Novità: The Gap – Michele Jaffe

 

Titolo: The Gap
Autore:
Michele Jaffe
Edito da: Fanucci
Prezzo: 16.00 €
Uscita: Settembre 2011
Genere: Young Adult, Fantasy
Pagine:
364 p.

Trama:

Jane è un’adolescente, si trasferisce a Newark e nella nuova scuola fa subito amicizia con le due ragazze più in vista dell’istituto, Kate e Langley. Sono tutte e due ricchissime e bellissime. Il trio diventa inseparabile. Le loro preoccupazioni principali sono l’abbigliamento e i ragazzi. Kate, però, ha anche una forte passione per la fotografia che condivide solo con l’amico Scott. Una notte Jane viene scaraventata da un’auto in corsa e finisce priva di sensi in un cespuglio di rose. Quando si risveglia in ospedale, non ricorda nulla ed è completamente paralizzata, inoltre riceve regali strani da un ammiratore segreto e una serie di telefonate in cui viene minacciata di morte. Nessuno però le crede e tutti pensano che i forti medicinali che prende le stiano causando delle allucinazioni. Piano piano però Kate riesce a mettere insieme i pezzi e ricostruisce la sera dell’incidente: durante una festa le sue amiche hanno fatto in modo che lei scoprisse il suo fidanzato David a letto con un’altra, per poi colpirla alla testa e scaraventarla nel cespuglio di rose. Il tutto per una banale questione di gelosia aggravata da una forma di narcisismo patologico. Kate sarà costretta a ricredersi sull’onestà delle sue “amiche”, ma in compenso, la permanenza in ospedale porta nella sua vita una nuova conoscenza davvero interessante…

 

Estratto: per leggere clicca QUI

Michele Jaffe;

Michele Jaffe è una scrittrice americana, nata a Los angeles autrice di numerose romanzi di diverso genere: da thriller a novelle storiche. è un’amica stretta di Meg Cabot, autrice della serie Avlon High e I diari della Principessa.

Sito Dell’ Autrice: http://www.michelejaffe.com/

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi