Novità: La fine verrà di Lori Handeland

Una nuova storia del ciclo delle «Cronache della fenice»

“Sexy, pericoloso e incredibilmente piccante.”

Titolo: La fine verrà
Autore: Lori Handeland
Edito da: Delos Books
Collana: Odissea Streghe n. 11
Prezzo: 15.90 €
Uscita: 31 marzo 2012
Genere: Fantasy, Adult, Streghe
Pagine:336 p.

Trama:

LEI È AL COMANDO DELLE FORZE DELLA LUCE
Elizabeth Phoenix è tra i pochi eletti in grado di combattere coloro che sono fuggiti dal livello più oscuro alla riconquista definitiva della Terra. Liz è decisa a fermare un’altra Apocalisse. Ma questa volta sarà più difficile che mai, perché qualcuno che lei riteneva morto non lo è più… ed è deciso e determinato a distruggere Liz e chiunque lei ami.

MA È IN GRADO DI CONTROLLARE
LA TENEBRA DENTRO DI SÉ?
Liz è arrivata a Los Angeles per stanare un covo di varcolac: creature metà umane, metà drago che desiderano la distruzione di Sole e Luna. Ma prima di poter impedire l’eclisse che porterà il mondo alla sua fine, Liz deve scavare nelle profondità del suo stesso cuore. Lei e il suo ex amante Jimmy Sanducci devono combattere alcuni demoni personali – e c’è sempre il loro maestro, lo sciamano Navajo Sawyer. Lui è dalla loro parte… o forse no? Alla fine, i tre devono trovare un modo di combattere insieme… o morire soli.

Phoenix Chronicles:

1. Contro l’Apocalisse, 2011

2. La fine può attendere, 2011

3. La fine verrà, 2012

4. Chaos Bites, 2010

Lori Handeland;

Lori Handeland è un’autrice bestseller che con i suoi romanzi è più volte salita ai vertici delle classifiche dei libri più venduti degli Usa. Ha vinto per due volte il Rita Award, assegnato dall’associazione americana degli scrittori di romance. Vive nel sud del Wisconsin con suo marito, due figli adolescenti, e un cane labrador.

Sito dell’autrice: http://www.lorihandeland.com/

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi