Novità: “La regina delle nevi” di Michael Cunningham

Anteprima

In arrivo il 21 Maggio per la casa editrice Bompiani:

Michael Cunningham

La regina delle nevi

la regina delle nevi

Come in Le Ore, Michael Cunningham coglie i personaggi di questo suo sesto romanzo nei momenti decisivi delle loro esistenze, momenti in cui si toccano la vita e la morte, il dolore e il piacere, il desiderio e l’abbandono. Con La regina delle nevi ci consegna una storia luminosa che arriva diritta al cuore del lettore e che lo accompagnerà per lungo tempo.

datilibro

Titolo: La regina delle nevi
Autore: Michael Cunningham
Titolo Originale: The Snow Queen
Edito da: Bompiani
Prezzo: 13.00 €
Uscita: 21 Maggio 2015
Genere: Narrativa
Pagine: 288 pag.

The Snow QueenTrama: Barrett Meeks, reduce dall’ennesima delusione amorosa, sta camminando per Central Park quando all’improvviso sente di dover guardare verso il cielo; lassù vede una luce pallida, evanescente, che sembra illuminare proprio lui con un’aura quasi divina. Barrett non crede nelle visioni ma non può negare ciò a cui ha appena assistito. Nello stesso momento, nel più modesto quartiere di Bushwick, a Brooklyn, Tyler, il fratello di Barrett, un musicista ancora in cerca del successo, sta tentando di scrivere una canzone per la sua fidanzata Beth, da eseguire il giorno del loro matrimonio. Beth è molto malata e Tyler vuole scriverle una vera e propria espressione di eterno amore. Barrett, ossessionato dalla luce, si butta a capofitto nella religione. Tyler invece si convince sempre più che solo le droghe possono sbloccare la sua vena creativa. Beth da parte sua cerca di affrontare la vita con la forza e il coraggio che riesce a raccogliere.

Estratto Libri icon

michael cunninghamMichael Cunningham Scrittore di successo, soprattutto negli ambienti gay americani, già militante di Act-up, impegnato per i diritti dei gay e nella lotta contro l’Aids, Michael Cunningham si è imposto all’attenzione letteraria internazionale con un romanzo di grande originalità che gli è valso il Premio Pulitzer Prize 1999 per la narrativa. Michael Cunningham , nato a Los Angeles 47 anni fa, vive e lavora a New York, dove all’ attività di romanziere affianca quella di insegnante di creative writing alla Columbia University; è cresciuto a Los Angeles e vive a New York. Per Bompiani sono usciti: Le Ore (1999), tradotto in 27 lingue e vincitore del Premio Pulitzer per la Narrativa, del Pen/Faulkner Award e del Premio Grinzane Cavour 2000 per la Sezione Narrativa Straniera, Carne e sangue (2000), per il quale ha ricevuto il Whiting Writer’s Award, Una casa alla fine del mondo (2001), Mr Brother (2002), Dove la terra finisce (2003) e Al limite della notte (2010). Dal romanzo Le Ore è stato tratto il celebre film interpretato da Meryl Streep, Nicole Kidman e Julianne Moore, mentre di Una casa alla fine del mondo è stata realizzata una versione cinematografica diretta da Michael Meyers.

Facebook-iconBlogger-iconTwitter-iconGoodreads

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi