazione irresistibile che prova nei suoi confronti.
Ti dirò, fra tutti e quattro, questa è la storia più bella ed emozionante!
L’evolversi del rapporto con Philip è lento: scopriamo a poco a poco elementi nuovi, sfaccettature diverse di entrambi i personaggi e poi, come dimenticare la risposta di Philip alla domanda di Mary: “Voi mi amate?”
“Amore? Lo descriverei meglio come una follia!”
Personalmente amo molto questo genere di schema, con un lui all’apparenza rigido e insensibile e una lei tutta fuoco e vitalità.

Simog55: Sicuramente la loro è la storia più romantica! Quando lei scopre che lui aveva conservato il suo nastro per capelli è stato uno dei momenti più commoventi anche se non ci sono state parole ad accompagnarlo…
Vince però per umorismo, sagacia e scontri frizzanti “Tanto può la seduzione”, dove la coppia Sebastian/Daisy fa scintille fin dal primo incontro. scrittriceMi ha molto colpito la tenacia di lei nel non voler cedere e darsi per vinta. Un bell’esempio da tenere sempre a mente. Bello anche il cammino di redenzione di Sebastian che, spronato da questa giovane donna, alla fine non può tirarsi indietro e riscopre il vero se stesso. L’aver introdotto anche il discorso relativo alla dipendenza dell’oppio, una vera e propria droga mortale, mi è molto piaciuto ed ha reso anche più “moderno” il testo.

Cerridwen: Hai ragione, quello della scoperta del nastro è stato un momento veramente intenso.
Personalmente, ho adorato Daisy e la sua lingua tagliente e soprattutto, il suo rapporto con Sebastian, un eroe abbastanza tormentato e molto realistico. Ho trovato il suo personaggio davvero ben costruito: un uomo che, passo dopo passo, affronta i fantasmi del proprio passato e del proprio presente e non senza diverse difficoltà riesce infine ad aprirsi al perdono e all’amore. Romantico ma non sdolcinato!

Nostro giudizio generale sulla saga:  

4Astelle.png

Meritatissime!!

Lascia un commento

2 risposte a “Lovers Corner’s # 1: Serie Girl di Laura Lee Gurhke”

  1. Emy ha detto:

    Mi piace questa nuova rubrica e, dato che leggo anche i romanzi da edicola, mi sarà utile per orientarmi nella scelta dei titoli.

    Della serie Girl–Bachelors ho letto solo "Il segreto di un gentiluomo", che ho trovato molto carino. Oltre alle scene da voi citate mi è rimasta impressa quella in cui Maria tenta di recuperare un dolce riuscito male per via del forno malfunzionante e poi sopraggiunge Philip che assaggerà la nuova prelibatezza e non solo… =)

  2. simog55 ha detto:

    Ciao Emy, siamo contente che ti piaccia questa nuova iniziativa!

    Vedo che anche a te è rimasto impresso il libro dedicato a Maria ed alla sua attività di pasticcera; in effetti c'erano moltissimi spunti ironici ed altri veramente romantici … ^_^

    Più che parlare delle ultime novità in uscita, però, vogliamo parlare di libri/saghe che ci hanno particolarmente colpite per la loro bellezza e per i contenuti interessanti. Infatti abbiamo cominciato con questa che è appena terminata.

    Ti aspettiamo ai prossimi appuntamenti ^_-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi