Novità: “St. Nacho” di Z. A. Maxfield

Anteprima

In arrivo il 31 Marzo per la casa editrice Triskell Edizioni, il 1° capitolo della serie romance M/M St. Nacho’s

Z. A. Maxfield

St. Nacho

st.nacho

“Serie St. Nacho’s. Libro 1”

datilibro

Titolo: St. Nacho
Autore: Z. A. Maxfield
Traduttore: Viola Lodato
Titolo Originale: St. Nacho’s
Edito da: Triskell Edizioni
Prezzo: 4.49 €
Uscita: 31 Marzo 2015
Genere: Romance M/M
Pagine: 184 pag.

St. NachoTrama: Cooper ha trascorso gli ultimi tre anni a scappare da un passato doloroso. Si sposta di città in città, lavorando nelle cucine dei ristoranti e suonando il violino per racimolare qualche mancia. Non appena inizia a sentirsi a proprio agio in un posto, o con qualcuno, se ne va. La musica è forse l’unico linguaggio umano che ancora conosce e, per ironia della sorte, l’unico uomo con cui scopre di voler comunicare è sordo. Shawn fa parte del gruppo teatrale di non udenti del college locale. Non appena incontra Cooper, decide di volerlo. A Cooper vanno bene le storie di sesso, ma non le persone. Shawn invece è sì interessato al sesso, ma vuole che Cooper gli permetta di entrare a far parte della sua vita. Cooper ha bisogno di tempo per guarire e per archiviare definitivamente il passato, e Shawn lo deve aiutare a perdonare se stesso e a fargli accettare la possibilità di essere amato. Entrambi gli uomini scoprono che quando si tratta del tipo di guarigione che l’amore può portare, Santo Ignacio, la sonnolenta città sulla spiaggia, o “St. Nacho” come la chiamano i locali, potrebbe essere il posto migliore per ricominciare.

serie

Serie St.Nacho’s:
1. St. Nacho’s (St. Nacho, Triskell 2015)
2. Physical Terapy
3. Jacob’s Ladder
4. The Book of Daniel

z.a. maxfield

Z. A. Maxfield è originaria di Los Angeles, sebbene ora viva nell’Orange County. Ha cominciato a scrivere nel 2006 per una sfida con i suoi figli e non si è più guardata indietro. Patologicamente disorganizzata e perennemente ottimista, scrive più che può, legge tutto ciò che riesce e si gode del tempo con la famiglia e gli amici. Se qualcuno le chiede come può una moglie e madre di quattro figli trovare il tempo per scrivere, lei risponde: «È incredibile quello che puoi fare se lasci perdere del tutto le faccende di casa.»

Facebook-iconBlogger-iconGoodreads

triskell-edizioni-casa-editrice1

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi