Noi due oltre le nuvole di Massimo Cacciapuoti

Noi due oltre le nuvole

di Massimo Cacciapuoti

autrice

 

Massimo Cacciapuoti è nato a Giugliano in Campania (NA) dove vive e lavora. È autore dei romanzi Pater familias (diventato un film con la regia di Francesco Patierno), L’ubbidienza, L’abito da sposa, Esco presto la mattina e Non molto lontano da qui.

fb 

datilibro

Titolo: Noi due oltre le nuvole
Autore: Massimo Cacciapuoti
Serie://
Edito da: Garzanti
Prezzo: 14.90 €
Genere: Romanzo
Pagine: 145 p.
Voto: http://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/2Astelle.png

  

Trama: Il mare è un’immensa distesa azzurra. È estate. La stagione della leggerezza, delle risate, del cuore che batte più forte. Ma non è mai stato così per Nica. Lei è una ragazza speciale. Ha quindici anni e i suoi unici amici sono i numeri, la sua passione è la matematica. Una passione che la spaventa, che la allontana dagli altri ragazzi della sua età. Ragazzi come Sandro che amano divertirsi, fare gruppo, vivere le emozioni fino in fondo. Eppure anche lui porta un peso troppo grande per i suoi sedici anni. Una malattia lo costringe a stare in disparte. In un meraviglioso villaggio del Salento si incontrano: due anime diverse, ma fragili. E niente è come prima. Nica e Sandro giorno dopo giorno vivono l’estate più indimenticabile e inaspettata della loro vita. Insieme superano ogni limite, insicurezza, paura. Nonostante faccia male. Nonostante guardare dentro di sé apra ferite mai ricucite. Nica scopre di non essere diversa dalle altre ragazze e Sandro ritrova il gusto della speranza. Sotto un cielo che è come una distesa di stelle, un bacio ha il sapore della felicità. Dall’alto di una scogliera, con il rumore delle onde che si infrangono sulla roccia, sono pronti a urlare promesse di eternità, di cambiamento, di coraggio. Ma il tempo passa inesorabilmente ed è ora di tornare alle loro città, Milano e Napoli. Ad attenderli è il mondo di tutti giorni. Quel mondo incerto che incute timore. Ed è proprio lì che i due ragazzi devono trovare la forza di non tradire il loro sogno. Anche quando il destino mette Sandro davanti a una prova difficile. Perché i legami veri sono quelli che non si spezzano mai, neanche se il vento soffia sempre più forte.

Recensioneùby CriCra

2Commentare un libro alla fine della lettura è difficile. Quando poi il libro in questione è un racconto tratto da una storia vera, intensa e tragica come questa di cui si è fatto portavoce l’autore, Massimo Cacciapuoti, è ancora più arduo riuscire a farlo nel modo giusto. Noi due oltre le nuvole è un racconto autentico, ricco di emozioni e sensazioni che ognuno di noi può provare nella sua vita, sulla propria pelle, nel proprio cuore.

In poco più di 145 pagine ci si innamora dei suoi protagonisti: innanzitutto Nica, questa dolce e sparuta ragazzina quindicenne nata e cresciuta a Napoli. Figlia unica, amata e coccolata da un padre presente ma silenzioso e da una madre un po’ troppo apprensiva che spesso le riversa addosso tutte le sue continue attenzioni, le quali di conseguenza la porteranno a chiudersi sempre più nel suo mondo fatto esclusivamente di calma, calcolo e soprattutto ordine. Si, perché Nica è una ragazza un po’ particolare e speciale. Lei è un piccolo genio. Adora i numeri e tutto ciò che concerne il mondo della matematica. Questa sua prerogativa però la rende agli occhi degli altri, e ai suoi stessi, sempre più insicura e introversa.

A volte mi faceva pena, mamma. Era preoccupata per me. Ero taciturna. Solitaria. Poco partecipe. Sembrava che della vita non mi entusiasmasse nulla eccetto la matematica. Temeva che quello stato di cose mi avrebbe condotto chissà dove. Proprio non riuscivo a comunicarle che stavo bene così. Da sola con me stessa. Oltre che con loro. Era quello il mio mondo, il mondo che volevo. Io, mamma e papà. E ci stavo da Dio. Non capivo cosa c’era di male, perché non andava bene.”

Sandro invece è tutto il contrario di lei: simpatico, estroverso, aperto al mondo ed entusiasta della vita. Una vita che purtroppo gli sta sfuggendo via come sabbia tra le dita. Un fardello pesante da portare e sopportare per un ragazzo di soli sedici anni come lui. All’inizio l’unica cosa che Sandro sembra avere in comune con Nica è l’amore dei suoi cari. Genitori protettivi che lo amano e lo accudiscono come un tesoro prezioso da tenere al sicuro da tutto e da tutti, ma inermi di fronte ad una forza più grande di loro.

Un incontro casuale durante una calda e indimenticabile estate segnerà le loro vite per sempre. Nica e Sandro si conosceranno, si confideranno paure, sogni, speranze. Si ameranno intensamente, nel senso più profondo e spirituale del termine “Amore”, facendo dono della propria anima l’uno all’altro. Alimenteranno la loro voglia di cambiare, di godere ogni momento insieme, di vivere al meglio la vita limitati dall’unico grande ostacolo che è l’inesorabile passare del tempo. Troppo veloce, troppo poco da condividere.

Sandro, con un gesto magistrale, ha spostato la linea mediana della mia vita. Alterato tutti i miei equilibri. Ha innescato qualcosa in me. E io in lui. Una reazione chimica. E gli argini costruiti per contenere la piena del suo entusiasmo si sono infranti, sciolti come neve al sole, travolgendo tutta la mia vita. Adesso potevo dire anche io di avere voglia di. Vivere, per esempio.”

noiUn romanzo che attraverso i suoi paragrafi concisi e i suoi periodi brevi, cattura l’attenzione del lettore e regala, imprime maggiore enfasi ad ogni singolo passaggio. Una trama che parla di speranza, di amore incondizionato sotto ogni sua forma, di sacrificio e di lotta. Un libro serio, drammatico, triste e che commuove. Per farvi capire l’intensità di questo breve romanzo potrei citarvi piccoli esempi come “Colpa delle Stelle” di John Green oppure “Io prima di te” di Jojo Moyes. Romanzi unici nel loro genere da gustare e sorbire a piccole dosi, magari tenendo a portata di mano qualche fazzolettino di riserva, non si sa mai. A me sono serviti, giuro!
Consigliarlo? Sicuramente si, ma preparatevi ok? Io vi ho avvisato. Buona lettura a tutti!

Lascia un commento

Una replica a “Noi due oltre le nuvole di Massimo Cacciapuoti”

  1. CriCra ha detto:

    Intenso… Triste… Autentico. Tratto da una storia vera <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi