Lunatic Fringe by Allison Moon

rub

fotoAllison Moonè cresciuta tra i boschi dell’Ohio, è scrittrice ma anche sessuologa ed educatrice. Il suo documento “Courting Lunatic Fringe: Sharpshifted at Vanguard of queer Activism and post-gender femminist” è stato accettato She-Wolf Conference presso l’Università di Manchester. Nel 2011 è stata nominata finalista per il premio Writer Victoria Hudson Emerging, per scrittori emergenti. Attualmente vive nella California del nord.

Sito dell’autrice: http://www.talesofthepack.com/
Sito del libro:
http://www.talesofthepack.com/about-3/about-lunatic-fringe/

 

Tales of Pack series:

Lunatic Fringe

 

 ” I think it’d be great to know who I was or what I wanted”

 -Well, you’re not going to find the answer in labels. Stay open to the trasmutability of the word and of your identity-

 “I don’t know where to begin”

 -Begin by giving yourself permission to follow love

 

copResto sempre piacevolmente sorpresa quando mi imbatto in un bel libro, di quelli che riescono a soddisfare non solo la passione per le storie fantastiche ma che invitano  anche  alla riflessione e al ragionamento su argomenti sempre attuali.

Primo libro per questa scrittrice, è un piccolo compendio di conoscenze utile soprattutto a giovani donne, ai ragazzi non farebbe male leggerlo, in cerca della propria identità.

La protagonista è Lexie Clairon, una diciottenne che ha appena cominciato a frequentare il college. Abbandonata dalla madre quando era solo una bambina, cresciuta in una casa silenziosa dal padre, un’uomo malato e deluso, tutto quello che vuole  è vivere e divertirsi, trovare amici e sentirsi finalmente parte di un gruppo. Il primo giorno farà la conoscenza di ragazze appartenenti ad una confraternita che si fa chiamare Pack e che vive in una casa che loro chiamano Den e che sono un gruppo di fanatiche (da qui il titolo Lunatic Fringe) femministe che combattono contro il potere maschilista.

Quello che non sa Lexie è quanto è dura, feroce e sanguinaria  questa guerra. La protagonista è solo una ragazza molto sola, che quasi non parla e che soffre ancora per l’abbandono della madre e  questo la porta ad essere insicura e timida. Inoltre è ancora alla ricerca di sè, della propria identità sessuale e ha un gran bisogno di appartenere ad un gruppo (tipico della sua età), che la faccia sentire finalmente a “casa” e al sicuro.

Il pack è femminista, il femminismo è una tematica forse superata in Italia ma non in America e soprattutto nei circoli lesbici e questo ci riporta al problema delle disparità e delle disciminazioni e delle violenze che ancora subiscono le donne nonostante siamo nel 2011. Notizia di oggi, in Italia una donna su tre subisce violenza.

E poi c’è l’aspetto surreale del racconto, di come la realtà si mescoli alla fantasia nelle figure mitologiche dei licantropi e licantrope che si affrontano per la supremazia del gruppo e che rilettono le dinamiche umane di supremazia e potere. Un piccolo grande libro che ti fa riflettere ad ogni pagina.

Rivolto ai giovani, può aiutarli a capire meglio se stessi, in un periodo di scoperta di se, del primo amore, nel momento in cui si deve sceglier il proprio futuro. Con una scrittura fluida, descrittiva e avvincente, lirica quando descrive i boschi, il mutare del tempo, le sensazioni che provano i protagonisti, la scrittrice ha sedotto, con questa storia, non solo il mio cuore ma anche il mio cervello.

VOTO: st

 

copTitolo: Lunatic Fringe
Autore: Allison Moon
Series: Tales of Pack
Edito da:Lunatic inc.
Prezzo:  14,99 euro
Genere: YA, Paranormal, lesbian romance
Pagine:  300 pag.

Data uscita: settembre 2011

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

3 risposte a “Lunatic Fringe by Allison Moon”

  1. katia860 ha detto:

    Ciao, anche questo sembra un romanzo molto bello, spero lo proporrai su books import… spero anche che qualche casa editrice lo pubblichi, insieme ai suoi seguiti, qui in Italia…

  2. Ayliss72 ha detto:

    Ciao :-)) io penso che in America gli scrittori hanno maggiori possibilità di pubblicare libri che per certi contenuti possono essere considerati un po' scomodi…mi piace il fatto che in questo libro i protagonisti siano i giovani. Bye ci

  3. katia860 ha detto:

    Questi "libri dai contenuti scomodi" sono tra quelli che preferisco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi