My favourite Mistake by Chelsea M. Cameron

Outlandish Reviews

Romanzi inediti che vorremmo sugli scaffali delle librerie

Chelsea M. Cameron

Chelsea M. Cameron è una tra le  autrici più vendute nel Maine. Amante delle cose a caso e ridicole, è una fan di Jane Austen e di Charlotte ed Emily Bronte, appassionato di torte red velvet, ossessiva bevitrice di tè, vegetariana, ex cheerleader. Quando non scrive, le piace guardare le pubblicità, cantare in macchina e tweeting. E’ laureata in giornalismo presso l’Università del Maine. Chelsea scrive sia Young Adult che New Contemporary Romance.

 My Favorite Mistake è stata acquistata da Harlequin.

Sito dell’autricehttp://www.chelseamcameron.com/

My favorite Mistake series:

– My favorite Mistake
– My Sweetest Escape (previsto, in lingua originale, per il 28 gennaio 2014)

Due segreti. Una scommessa. Chi cederà per primo? 

Taylor Caldwell non riesce a decidere se vuole baciare il suo nuovo coinquilino o dargli un pugno. 

Da un lato, Hunter Zaccadelli è un bel ragazzo dai fascinosi occhi blu. Dall’altro, il suo aspetto tatuato, lo rendono un cattivo ragazzo. Forse è per questo che Taylor ha paura di innamorarsi di lui, o di chiunque altro. Lei non vuole scottarsi, per questo ha bisogno che lui se ne vada prima che sia troppo tardi. 

Anche Hunter è rimasto scottato, ma la sexy risata di Taylor e il rifiuto di lasciarlo andare via senza aver fatto alcunché la rende irresistibile ai suoi occhi. Determinato a non essere cacciato fuori dalla sua vita senza combattere, Hunter propone una scommessa: se lei lo può convincere che lei lo ama veramente o lo odia, lui lascerà l’appartamento e la lascerà sola.

Ma quando l’uomo che si nasconde dietro la paura di Taylor riemerge, deve prendere una decisione: fidarsi di Hunter con il suo più grande segreto, o fare tutto quanto in suo potere per vincere quella scommessa e cacciarlo via per sempre.

 

My favourite Mistake è il primo romanzo dell’omonima duologia scritta da Chelsea Cameron, un contemporary romance che farà innamorare molte persone, come è già successo in america.

Gran parte del merito è dei protagonisti e della scrittura dell’autrice semplice e divertente.

Taylor, diciannovenne, si ritrova a condividere la casa dello studente con Renee e Darah, la quarta persona che doveva andare ad abitare con loro non si è presentata quindi lo studentato ha mandato un’altra persona solo che bè, c’è un piccolo problemino. La persona mandata non è una lei, ma un lui.

Hunter Zaccadelli, si ritrova nel paradiso a condividere la casa con tre belle ragazze, cosa inaspettata visto che fino a pochi giorni prima aveva a disposizione solo un divano nella casa abitata dal cugino e dai suoi coinquilini.

Come ci si può ben aspettare, il primo pensiero della protagonista è che ci sia stato un problema, e che problema! Perché Hunter ha scritto guai sulla fronte e visto che Darah e Renee già condividevano la stanza doppia l’anno precedente, Hunter dovrebbe essere il suo compagno di stanza, ma Taylor non si arrende all’evidenza.

“There must be a mistake,” I said.

 He adjusted his bag on his shoulder. “That’s a creative name. What do you shorten it to? Missy?”

Lo studentato, per sfortuna di Taylor e per immensa fortuna di Hunter, proporrà solo degli incontri di mediazione tra i due, ma nessuno scambio di camere quindi saranno costretti a condividere lo spazio per il prossimo anno.

Hunter però propone una scommessa alla sua coinquilina, se entro dicembre lei gli dimostrerà che lo odia profondamente allora traslocherà senza nessun problema, ma lo stesso discorso varrà se lei lo amerà follemente. Taylor che ha un piccolo problema con il controllo della rabbia non cederà facilmente, infatti il loro primo incontro sarà un po’ movimentato, tanto che il povero Hunter nel giro di poche ore riceverà un bel pugno in faccia e un calcio in un posto tanto amato dagli uomini.

Hunter, alto, capelli rasati, due profondi occhi azzurri e parecchi tatuaggi porterà lo scompiglio nella nuova casa, ma grazie alla sua abilità nel suonare la chitarra ed essere un provetto cuoco riuscirà a farsi amare da tutti anche dalla scorbutica Taylor che si troverà a dover ammettere che lui non è poi così male.

Sin dalle prime battute tra i due ragazzi Hunter darà un particolare soprannome che verrà usato per la maggior parte del libro tanto che è molto più probabile che vedrete “Missy” tra le pagine del libro che il nome Taylor.

La convivenza tra i due darà tanti ottimi spunti, soprattutto visto che il caro ragazzo dorme nudo, parla nel sonno ed ha frequenti incubi.

Entrambi i ragazzi hanno dei demoni nel loro passato, con il passare del tempo però, iniziano ad prendersi uno la cura dell’altro e non romanticamente parlando, costruiranno un vero rapporto, anche perché vivere insieme in una stanzetta ti avvicina che tu lo voglia o meno.

Con Hunter arriverà anche il cugino Mase che nel giro di pochi giorni diventerà una presenza fissa nell’appartamento delle ragazze.

Mentre Taylor avrà sempre un problema con la rabbia che è insita dentro lei, che la porterà a non riuscire a fidarsi delle persone e in particolar modo degli uomini, mentre Hunter continuerà a contare per placare lo stress.

I due per quanto possano essere diversi l’uno dall’altro impareranno ad apprezzarsi a vicenda anche se non mancheranno gli episodi esileranti e le violazioni di privacy.

“… Hey, is that my e-reader?” It totally was.
“Maybe. You left it on your desk.” 
“So you thought you’d just use it? How much of my other things have you used?”
“Just your underwear,” he said, his eyes still on the screen.
“Hand it over,” I said, holding out my hand.
“No way, I have to find out who she ends up with.” He held his arm up, so it was out of my reach.

Una parte davvero significativa del libro sono i segreti che nascondono entrambi e se per scoprire ciò che è accaduto a Taylor “Missy” dobbiamo quasi aspettare fino alla fine del libro, vi farà impazzire tanto che le ipotesi si moltiplicheranno nella vostra mente, anche Hunter ci farà sudare per scoprire cosa l’ha fatto diventare ciò che è.

Seppur il libro è incentrato su Taylor e Hunter, anche gli amici Renee, Darah e Mase avranno una parte importante nel libro.

“We made you a picture,” I said in pretend kid-voice. “Here’s me, and here’s you, and that’s Darah and Mase and Hunter.”
“It’s beautiful, darling. That one’s going on the fridge right next to the A you got on your spelling test,” she said, playing along.
Hunter was looking at me like I’d grown an extra head.  
“What?” I said.
“You are so odd sometimes.”
“Says the boy who has a vendetta against werewolves.”
“Hey, they can’t control themselves during the full moon. They’re completely unpredictable.”
“Hey, they look way better shirtless. Also, they still have beating hearts. Having sex with a vamp is like having sex with a corpse. I’m not into that,” Renee said, wiping a glob of peanut butter on the end of the banana. She saw me watching her. “Want some? Oh, right, I forgot.”

Il romanzo è simpatico, da leggere nel giro di poche ore perché la curiosità ti uccide e perché Hunter si farà amare anche se la voglia di far male alla protagonista che rifugge le attenzioni sarà tanta, perché come ormai si è appurato in questo nuovo genere New Adult Contemporary Romance, le donne fuggono quasi sempre.

Le uniche cose che vi faranno odiare il libro infatti saranno, il comportamento di Taylor e quei famosi segreti che resteranno nascosti per la maggior parte del libro.

Il libro meriterebbe le 4 stelline ma visto la protagonista scende a 3.5

In fin dei conti è un libro da leggere anche solo per scoprire chi dei due cederà per primo.

 Voto:


 

Scheda Tecnica Libro

TitoloMy favorite Mistake
Autore: Chelsea M. Cameron
Serie: My favorite Mistake
Edito da: Createspace
Prezzo: 9.64 euro
Genere: New Adult, Contemporary Romance
Pagine: 356 pag.
Data uscita: 29 settembre 2012

    


 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi