‘L’uomo Perfetto’ di L.A. Witt

L’uomo Perfetto

Serie Wilde’s

di L.A. Witt

I'm sorry but I can't see the difference

 

l'uomo perfettoTitolo: L’uomo Perfetto
Autore: L.A. Witt
Traduttore:
Caterina Bolognesi
Serie: Wilde’s #1
Edito da: Triskell Edizioni
Prezzo: 5.99 €
Genere: M/M Romance
Pagine: 270

 Good-Reads-icon amazon-icon

TramaJon Beatty pensava che Craig fosse l’uomo perfetto. Ma sei mesi dopo la loro rottura, Craig non solo è riuscito a mettersi con un’altra persona – una donna – ma vuole anche che Jon faccia da testimone al loro matrimonio. Convinto che l’unico modo per dimenticare il suo ex sia trovarsi qualcuno, Jon va in un club in cerca di alcol e sesso. Il barista Liam Sableè più che disposto a fornirgli entrambe le cose. La loro avventura di una notte continua ed è ciò che aiuta Jon ad andare avanti. Craig, però, sta avendo ripensamenti riguardo alla loro rottura. Anche se inconvenienti e fastidiose, le buffonate di Craig non sono nulla se paragonate al pericolo rappresentato da un’altra, ben più sinistra, minaccia alla relazione tra Jon e Liam.

Serie Wilde’s:
1. L’uomo Perfetto, 2015 (The Best Man)

Immagine5

Recensioneùdi CriCra

L’uomo perfetto è il 1° capitolo di Wilde’s, un’altra delle serie romance M/M scritta dall’autrice L.A. Witt, che ho avuto già modo di conoscere attraverso altre sue opere, ovvero Le regole del gioco e Pioggia, entrambi facenti parte della serie Rules of Engagement.

best manInizio subito con il dire che, a differenza dei due racconti appena citati che ho sinceramente adorato, in questa nuova storia mi sono ritrovata, per buona parte del testo, a storcere il naso. Questo perché, sebbene abbia trovato l’idea di base abbastanza carina, non mi è piaciuta la persistente presenza nella trama di sesso, sesso e ancora sesso. In questo modo, a mio avviso, l’autrice è caduta in un circolo vizioso mettendo in seconda luce la storia e gli importanti messaggi etici e sociali in essa celati.

La voce narrante della storia è quella di Jon Beatty,  Craig invece è il suo infedele ex-ragazzo, che dopo averlo scaricato, non ancora soddisfatto del proprio operato, penserà bene di  chiedergli anche l’inopportuno sacrificio di fargli da testimone di nozze (Io gli avrei sbattuto la porta in faccia, poco ma sicuro!  😡 ).

Jon, a questo punto, proverà a farsi forza e per strapparsi dalla mente, dal cuore e dal corpo l’ossessione per il suo fedigrafo amante, cercherà consolazione in una storia da ‘una botta e via’. Ma si sa, molte volte non va mai a finire come ci si era prefissati. È così che Jon farà la conoscenza dell’affascinante Liam Sable, il barista del Wilde’s, con cui allaccerà una relazione fatta di incontri bollenti e appassionati. Due semplici scopamici che si accontentano delle sensazioni e di ciò che si donano reciprocamente. Ma sarà davvero così? 😉

“Risi, ma dentro di me qualcosa di quella situazione mi rassicurava e al contempo mi metteva a disagio. Mi piaceva il fatto che Liam fosse un amante migliore, un amico migliore e un uomo migliore di Craig. Ma mi sentivo a disagio per gli stessi motivi. Gli avevo detto che non cercavo nulla di serio, ma più lo conoscevo e meno riuscivo a immaginarmi lontano da lui.”

Come ho già detto, buona parte della storia cammina su un unico binario fino a quando nuovi spiragli di luce si affacceranno all’orizzonte, grazie alla profonda amicizia che man mano si instaurerà tra loro, per poi sbocciare in un sentimento di puro amore, condito anche da quel pizzico di intrigo e mistero che, il lettore più attento noterà aleggiare nella vita di Liam.

Il libro trabocca del pathos creatosi tra i due protagonisti. La trama è ricca di gesti sensuali, ora lenti e delicati, ora tanto impetuosi da sfiorare una vibrante brutalità, sempre condiscendente e mai prevaricante, fino a raggiungere livelli di puro parossismo e lussuria sfrenata. Il tutto accompagnato dall’uso di un vocabolario schietto e senza freni. Due caratteri simili, affabili, dediti sempre alla ricerca del bene dell’altro e pronti al sacrificio. Dettagli importanti, questi, che verranno evidenziati molto bene nella parte finale del romanzo. La copertina realizzata dalla Triskell è davvero molto bella ed evocativa sia della sensualità dei personaggi, in particolare Liam col suo fascino da barista in smoking, sia dell’atmosfera notturna di una luccicante Seattle, in cui è ambientata la storia. Un plauso inoltre tanto alla traduzione quanto all’editing, davvero impeccabile!

Muovendo la mano nei suoi capelli, lo attirai verso di me e mi ressi a lui quando le sue labbra incontrarono le mie. Avevamo fatto sesso selvaggio, avevamo fatto sesso lento, ma quello era qualcosa che non avevo mai fatto, quella contraddizione di intimità primitiva. I suoi baci non erano che potente sensualità e ogni tocco delle sue mani era animato da appassionata tenerezza.”

In conclusione, seppur questo romanzo non finirà nella lista dei miei M/M preferiti, posso classificarlo come una storia d’amore calda, dolce e carina quanto basta e che fortunatamente mette a frutto il suo potenziale con il doverso epilogo romantico. Non mi resta dunque che augurare a tutti i sognalettori una buona lettura!

Voto

 

1Astelle

 

 

l.a.wittL. A. Witt lavora a tempo pieno come scrittrice di romanzi d’amore ed erotici; attualmente vive in Giappone, a Okinawa, col marito e due gatti. Scrive da quando andava a scuola, ma è nelle storie d’amore – sia gay che etero – che ha trovato la sua nicchia. Quando non è impegnata a scrivere si diverte a scattare fotografie e a cacciarsi nei guai.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

Lascia un commento

Una replica a “‘L’uomo Perfetto’ di L.A. Witt”

  1. mademoseille ha detto:

    Non mi trovo d’accordo, rispetto ai precedenti libri questo è favoloso, la trama è ben sviluppata e le scene di sex seppur molto hot non sono volgari. L’ho trovato coinvolgente e per quanto mi riguarda è entrato tra i miei preferiti cosa che non è avvenuta per gli altri due.
    Voto: 5 stelle

  2. […] Sognando Leggendo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi