Novità: ‘Non è stata colpa mia’ di Leah Mercer

Novità

In arrivo a partire dal 16 Marzo per la casa editrice Newton Compton: un’incredibile storia di amore e coraggio. Un romanzo da tenere vicino al cuore.

Leah Mercer

Non è stata colpa mia

Una tragedia che li divide.
Un viaggio a Parigi.
Sarà possibile ritrovarsi? 

datilibro

Titolo: Non è stata colpa mia
Titolo originale: Who we were before
Autore: Leah Mercer
Edito da: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo: Ebook 4.99 €
Uscita: 16 Marzo 2017
Genere: Narrativa contemporanea, drammatico

Trama: Sono passati due anni da quando Zoe ha perso il suo bambino in un incidente e quel ricordo la tormenta ogni giorno. Se avesse stretto di più la presa, se fosse stata più rapida, forse avrebbe potuto salvarlo. Sa che non è stata colpa sua, Edward gliel’ha ripetuto mille volte, ma le parole amare del marito subito dopo la tragedia non possono essere cancellate e hanno scavato in profondità nell’animo di Zoe. Edward vorrebbe che insieme trovassero la forza per andare avanti, ma è stanco di essere tagliato fuori, stanco di vedere sua moglie crogiolarsi nel dolore. Un weekend a Parigi potrebbe essere la loro ultima occasione per riconciliarsi, ma le cose non vanno come previsto: Zoe e Edward si perdono ancora prima di uscire dalla Gare du Nord. Soli e smarriti, dovranno ritrovarsi, ma è ancora possibile? 

Leah Mercer non riesce a ricordare un momento della sua vita in cui non ha amato la scrittura, scarabocchiare qualcosa era sempre all’ordine del giorno. Anche i rifiuti che ha ricevuto dopo aver completato il suo primo romanzo all’età di 13 anni non hanno intaccato il suo entusiasmo. Quindi ha senso che ha perseguito una carriera nel mondo della scrittura. Ha svolto tanti lavori dalle relazioni pubbliche, all’insegnamento, al reclutamento, alla modifica di riviste mediche fino a quando finalmente ha ceduto ancora una volta verso il richiamo della pagina bianca. Quando non è impegnata a gestire il suo figlioletto o a bruciare la cena pensando a nuove trame da scrivere, Leah lavora come un’ossessa al suo computer portatile, cercando di non controllare Twitter o Facebook. Leah scrive anche commedie romantiche sotto il nome di Talli Roland.

Facebook-iconBlogger-icontwitter.pnggoodreads.pngInstagram-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi